Il cantante mascherato, 1a edizione: chi si nascondeva dietro le maschere

Protagonisti del talent game show otto personaggi molto famosi con identità nascosta dagli sfarzosi costumi che indossano. Chi si nascondeva dietro le maschere dei protagonisti della prima edizione?
Il cantante mascherato, 1a edizione: chi si nascondeva dietro le maschere

In prima serata su Rai1 è andata in onda la prima edizione di Il Cantante Mascherato, nuovo talent game show condotto da Milly Carlucci. Quattro le puntate in totale: la prima il 10 gennaio, la seconda il 17 gennaio, la terza il 24 gennaio, la quarta (la finale) il 31 gennaio.

Al fianco di Milly cinque giurati d'eccezione: Patty Pravo, Ilenia Pastorelli, Flavio Insinna, Guillermo Mariotto e Francesco Facchinetti. A loro, insieme al pubblico a casa tramite il televoto e il voto sui social, il compito di giudicare le esibizioni dei concorrenti in gara. Ai giurati, inoltre, il compito di dover capire, per primi, chi si nascondeva sotto le maschere in gara, provando a riconoscere la voce del personaggio famoso durante ogni esibizione.

Tratto da un format sudcoreano, il cui titolo internazionale è The Masked Singer, Il Cantante Mascherato ha raggiunto il successo negli Stati Uniti per poi conquistare anche i telespettatori in Germania, Francia, Australia, Messico e Olanda e sta per sbarcare in Inghilterra e Spagna.

Come funziona Il cantante mascherato

Otto le maschere ad inizio gara: il Mastino, il Leone, il Coniglio, il Mostro, l'Angelo, l'Unicorno, il Barboncino e il Pavone. Sotto di esse si celavano otto personaggi molto famosi, la cui reale identità è rimasta completamente nascosta dagli sfarzosi costumi che indossavano. Al termine di ogni puntata, dopo le loro esibizioni, chi otteneva il punteggio più basso veniva eliminato dalla gara e doveva togliersi la maschera, rivelando a tutti la propria identità.

 Le 8tto le maschere in gara della prima edizione de Il Cantante Mascherato: il Mastino, il Leone, il Coniglio, il Mostro, l'Angelo, l'Unicorno, il Barboncino e il Pavone.
Le 8tto le maschere in gara della prima edizione de Il Cantante Mascherato: il Mastino, il Leone, il Coniglio, il Mostro, l'Angelo, l'Unicorno, il Barboncino e il Pavone.

Solo poche persone che lavorano allo show conoscevano le reali identità dei concorrenti, avvolte nel mistero anche nel backstage: per poter girare all'interno degli studi durante le prove, o al loro arrivo, i concorrenti dovevano indossare un casco integrale e un mantello nero che li nascondeva completamente, accompagnati sempre da una persona della produzione vestita in modo identico. Vietato parlare con altre persone, tant'è che sui loro abiti scuri campeggiava una grande scritta: "NON PARLARMI!". Inoltre, nessuno dei concorrenti sa chi si nascondeva dietro le altre maschere.

In tutto il mondo, il programma ha riscosso successo per la grande curiosità suscitata nel pubblico nel cercare di capire, nel corso delle settimane, chi canta dietro la maschera. Questo clima di segretezza e di mistero rende unico questo show. La sua peculiarità, infatti, risiede nel fatto che il pubblico a casa, oltre a poter votare le esibizioni, può tentare di indovinare l'identità di ciascun concorrente basandosi, oltre che sulla voce del cantante, anche su possibili indizi dati dalla conduttrice o dai giudici nel corso delle puntate, o sulle informazioni fornite dalle clip di presentazione dei protagonisti.

Gli otto cantanti mascherati complessivamente vantavano: 46 partecipazioni al Festival di Sanremo e, di queste, 5 vittorie alla kermesse canora, 250 milioni di dischi venduti, la conduzione di 70 programmi televisivi, 25 film, concerti in tutto il mondo, 107 album pubblicati e milioni di ore televisive.

Il cantante mascherato, 1a edizione: chi si nascondeva dietro la maschera

Al termine della prima puntata, l'Unicorno è stato eliminato e ha così svelato la sua vera identità: sotto la maschera si nascondeva il volto di Orietta Berti.
Al termine della seconda puntata, il Barboncino è stato eliminato e ha così svelato la sua vera identità: sotto la maschera si nascondeva il volto di Arisa.
Al termine della terza puntata, il Pavone è stato eliminato e ha così svelato la sua vera identità: sotto la maschera si nascondeva il volto di Emanuela Aureli.
Nella quarta puntata, rivelati (in ordine di rivelazione): Mostro (Fausto Leali), l'Angelo (Valerio Scanu), il Mastino (Alessandro Greco), Leone (Albano), Coniglio (Teo Mammucari). Al Coniglio (Teo Mammucari) è andato il premio 'Maschera 'Oro', avendo vinto questa edizione del programma 'Il Cantante Mascherato'.

 Orietta Berti sotto la maschera dell'Unicorno nella prima edizione de Il Cantante Mascherato
Orietta Berti sotto la maschera dell'Unicorno nella prima edizione de Il Cantante Mascherato

 Arisa sotto la maschera del Barboncino nella prima edizione de Il Cantante Mascherato
Arisa sotto la maschera del Barboncino nella prima edizione de Il Cantante Mascherato

 Emanuela Aureli sotto la maschera del Pavone nella prima edizione de Il Cantante Mascherato
Emanuela Aureli sotto la maschera del Pavone nella prima edizione de Il Cantante Mascherato

 

 Albano sotto la maschera del Leone nella prima edizione de Il Cantante Mascherato
Albano sotto la maschera del Leone nella prima edizione de Il Cantante Mascherato

 Teo Mammucari sotto la maschera del Coniglio nella prima edizione de Il Cantante Mascherato
Teo Mammucari sotto la maschera del Coniglio nella prima edizione de Il Cantante Mascherato


Apri Box Commenti Movietele Comments