Io ti cerchero', ultimi episodi della serie crime Rai con Alessandro Gassman su Rai1 questa sera


In una Roma notturna e sconosciuta, l'indagine sulla morte del figlio rappresenta per il padre ex-poliziotto l'ultima possibilità di recuperare un legame con quel ragazzo che non vedeva da anni.

di / 26.10.2020
Io ti cerchero', ultimi episodi della serie crime Rai con Alessandro Gassman su Rai1 questa sera

Continua la ricerca della verità da parte di Alessandro Gassmann nel ruolo di Valerio Frediani sulla morte del figlio: gli ultimi due nuovi episodi della serie "Io ti cercherò" vanno in onda lunedì 26 ottobre, alle 21.25, su Rai1.

Nell'episodio numero 7, dal titolo 'Due padri', Valerio studia i movimenti del capo piazza di Ostia e decide di rapinarlo per costringerlo a incontrare i suoi superiori. Grazie a un gps rimediato da Sara ne segue le tracce fino all'Eur, dove l'uomo incontra due loschi figuri a bordo di una berlina scura di cui Valerio fotografa la targa.

Nell'episodio numero 8, dal titolo 'Le divise', Valerio scopre che suo fratello Gianni sa più di quanto non voglia far credere ed è probabilmente coinvolto nella morte del nipote. Pedinandolo scopre l'esistenza di una società immobiliare collegata a molte altre società estere: una di queste si chiama Difrinae Ltd (anagramma di Frediani) con sede a Londra dove Gianni ha comprato una casa al figlio. Il confronto finale tra i due fratelli sarà drammatico...

Io ti cerchero'

Il viaggio nei sentimenti e nel dedalo di rimpianti di un padre che, alla notizia del suicidio del figlio, decide di indagare su quella morte improvvisa e per troppi versi inspiegabile per un ragazzo come il suo, così innamorato della vita, altruista e fortemente impegnato nel sociale. Un percorso umano difficile e tortuoso alla ricerca della verità che si intreccia inevitabilmente con il peso di un passato fatto di tanti errori e costellato di sensi di colpa. Alessandro Gassmann su Rai1 è protagonista di Io ti cerchero', serie crime scritta da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli e Massimo Bavastro, una coproduzione Rai Fiction-Publispei, prodotta da Verdiana Bixio. Un giallo che si snoda sullo sfondo di una Roma dalle molteplici anime, dai più esclusivi quartieri della città alle periferie con le tante borgate rimaste sempre ai "margini".

Protagonisti della serie in 8 episodi da 50 minuti (4 serate) diretta da Gianluca Maria Tavarelli (Maltese - Il Romanzo del Commissario, Il Giovane Montalbano, Borsellino) sono Alessandro Gassman (I bastardi di Pizzofalcone, Il Nome del Figlio, Caos Calmo)  nei panni di Valerio Frediani, un ex poliziotto, uomo ostinato e orgoglioso che ha sempre avuto difficoltà a mostrare i suoi veri sentimenti tanto verso le donne che gli sono state accanto, quanto verso il figlio Ettore che ha perduto, e e Maya Sansa (Tutto può succedere, Buongiorno notte, Bella Addormentata) che interpreta Sara, un'ex collega di Valerio nonchè una sua vecchia fiamma e determinata vice questore che, da una serie di incongruenze emerse sulla morte di Ettore, si è convinta non si tratti di suicidio.

In una Roma notturna e sconosciuta, l'indagine sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele, Quanto Basta, Piuma), rappresenta per Valerio l'ultima possibilità di recuperare un legame con quel ragazzo che non vedeva da anni, affrontando i fantasmi del passato e i troppi errori che li hanno allontanati. Una morte sospetta - quella di Ettore - archiviata come suicidio ma che secondo Valerio nasconde qualcosa di losco. 

Nel cast anche Andrea Sartoretti (Romanzo Criminale - la serie, ACAB - Boris) nel ruolo di Gianni, fratello di Valerio, e Zoe Tavarelli (Non prendere impegni stasera, Un amore), nelle vesti di Martina, fidanzata di Ettore, che accompagna Valerio nel doloroso viaggio alla riscoperta del figlio e alla ricerca della verità. Completano il cast Giordano De Plano, Fiorenza Pieri, Giada Prandi, Ettore Belmondo, Massimo De Francovich, Sara Franchetti, Lorenzo Gioielli, Alessandro Procoli. La serie è ideata da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Massimo Bavastro e Monica Rametta che firmano anche il soggetto di serie e i soggetti di puntata.

Dopo E' arrivata la Felicità e Un Medico in Famiglia, con Io ti cercherò continua la collaborazione tra Rai Fiction e Publispei, che questa volta co-producono una crime story progettata per emozionare e coinvolgere il pubblico, raccontando la forza dei legami e dei sentimenti, il sottile confine tra il bene e il male e le sfaccettature e difficoltà che la vita può mettere di fronte.

"Io ti cercherò" va in onda in 4 serate (2 episodi per serata) da lunedì 5 ottobre alle 21.25 in prima visione su Rai1 dopo l'anteprima in streaming su RaiPlay sabato 3 e domenica 4 ottobre.

Questa la sinossi completa di Io ti cerchero':
Valerio è un ex agente di polizia che si è allontanato da tutto e da tutti dopo aver perso il lavoro e l'affetto del suo unico figlio Ettore. Proprio durante questo isolamento dal mondo riceve la più terribile delle notizie: Ettore è morto, il suo corpo è stato trovato sul greto del Tevere e tutti pensano si tratti di suicidio. Tutti, tranne Sara, una tenace poliziotta che Valerio ha molto amato anni prima, causando la fine del proprio matrimonio. Sara intuisce che c'è qualcosa di strano nella storia del suicidio e convince Valerio ad andare fino in fondo in un'indagine che si rivelerà una corsa a ostacoli, ma che sarà anche l'ultima occasione di Valerio per fare i conti con il proprio doloroso passato, come uomo e come padre. Grazie a Martina, la fidanzata di Ettore, Valerio conoscerà davvero suo figlio per la prima volta e scoprirà, grazie all'eredità che gli ha lasciato il ragazzo, il legame indissolubile che li univa. Un giallo appassionante che racconta la ricerca della verità su una morte che non è ciò che sembra, ma anche la dolorosa rinascita per ritrovare un sentimento che nemmeno la morte può spezzare.



Apri Box Commenti