James Franco dirige 'In Dubious Battle'


Il film tratto dal romanzo 'La Battaglia' di John Steinbeck del 1936 vedrà nel cast Selena Gomez, Vincent D'Onofrio, Robert Duvall, Ed Harris, Bryan Cranston.

di / 03.02.2015

James Franco, Selena Gomez, Vincent D'Onofrio, Robert Duvall, Ed Harris, Bryan Cranston e Danny McBride saranno i protagonisti di In Dubious Battle, il nuovo film targato Ambi Pictures e diretto, oltre che interpretato, da James Franco. Le riprese del film, tratto dal romanzo del Premio Pulitzer John Steinbeck del 1936 (in Italia conosciuto come "La Battaglia"), inizieranno a marzo.

Dopo i recenti The Humbling e All Roads Lead to Rome, AMBI Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi preparano questo In Dubious Battle prodotto in collaborazione con la Rabbit Bandini Productions di James Franco e la That's Hollywood Pictures.

Il film è scritto da Matt Rager, che ha già lavorato con il regista e protagonista Franco in As I Lie Dying, trasposizione cinematografica del romanzo "Mentre morivo" di William Faulkner, pubblicato nel 1930.

Pubblicato nel 1936, "La battaglia" è considerata la prima grande opera dell'autore vincitore del Premio Pulitzer John Steinbeck. La storia racconta di un uomo che cerca di organizzare uno sciopero dei raccoglitori di frutta nel sud della California. Il libro viene così descritto:

Nel 1933 il presidente degli Stati Uniti, Theodore Roosvelt, si trovò a dover fronteggiare una crisi disastrosa, conseguenza diretta del crollo del 1929. Furono anni difficili e occuparsi di letteratura implicò un impegno sociale fino a quel momento sconosciuto. A questa nuova generazione apparteneva Steinbeck, che in questo romanzo narra la storia di uno sciopero di braccianti, del suo fallimento e di uomini che trasformano la propria disperazione in lotta per il riconoscimento dei propri diritti fondamentali. Pubblicato nel 1936 e tradotto in Italia da Eugenio Montale nel 1940, il romanzo riassume lo spirito di un'epoca, un'opera in cui viene presentata un'immagine atroce, scandalosa ma anche poetica del New Deal americano.

Andrea Iervolino riguardo alla collaborazione ha dichiarato: "Sono davvero ispirato dal lavoro di James, e non vedo l'ora di lavorare con lui in questo progetto ricco di artisti notevoli. Questo film sarà un incredibile ritratto del conflitto e della violenza e sarà portato alla vita da un cast così talentuoso da farci credere di star già creando un classico."

Lady Monika Bacardi ha dichiarato: "James è un talento incredibile e versatile, un attore straordinario e un regista sorprendente. Un  cast di prim'ordine di questo tipo racconterà sul grande schermo una storia potente che immaginiamo diventerà un capolavoro che il pubblico di tutto il mondo saprà apprezzare".