JAMS

JAMS, 5 episodi speciali raccontano la vita dei ragazzi ai tempi del Covid-19


Anticipando la terza stagione, cinque episodi speciali raccontano la vita ai tempi del Covid19 dei protagonisti Joy, Alice, Max e Stefano alle prese con video-lezioni da casa, nuove amicizie in chat e altro ancora.

di / 07.06.2020
JAMS

Meno di un mese dopo l'annuncio dell'inizio delle riprese lo scorso maggio, arriva l'edizione speciale di 5 episodi a tema Covid19 della serie per ragazzi "JAMS", per raccontare la complessa vita dei ragazzi ai tempi della quarantena e dell'emergenza Coronavirus. Un racconto in tempo reale, registrato nel respetto delle misure restrittive ancora in atto in Italia e a tutti i protocolli di sicurezza previsti dal governo.

Prodotta da Rai Ragazzi e Stand by me con la consulenza scientifica dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, "JAMS" è una serie per ragazzi che affronta il tema delle molestie su minori sfruttando il linguaggio e le dinamiche narrative tipiche delle serie a target Kids&Teen e in questi 5 nuovi episodi - che anticipano di qualche mese la terza stagione - racconta la vita ai tempi del Covid19 dal punto di vista dei ragazzi attraverso le storie dei 4 protagonisti Joy, Alice, Max e Stefano alle prese con video-lezioni da casa, nuove amicizie in chat, nuovi amori nati nel giardino di casa, bigliettini passati di balcone in balcone e un contest musicale virtuale, ma anche la preoccupazione per il nonno di uno dei protagonisti e quella per un genitore impegnato nel lavoro in ospedale. Torna in questi 5 episodi anche la cantautrice Martina Attili come guest star.

 JAMS - Alice
JAMS - Alice

 JAMS - Alice
JAMS - Alice

 JAMS - Joy
JAMS - Joy

I quattro amici cercano di vivere al meglio questi giorni, stando vicini gli uni agli altri grazie ai social e al mondo digitale mentre la scuola prosegue tramite la didattica a distanza, con alcune difficoltà ma anche tanti momenti comici. Alice (Giulia Cragnotti) affronta la preoccupazione per il nonno, che soffre di una malattia ai polmoni contratta anni prima sul lavoro e che purtroppo prenderà il Covid19; Joy (Sonia Battisti) vive invece momenti di solitudine, perché il padre è rimasto fuori città ad accudire la nonna mentre la madre, infermiera, deve sottostare a turni molto faticosi per fronteggiare l'emergenza medica; Stefano (Luca Eduardo Varone), da sempre abituato alla libertà e a girare il mondo, soffre per la costrizione dentro casa e l'unico modo che ha per sfogarsi è passare del tempo in giardino, dove conoscerà meglio una vicina di casa che finora aveva considerato una "rompiscatole"; mentre Max (Andrea Dolcini), ancora scottato dalla brutta esperienza dell'anno precedente, usa i social con discrezione ma decide di cogliere l'occasione per approfondire la conoscenza delle ragazze in chat, buttandosi in buffi corteggiamenti online. 

 JAMS - Joy
JAMS - Joy

 JAMS - Joy
JAMS - Joy

 JAMS - Joy
JAMS - Joy

 JAMS - Max
JAMS - Max

 JAMS - Max
JAMS - Max

 JAMS - Stefano
JAMS - Stefano

 JAMS - Stefano
JAMS - Stefano

 JAMS - Stefano
JAMS - Stefano

"Uniti più che mai non si riferisce solo ai protagonisti della serie - racconta Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi - ma anche al pubblico di ragazzi e ragazze costretti a una lunga quarantena e alla chiusura delle scuole, perché nella rappresentazione della fiction possono rivivere insieme e dare senso all'esperienza straordinaria che hanno dovuto affrontare"

"Mai come in questo caso il racconto vive parallelamente alla realtà, dato che la serie racconterà la vita dei ragazzi nel mese precedente alle riprese - commenta Simona Ercolani, CEO di Stand by me - e la tecnica di recitazione del constructed reality, che si basa sull'improvvisazione degli attori, oggi si rivela ancora più capace di conferire veridicità al racconto, perché tutto il cast può dire di aver vissuto questa esperienza in prima persona, esattamente come tutti i loro coetanei nel mondo".

Dopo il tema delle molestie sui minori affrontato nella prima stagione, "JAMS" nella seconda ha affrontato quello del bullismo e del cyberbullismo.

La nuova edizione speciale a tema 'Covid-19' va in onda da lunedì 8 giugno alle 20.40 su Rai Gulp e RaiPlay anticipando l'arrivo della terza stagione, prevista per fine anno.

Trame degli episodi speciali di Jams #UnitiPiùCheMai

Jams #UnitiPiùCheMai - E1
Marzo 2020. I Jams, come tutti gli italiani, sono costretti dentro casa a causa della pandemia di Coronavirus. I quattro amici cercano di vivere al meglio questi giorni, stando vicini gli uni agli altri grazie alle tecnologie digitali, anche se ciascuno vive questo momento in maniera diversa: Joy ha cambiato casa e passa quasi tutto il giorno da sola, perché il padre è rimasto fuori città ad accudire la mamma anziana e la madre, infermiera, deve sottostare a turni molto faticosi per fronteggiare l'emergenza. Nel nuovo condominio vive anche la sua eterna rivale Melissa che vuole sfidare i Jams al contest musicale postato da Martina Attili. Max, ancora scottato per la brutta esperienza avuta l'anno scorso, usa i social con discrezione. Alice continua a sentirsi con Marco ma è preoccupata per suo nonno Alberto che soffre di una malattia ai polmoni. Ma chi soffre più di tutti è Stefano, da sempre abituato alla libertà e a girare il mondo. L'unico modo che ha per sfogarsi è passare del tempo in giardino, dove conosce Elisa, la sua vicina, che fino ad allora aveva bollato come "una rompiscatole"

Jams #UnitiPiùCheMai - E2
Il prof. Capuana, da sempre allergico alla tecnologia ed alle modernizzazioni, mal si adatta alla nuova didattica a distanza, regalando ogni giorno divertenti gag ai suoi alunni. Ma non tutti riescono a seguire le lezioni online: Angelo ha il computer rotto e, siccome la sua famiglia è in difficoltà a causa della sospensione del lavoro, il ragazzo fatica a seguire l'attività scolastica. Tutta la classe cerca una soluzione per aiutarlo. Nel frattempo, i Jams ed i The Best si preparano per affrontare il contest di Martina Attili: i primi hanno deciso di fare un featuring con Marco, mentre i secondi hanno in squadra anche Charlene. Gianmaria, infatti, ha posto questa come condizione per la sua partecipazione e Melissa è stata costretta ad accettarla. Gianmaria è completamente diverso da come lo conosciamo. Spettinato, svogliato e triste: il ragazzo proprio non riesce ad adattarsi alla vita senza scuola. Cattive notizie giungono anche ad Alice: la malattia del nonno si è aggravata, tanto che lo hanno dovuto portare in ospedale.

Jams #UnitiPiùCheMai - E3
Non disponibile...

Jams #UnitiPiùCheMai - E4
Joy e Stefano provano a chiarirsi, ma la lontananza non aiuta. Così al ragazzo viene un'idea folle: scrive un biglietto per Joy e chiede ad Elisa se può darlo al vicino, così che di mano in mano, di balcone in balcone, il suo messaggio d'amore arrivi fino alla sua amata. La staffetta funziona e pace è fatta. Per Stefano però le preoccupazioni non sono finite, perché sua madre si sente sempre più spesso male... Possibile che abbia contratto il virus? Anche per Alice le cose non vanno bene. È distratta durante la lezione online e fa scena muta all'interrogazione: proprio non riesce a concentrarsi perché non ci sono notizie del nonno in ospedale. Nel frattempo Melissa chiama Gianmaria per dirgliene quattro: lei non accetta distrazioni durante la preparazione del contest. Quella litigata però si trasforma presto in una vera e propria dichiarazione d'amicizia. Entrambi cominciano ad aprirsi ed a raccontare la loro paura per la pandemia, i rapporti faticosi in famiglia, il rendimento scolastico. Staranno svegli fino all'alba a chiacchierare, proprio come Joy e Stefano che hanno finalmente fatto pace.

Jams #UnitiPiùCheMai - E5
Continuano le lezioni online ed i ragazzi scoprono che nessuno sarà bocciato! Giammaria sviene! Max è dispiaciuto: voleva farcela da solo. Una mattina Alice si alza e capisce subito che qualche cosa non va. Nonno Alberto se ne è andato: in ospedale ha contratto il Coronavirus. I Jams e tutta la classe provano a stare accanto alla loro amica. Non lo ha potuto salutare e non è neanche riuscita a piantare i semi che lui le aveva regalato prima di andare in ospedale. Joy allora ha una delle sue idee geniali: pianteranno tutti insieme i semi, in video chat, e la piantina che ne nascerà sarà il simbolo della forza di nonno Alberto, della vita che va avanti. Dopo questa "cerimonia" Alice si mette a sfogliare le foto sue e del nonno e si illumina. Non deve lasciarsi abbattere, proprio come lui le aveva detto nella sua poesia. I Jams devono partecipare al contest di Martina Attili e lei contribuirà al videoclip con una sequenza di foto del nonno. Il giorno dell'annuncio del vincitore del contest, collegati alla piattaforma web di Martina Attili ci sono tantissime persone. Ragazzi da tutta l'Italia hanno inviato la loro canzone, ma a battersela per la vittoria sono in tre: Angelo, i The Best ed i Jams


foto credit: courtesy of Ufficio Stampa serie