Kristen Stewart 'On the Road' al Festival di Cannes

Kristen Stewart 'On the Road' al Festival di Cannes

Il dramma imminente con Kristen Stewart On the Road ha finalmente trovato il suo distributore americano. Martedì scorso, 8 maggio è stato ufficialmente annunciato che AMC Networks ha acquisito i diritti per il film diretto da Walter Salles, che sarà rilasciato negli USA dalla società di distribuzione cinematografica delle etichette IFC Films e Sundance Selects.

Della partnership appena firmata, il presidente di IFC Films / Sundance Selects Jonathan Sehring ha detto,

"Questo è un grande progresso per noi, e abbiamo intenzione di lavorare in tutta Networks AMC nel mettere tutte le nostre risorse insieme per rendere questa versione teatrale un evento culturale significativo. Vi mostreremo la stessa passione nel rilascio di questo film che la squadra ha avuto per produrlo".

Nel frattempo, l'amministratore delegato di AMC Josh Sapponese ha dichiarato:

"Walter Salles ha fatto un film ambizioso sul sul romanzo iconico di Jack Kerouac. Si tratta di un road movie classico, ed è una vetrina formidabile per Kristen Stewart e Kirsten Dunst.".

Basato su un romanzo acclamato dalla Beat Generation del poeta Jack Kerouac, On the Road viene ufficialmente descritto come segue:

il viaggio di un aspirante scrittore di New York di nome Sal Paradise. Dopo la morte di suo padre, Paradise incontra Dean Moriarty, un selvaggio e contagioso carismatico ex-detenuto. Lo ha colpito immediatamente. Dean e Sal (trasfigurazioni letterarie di Neal Cassady e Jack Kerouac) si mettono in viaggio, animati da una infinita ansia di vita e di esperienza, sulle interminabili highways dell'America e del Messico. "Sulla strada" ne registra le tappe, le rivelazioni, gli incontri, regalandoci una storia di grande autenticità artistica ed esistenziale. Romanzo dell'amicizia e delle difficoltà dell'amore, della ricerca di sé, del desiderio di appartenenza e dell'impossibilità di rinunciare al desiderio e al bisogno di rivolta, narrazione dell'ansia di un andare senza fine che cancelli l'ombra della noia e quella più grande e cupa della morte, Sulla strada da corpo a tutti i grandi miti dell'America. Ma è anche il romanzo della coscienza dell'oscurità, del silenzio insuperabile, dell'impossibilità della comunicazione, del ritorno ossessivo a cui ogni partire sembra ricondurre. Un'opera che, nei suoi valori compositivi, rivela una solidità di impianto dissimulata dai ritmi tesi e coinvolgenti della prosa di uno dei grandi padri della Beat Generation; un libro dall'immenso valore storico-culturale, ben illustrato dalla nuova introduzione di Fernanda Pivano che accompagna questa edizione speciale in occasione del cinquantesimo anniversario della prima pubblicazione.

Sostenuto anche da Tom Sturridge, Viggo Mortensen, Amy Adams e Steve Buscemi, On the Road sarà presentato in anteprima mondiale durante il Festival di Cannes 2012 nella sezione In Concorso.



Apri Box Commenti