L'uomo con i pugni di ferro: RZA ci porta nel backstage del film

Il regista RZA ci racconta il suo 'Uomo con i pugni di ferro' nei primi due video backstage tratti dal film, che uscirà nei cinema italiani il 25 Luglio 2013.
L'uomo con i pugni di ferro: RZA ci porta nel backstage del film

Vi presentiamo due video backstage in cui il regista RZA ci racconta il suo L'uomo con i pugni di ferro (The Man with the Iron Fists) che da Giovedì 25 Luglio 2013 arriverà nei cinema italiani distribuito dalla Universal Pictures Italia.

Nella prima clip-backstage 'In prima persona', RZA ci racconta la sua esperienze dietro la macchina da presa:

"Ho utilizzato diversi stili per le varie scene che avevo immaginato. Essere un appassionato di fumetti e di animazioni giapponesi secondo me ha aiutato nel film.
Ho la cinepresa in mano. Come regista, sto davvero dietro l'obiettivo. Noterete un paio di trucchetti che ho fatto con la cinepresa. Noterete un paio di cose che mi era stato detto di non fare. Il mio direttore della fotografia un paio di volte si è arrabbiato.
Amo le cineprese. Adoro utilizzarle. E' divertente. Penso che ogni buon regista dovrebbe dedicare del tempo alla comprensione dei movimenti della cinepresa. Capire le dinamiche del fuoco, le dinamiche delle lenti. E a volte c'è bisogno di un'altra persona alla cinepresa, e serve qualcuno che lo sappia fare.
Sono ancora uno studente e ho intenzione di continuare a fare pratica, per diventare un maestro. "

Nella secondo clip-backstage 'Rispettare i classici', RZA ci racconta che cosa del suo passato ha influenzato il suo film:

"Siamo al quindicesimo giorno di riprese e ho ancora parecchie energie. Mi sento bene. Mi sento forte. Mi sento qualsiasi cosa. Me la sto spassando. CaXXo. Scusate il termine, ma devo essere sincero.
I film sulle arti marziali mi hanno influenzato probabilmente fin dalla tenera età di 9 anni, quando ho visto i miei primi sul Kung Fu e Karate a Stanton Island, al cinema Saint George. Quando nel 1993 sono diventato un 'Wu-Tang Clan', erano stati i film sulle arti marziali a farmi avere la brillante idea di esprimermi in quel mondo.
Ho unito insieme diverse idee tratte da diversi film di arti marziali che avevo visto, sviluppando la mia idea personale, per rendere omaggio a diversi grandi registi, tipo Lau Kar Leung, come viene chiamato. E rendiamo anche omaggio a uno dei grandi maestri che mi piace considerare un picoolo profeta: Bruce Lee. Metteremo insieme diverse cose, per fare un film davvero speciale."

Il film racconta la storia epica di guerrieri, assassini e un eroe straniero solitario nel XIX secolo in Cina, che devono unirsi per distruggere il traditore del clan che vuole uccidere tutti. Fin dal suo arrivo nel villaggio, il fabbro della città è stato costretto da radicali fazioni tribali a creare strumenti elaborati di distruzione. Quando la guerra finisce, un'energia antica trasforma gli strumenti in un'arma umana. Mentre combatte al fianco di eroi iconici e contro cattivi senz'anima, un uomo deve sfruttare questo potere e diventare il salvatore del suo popolo.



Apri Box Commenti Movietele Comments