La vita che verrà con Clare Dunne alla Festa del Cinema di Roma


Il film sarà al cinema a novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donne.

di / 05.10.2020
La vita che verrà con Clare Dunne alla Festa del Cinema di Roma

Dalla regista di Mamma Mia! e The Iron Lady Phyllida Lloyd, arriva in sala in Italia a novembre "La vita che verrà" (Herself), film presentato al Sundance e che sarà alla Festa del Cinema di Roma in Selezione Ufficiale e in Alice nella Città. E' scritto e interpretato dall'attrice irlandese Clare Dunne, principalmente nota per la sua attività teatrale: ha recitato nella versione interamente femminile dell'Enrico IV di Shakespeare per la regia della stessa Lloyd.

È la storia di una donna che ce la fa, che lotta per ricostruirsi una vita, per dare un futuro alle sue figlie, e che cerca di lasciarsi alle spalle un marito violento.

"Ho incontrato Clare per la prima volta" ricorda la regista "quando stavo cercando gli attori per Giulio Cesare, all'inizio del mio progetto su Shakespeare al femminile. Clare è venuta per il ruolo di Porzia. Non dimenticherò mai il suo provino: fu incredibile vedere un attore che è completamente se stesso; che colma il divario tra se stesso e il suo personaggio. […]". Lo stesso stupore la regista lo ritroverà tempo dopo, leggendo la sceneggiatura a cui Dunne aveva lavorato a lungo. "Era una scrittrice nata […] ho accettato di dirigere il film solo a condizione che ci fosse lei nel ruolo di Sandra". 

Al fianco di Clare Dunne, il cast comprende anche i candidati al Tony Award Harriet Walter (Star Wars: Episode VII - The Force Awakens Killing Eve, Succession) e Conleth Hill (Game of Thrones, Dublin Murders).

"La vita che verrà" sarà nelle sale italiane dal 25 novembre con BiM Distribuzione, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donne.

 La vita che verrà
La vita che verrà


Apri Box Commenti