Linea Verde, puntate di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre 2020

L'edizione 2020-21 di Linea Verde, il programma di Rai 1 che da oltre mezzo secolo racconta l'agricoltura italiana e le sue eccellenze, conferma e prosegue con il doppio appuntamento del sabato e della domenica, sempre a partire dalle ore 12:20. Conducono il sabato Daniela Ferolla e Marcello Masi; la domenica Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini.

di / 30.10.2020
Linea Verde, puntate di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre 2020

Dal 19 settembre 2020 in onda su Rai1 la stagione 2020/21 di Linea Verde Life, con Daniela Ferolla, volto già noto al pubblico di Linea Verde Domenica, al fianco di Marcello Masi alla scoperta delle città più innovative e sostenibili d'Italia. Anche quest'anno, spazio alla finestra di comparazione con l'estero dedicata alle città più green d'Europa e la ricetta di Federica De Denaro, realizzata con prodotti del territorioal centro della puntata. Sempre il sabato, dal 26 settembre, prosegue il viaggio nella grande bellezza italiana di Linea Verde Tour, con Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone.  La domenica, dal 20 settembre 2020, in onda su Rai1 Linea Verde, lo storico programma di Rai1 condotto per la stagione 2020/21 dalla coppia di conduttori formata da Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini, e con la partecipazione di Peppone, per una lunga serie di viaggi nel territorio italiano.

LINEA VERDE | 1 NOVEMBRE  2020

Si muove attorno a Bertinoro, in provincia di Forlì, la puntata di "Linea Verde" di domenica 1 novembre, alle 12.20, su Rai1. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone Calabrese, mettono in evidenza la gustosa ricchezza del territorio e la sua lunga storia. Da queste parti l'ospitalità è una tradizione antica di cui beneficiò Dante Alighieri, che morì a Ravenna esattamente 700 anni fa. Diversi servizi, all'interno della puntata, ricorderanno il proficuo rapporto tra Dante e la Romagna. A Bertinoro una rievocazione storica in costume porta i conduttori in un vero e proprio viaggio nel medioevo. Da Bertinoro - sede anche di un Museo interreligioso - si fa la conoscenza dei prodotti tipici romagnoli, come il vino: attorno al borgo si estendono circa un migliaio di ettari di vite, soprattutto i vitigni Sangiovese e Albana, ma anche Refosco e Bombino bianco, e i due autoctoni Cagnina e Pagadebit. Si assiste anche alla raccolta del profumato tartufo bianco, con l'aiuto dei fedeli cani di razza "lagotto romagnolo". Peppone visita un grande allevamento di galline per la produzione di uova proponendo, per questo alimento, diverse declinazioni "nuove" o tradizionali in cucina. Non manca uno spazio sulla piadina, "il cibo nazionale dei Romagnoli" e, nel giorno di Ognissanti, un breve focus sulle tradizioni dolciarie di novembre, con particolare attenzione ai derivati dal mosto e anche con il cioccolato, in questo caso sposato agli ingredienti di Romagna, come il sale dolce di Cervia. Infine, largo alla musica, con gli Extraliscio, un progetto che ripropone il folk romagnolo in chiave accattivante e moderna.

LINEA VERDE | 31 OTTOBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - "Linea Verde Life" sabato 31 ottobre alle 12.20 va alla scoperta degli aspetti meno noti della "Superba", Genova. Come si raccolgono i "risseu" i ciottoli per comporre i mosaici della città ligure e poi una curiosità veramente poco conosciuta, le terme di Nostra Signora dell'Acqua Santa. L'Acquario di Genova questa volta fa conoscere un'autentica innovazione in collaborazione con l'Istituto italiano di Tecnologia e poi un dovuto omaggio al ponte San Giorgio, il nuovo ponte sul Polcevera, per capire meglio come funziona la manutenzione. Quindi si sale su un enorme rimorchiatore per vedere come si lavora al porto in modo sostenibile. Infine, un giro fra le specialità genovesi e la ricetta di Federica De Denaro.

LINEA VERDE TOUR - Il Vulture e il suo ricco patrimonio ambientale sono il tema della puntata di "Linea Verde Tour" in onda sabato 31 ottobre, alle 15 su Rai1. Ricco di aree di interesse naturalistico, il Vulture richiama turisti da tutta Italia. I conduttori Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone, sempre affiancati da Donata Manzolillo, fanno una serie di escursioni per entrare in contatto con un esempio di natura incontaminata. Federico si "immerge" nella natura dei laghi di Monticchio in cui si riflette l'abbazia benedettina di San Michele e dove galleggiano i fiori delle ninfee Alba. Giulia è una ecoturista alle prese con un'escursione alla scoperta delle cascate di San Fele mentre Donata andrà a visitare il castello di Melfi dove, con i falconieri, fa rivivere i tempi di Federico II. Vulture è natura ma anche enogastronomia. Peppone è alle prese con la vendemmia in corso a Venosa. Le uve del Vulture vengono poi trasformate nel nettare che rappresenta il vino Aglianico, un rosso dai profumi indescrivibili.  

LINEA VERDE | 25 OTTOBRE  2020

I signori di Romagna che dominarono il territorio tra Rimini e Urbino per circa 200 anni rappresentano lo spunto per "Linea Verde" di domenica 25 ottobre, alle 12.20, su Rai1. Un appuntamento che lega le molte componenti di questa regione: storia, arte, artigianato, agricoltura, zootecnia, tipicità e autentici patrimoni gastronomici. Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini sono in una azienda di Montebello di Poggio Torriana che ha fatto propri i princìpi della sostenibilità e del rispetto ambientale e dove tutte le attività: allevamenti di maiali, capre, pecore, polli romagnoli e colture orticole, hanno certificazioni biologiche. Segue una prima visita di Beppe Convertini al Castello di Montebello, una delle Rocche Malatestiane, sono cinquantaquattro, meglio conservate, dove viene raccontata la storia di Azzurrina il fantasma. E poi la vista dall'alto di altre rocche come quelle di Verucchio e Sant'Arcangelo di Romagna, per poi atterrare virtualmente a Pennabilli dove, nel giardino dei Frutti Dimenticati ideato da Tonino Guerra, viene ricordata la figura del noto poeta e sceneggiatore. Altre sorprese e curiosità grazie a Ingrid Muccitelli che incontra un autentico alchimista erede della misteriosa disciplina medioevale, e poi una famiglia di stampatori che dal 1633 dipinge canapa e lino con l'antica tecnica della pittura a ruggine. Si ricorda infine la figura del musicista e cantautore Ivan Graziani che proprio a Novafeltria ha vissuto fino alla sua prematura scomparsa. Accompagnati dalla figura di Sigismondo Malatesta, l'altero e ambizioso condottiero, grazie a Peppone si scoprono poi i formaggi tipici come lo squacquerone e il raviggiolo accompagnati dall'immancabile piadina romagnola.  

LINEA VERDE | 24 OTTOBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - "Linea Verde Life", in onda sabato 24 ottobre alle 12.20 su Rai1, si trova in Molise, uno dei luoghi più spettacolari d'Italia e più sconosciuti. Lo scrive il New York Times, che lo elenca tra i 50 posti da visitare nel mondo nel 2020. Marcello Masi e Daniela Ferolla fanno tappa a Campobasso per svelare realtà stupefacenti e segrete: Saepinum "la piccola Pompei", una città romana tra le meglio conservate al mondo, ancora libera per i pascoli come nella transumanza, dove scavi molto particolari stanno svelando in ogni dettaglio vita, ambiente e alimentazione dell'epoca. E poi, tra le valli del fiume Biferno, si navigherà in canoa per scoprire un'economia rurale in lenta trasformazione, tra mulini ad acqua, archeologie industriali dismesse, pescatori, cacciatori di tartufi, alberghi diffusi. Intorno, pochi giovani temerari scelgono di cambiare vita con l'innovazione green, che qui permette di far conoscere prodotti finora chiusi in una realtà fuori dal tempo. Nello spazio dedicato al benessere si parla della disciplina che unisce esercizio fisico e meditazione: lo Yoga. E ancora pasta artigianale, formaggi e olii autoctoni, sono anche gli ingredienti della ricetta con Federica De Denaro e delle "incursioni culinarie" dei conduttori.

LINEA VERDE TOUR - Arte, storia e prodotti enogastronomici della Food Valley sono i tesori dei cinque Comuni dell'Unione Pedemontana Parmense protagonisti di "Linea Verde Tour", in onda sabato 24 ottobre, alle 15 su Rai1. Ancora un viaggio in compagnia di Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone Calabrese. In questa puntata partendo dai sapori inimitabili del Parmigiano Reggiano ci si tuffa nell'arte pura della Fondazione Magnani Rocca, una delle più importanti istituzioni culturali in Italia per l'eccezionale collezione e la rilevanza delle mostre, e del Museo Renato Brozzi, che accoglie la produzione dell'artista testimonianza del suo intenso legame con Traversetolo. Si attraversano territori dove si producono cibi ad altaa qualità e dove il cibo stesso è protagonista. Nei Musei del Cibo si può vivere un'esperienza unica, un itinerario tra natura, bellezze architettoniche e prodotti enogastronomici. C'è tempo anche per riposare e godersi un po' di relax nel parco secolare delle Terme di Monticelli per poi tuffarsi nelle acque termali delle piscine.

LINEA VERDE | 18 OTTOBRE  2020

Nella romantica Maremma, territorio toscano che si estende dal mare ai monti, passando per le dolci colline del Grossetano, con la puntata di "Linea Verde", in onda domenica 18 ottobre alle 12.20 su Rai1. In questa terra considerata "la terra dei butteri", si pratica l'antico mestiere della pastorizia a cavallo, lavoro duro e affascinante, un tempo appannaggio unicamente degli uomini, oggi praticato con soddisfazione anche dalle donne. Le principali attività, l'allevamento delle maremmane e l'agricoltura mediterranea. Con la curiosità di sempre, Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini vanno alla scoperta dei pregi di un territorio ormai votato alla bioagricoltura dove si producono vini di altissimo livello e colture d'eccellenza. Il viaggio si articola anche tra l'artigianato del luogo e l'arte sulle orme di Caravaggio. 

LINEA VERDE | 17 OTTOBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - Nella puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 17 ottobre, alle 12.20 su Rai 1, si va nella città che ha il parco archeologico più grande del mondo, con 1300 ettari di estensione. Marcello Masi e Daniela Ferolla portano ad Agrigento e nella sua provincia. Marcello, sul lungomare di Eraclea Minoa, in una atmosfera suggestiva, mostra che cos'è il ripascimento e come si contrasta l'erosione delle spiagge; poi al pascolo con le capre Girgentane ne racconta aneddoti e curiosità che in pochi conoscono. Daniela Ferolla nella cornice della Scala dei Turchi insegna che prendersi del tempo per sé e respirare è fondamentale per uno stile di vita sano. Fare sport o passeggiare al mare e stare all'aria aperta ora più che mai è importante per recuperare tutta quella vitamina D che non si ha potuto assorbire nel lockdwon. Ma Agrigento è anche la provincia del buon cibo. Mai mangiato il cous cous dolce delle suore del Monastero di Santo Spirito? Lo ha fatto Marcello per il pubblico di Linea Verde Life, che cerca in questa puntata di strappare ogni segreto per la sua preparazione. Federica de Denaro invece spiega, passo dopo passo, una gustosa ricetta con il pesto siciliano.

LINEA VERDE TOUR - Natura, arte ed enogastronomia. Sono i tesori della Val Curone, protagonisti di "Linea Verde Tour", in onda sabato 17 ottobre, alle 15.00 su Rai 1. Un viaggio in compagnia di Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone Calabrese, che in questa puntata vanno alla scoperta di uno dei territori meno conosciuti del Piemonte, in provincia di Alessandria: la Val Curone. Un vero angolo di paradiso per gli amanti del trail running, la corsa lungo impervi sentieri di montagna, e dell'arrampicata libera, grazie alla suggestiva falesia di arenaria di Guardamonte. A Volpedo, tappa obbligata al museo dell'artista che ha reso questa cittadina famosa in tutto il mondo: Giuseppe Pellizza, autore del "Quarto Stato". Infine, i tesori del palato: siamo nel regno del timorasso, antico vitigno autoctono tornato a nuova vita, ma anche del Salame nobile del Giarolo, realizzato con i tagli di carne più pregiati, del formaggio Montèbore, la cui forma a torta nuziale pare sia stata disegnata da Leonardo da Vinci, e dei tartufi, presenti nei boschi del Tortonese in ogni stagione dell'anno.

LINEA VERDE | 11 OTTOBRE  2020

Viaggio nella terra del Prosecco, tra le colline del Trevigiano diventate patrimonio dell'umanità, con la puntata di "Linea Verde" di domenica 11 ottobre, alle 12.20, su Rai1. Qui la mano dell'uomo ricama la terra con amore e dedizione e in cambio riceve un frutto prezioso: l'uva Glera, che è l'essenza del Prosecco. La vendemmia diventa un modo per raccontare il territorio, dalla scuola enologica di Conegliano, dove è stato studiato e migliorato il metodo per far nascere le migliori bollicine possibili, alle altre eccellenze di questa zone, come la lana di Follina e cosa inaspettata, la birra. Beppe Convertini sarà al Castello di San Salvatore, mentre Ingrid Muccitelli esplorerà le campagne che lo circondano. Peppone invece farà un viaggio tutto suo in un mondo che pare fatato...

LINEA VERDE | 10 OTTOBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - Continua il viaggio di "Linea Verde Life" alla ricerca di soluzioni per migliorare la nostra qualità della vita. Sabato 10 ottobre, alle 12.20 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, fanno tappa a Biella, in Piemonte, per raccontare la capitale della lana, il suo territorio, le sue risorse naturali e creative. Marcello Masi e Daniela Ferolla partono dal Piazzo, nucleo antico della città, alla scoperta del cuore verde del distretto tessile biellese, eccellenza italiana nota in tutto il mondo, che oggi punta su green e sostenibilità.

LINEA VERDE TOUR - Il Vulture e il suo ricco patrimonio ambientale sono il tema della puntata di "Linea Verde Tour" in onda sabato 10 ottobre, alle 15.00 su Rai1. Ricco di aree di interesse naturalistico, il Vulture richiama turisti da tutta Italia. I conduttori del programma Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone, sempre affiancati da Donata Manzolillo, faranno una serie di escursioni entrando in contatto con la natura incontaminata. Federico si "immergerà" nella natura dei laghi di Monticchio in cui si riflette l'Abbazia Benedettina di San Michele e dove galleggiano i meravigliosi fiori delle ninfee Alba. Giulia sarà una ecoturista alle prese con un'escursione alla scoperta delle cascate di San Fele mentre Donata andrà a visitare il castello di Melfi dove, con i falconieri, farà rivivere i tempi di Federico II. Vulture è natura ma anche enogastronomia. Peppone sarà alle prese con la vendemmia in corso a Venosa. Le prelibate uve del Vulture saranno trasformate nel nettare che rappresenta il vino Aglianico, un rosso dai profumi indescrivibili.

LINEA VERDE | 4 OTTOBRE  2020

Il viaggio di "Linea Verde" continua nei luoghi che, amministrativamente, appartengono all'estremo sud pontino ma che, storicamente e culturalmente, intrecciano le loro vicende con la Roma Imperiale ed il Regno delle Due Sicilie. Beppe Convertini, Ingrid Muccitelli e Peppone nella puntata di domenica 4 ottobre, alle 12.20, su Rai1, si trovano a Gaeta, antica città "fortezza" situata sull'omonimo golfo e Ventotene, isola considerata "Porta del Meridione d'Italia" e posizionata nella dorsale tirrenica che da Ischia va fino a Ponza, a poco meno di 33 miglia da Gaeta stessa. Luoghi di interesse storico e paesaggistico ma anche di tradizioni legate al territorio, Gaeta e Ventotene vantano una serie di curiosità da raccontare: Gaeta ha avuto gran peso nella storia antica, ai tempi del generale romano Lucio Munazio Planco, e recente, come ultimo baluardo dello Stato Borbonico. Un luogo "speciale" con suoi vicoli, la celeberrima oliva originaria della vicina Itri, la "tiella", gli antichi vitigni risalenti al periodo romano ed oggi riscoperti e valorizzati. Ventotene ed il vicino isolotto di Santo Stefano, invece, rappresentano un luogo incontaminato dove a farla da protagonisti sono gli stessi isolani, una piccola comunità dedita al turismo, alla coltivazione della tradizionale lenticchia, alla pesca, ad alcune colture innovative ed alla valorizzazione dei resti antichi romani, in primis le imponenti cisterne.

LINEA VERDE | 3 OTTOBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - Vivere sostenibile è possibile? Continua il viaggio di "Linea Verde Life" alla ricerca di soluzioni per migliorare la nostra qualità della vita. Sabato 3 ottobre, alle 12 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, fanno tappa a Palermo. Dai qanat, opera di ingegneria idraulica costruita in epoca araba, al rilancio del mercato di Ballarò. E poi si parla di prevenzione agli incendi e delle attività necessarie per la ripresa floristica di un bosco dopo un rogo. Dei sub entrano in azione per recuperare i rifiuti sui fondali ed poi spazio al mermaiding, la nuova pratica sportiva che consiste nel nuotare sott'acqua con una guaina speciale simile alla coda delle sirene. Il giro del gusto, infine, fa immergere nei sapori delle eccellenze enogastronomiche siciliane.

LINEA VERDE TOUR - Eremi, castelli, laghi cristallini e malghe di montagna. E naturalmente mele, il prodotto simbolo di questo territorio. È dedicata alla Val di Non la nuova puntata di "Linea Verde Tour", in onda sabato 3 ottobre alle 14.00 su Rai1. Un viaggio in compagnia di Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone Calabrese che si trovano in Trentino per conoscere una delle valli più fertili e suggestive dell'intero arco alpino. Dal lago di Tovel, specchio d'acqua incastonato tra le montagne, Federico Quaranta va a scoprire la natura incantata del Parco Nazionale dell'Adamello-Brenta. Sale poi in alta quota, a oltre 1700 metri, per trovare rifugio in una tipica malga di montagna aperta in ogni stagione dell'anno, la Malga di Cloz. Infine, si addentra in canoa nelle strette gole del torrente Novella, uno dei canyon più profondi d'Italia, con le alte pareti di dolomia che si gettano a strapiombo nell'acqua. Giulia Capocchi si ferma, invece, a conoscere i lavori edificati dell'uomo nel corso dei secoli. Sale in cima all'eremo di San Romedio, il sito religioso più conosciuto e venerato di tutto il Trentino, per poi visitare un antico maniero che conserva ancora intatto il fascino dei tempi passati, il Castello di Thun. A Peppone Calabrese il compito di svelare il lato goloso del territorio. A Romallo va a scoprire il meleto più antico d'Italia, con piante che superano i cento anni di età, e i prodotti che hanno reso famosa questa valle: le mele Dop della Val di Non. Sarà, infine, uno chef stellato a trasformare questi prodotti eccellenti in autentiche delizie per il palato.

LINEA VERDE | 27 SETTEMBRE  2020

Da Pescara a Sulmona lungo la rotta della transumanza nel centenario dell'impresa di Fiume."Linea Verde" con la puntata di domenica 27 settembre, alle 12.20, su Rai1, va alla scoperta dell'Abruzzo segreto, dei luoghi del "vate". Nel centenario della "Carta del Carnaro" che gli studiosi considerano la più bella (e topica) Costituzione del mondo, Pescara ha dedicato a Gabriele D'Annunzio e a "L'impresa di Fiume", una mostra di grande valore e una serie di riflessioni culturali e di spettacoli e il programma ne ha approfittato per ripercorrere lungo i versi di "Settembre andiamo è tempo di migrare…" il legame di Gabriele D'Annunzio con l'Abruzzo. Lo fa attraverso le parole di Giordano Bruno Guerri - il massimo studioso e "custode" dannunziano che presenta anche l'imminente uscita del film "Il Cattivo Poeta" dedicato agli ultimi giorni del "vate", coprodotto da Rai Cinema. Con Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli si andrà alla scoperta dei tratturi, dei boschi, dei prodotti della pastorizia, dai formaggi alla tana fino alle tradizioni dei pastori e alle loro abilità tecnologiche come la costruzione delle "capanne mobili". Poi c'è il racconto, seguendo uno dei libri più intensi di D'Annunzio "Il Trionfo della Morte", dei luoghi del "vate", dalla sua pineta al suo eremo, a San Vito Chietino, affacciato sull'incantevole costa dei trabocchi, fino a Guardiagrele, dove Peppone farà scoprire la cucina preferita dal poeta e la dispensa di questo pezzo incantato d'Abruzzo. Si chiude con le meraviglie di Sulmona e le vigne della Marruccina.

LINEA VERDE | 26 SETTEMBRE  2020

LINEA VERDE LIFE - Si può coniugare uno stile di vita sostenibile con un'idea di futuro che sia sempre sinonimo di progresso? E immergersi nel territorio con la certezza che davvero il chilometro zero sia la via maestra per il successo? Sviluppo, ricerca, valorizzazione, creatività, sono questi i requisiti non minimi ma necessari per ripensare e pensare un approccio virtuoso al vivere. "Linea Verde Life" scopre, indaga, sottolinea le potenzialità e le prospettive delle città italiane e delle aree da esse descritte, che siano metropoli o comuni di provincia, come nel caso di Perugia che dell'essere immersa nel verde dell'Umbria, ha fatto la sua forza. Sabato 26 settembre su Rai1 alle ore 12.20 con il calendario che parla già di autunno e i colori dell'estate ancora sui campi, Linea Verde Life dipinge un quadro di bellezza, scienza, patrimonio e gusto nella regione dove lentezza fa rima con eccellenza. Biodiversità, studio e ottimizzazione delle risorse autoctone saranno al centro dell'itinerario percorso da Marcello Masi, che si muoverà tra il capoluogo umbro e il Lago Trasimeno, mentre Daniela Ferolla si occuperà di benessere, verde urbano e alimentazione, toccando Assisi e i suoi dintorni, per poi immergersi nella bellezza di Palazzo Baldeschi con la mostra "Raffaello in Umbria". Ampia pagina riservata alla tavola e al cibo di strada con i prodotti tipici umbri, protagonisti anche nella ricetta di Federica de Denaro.

LINEA VERDE TOUR - Prosegue il viaggio nella grande bellezza italiana di Linea Verde Tour che dal 26 settembre, alle 15 su Rai1, torna con nuove puntate realizzate in collaborazione con RaiCom. Federico Quaranta, Giulia Capocchi e Peppone cercano di svelare particolari inediti delle più belle regioni italiane. Nuovi viaggi per conoscere ed esplorare piccoli borghi e spazi incontaminati. Nel primo appuntamento i conduttori, affiancati da Donata Manzolillo, faranno conoscere l'Appennino Lucano dove il suggestivo paesaggio si intreccia con la bellezza dei suoi borghi. Un modo per raccontare la ricchezza delle nostre regioni ricche di storia e tradizioni, miti e leggende. Sarà un'occasione per affrontare i temi della ecosostenibilità e della biodiversità, per un turismo che permetta una esperienza immersiva nella natura.

LINEA VERDE | 20 SETTEMBRE  2020

La prima puntata dell'edizione 2020/2021 di "Linea Verde", domenica 20 settembre alle 12.20 su Rai1, si muove attorno al Parco del Conero, una grande oasi ambientale nelle Marche, in provincia di Ancona, che si estende tra il mare e le colline. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone Calabrese, si muovono nel territorio del parco mostrando siti naturalistici di grande interesse, mettendo in evidenza la biodiversità del territorio e la sua lunga storia. Al centro della puntata gli scenari e i paesaggi del Parco, le sue produzioni agricole e le prelibatezze enogastronomiche, con ampie pagine dedicate ai vini rossi e spumante del Conero, all'allevamento bovino e alla pesca degli squisiti "moscioli" di Portonovo, i mitili tipici della riviera, con tappe a Numana e a Sirolo. A pochi chilometri dalla costa si visita il borgo di Recanati, con un omaggio a Giacomo Leopardi. Dopo duecento anni, infatti, per la prima volta il percorso di visita di Casa Leopardi entra negli spazi personali del poeta, tra finestre, affacci e giardini - tra cui l'orto del Colle dell'Infinito - che hanno ispirato uno dei maggiori poeti della storia della letteratura, luoghi che ancora oggi sono meta di "pellegrinaggio". Spazio anche all'artigianato e alla musica, con la produzione artigianale dell'organetto e le suggestioni della musica popolare. 

LINEA VERDE LIFE | 19 SETTEMBRE  2020

La nuova edizione di "Linea Verde Life" riparte da Napoli. Marcello Masi e Daniela Ferolla sabato 19 settembre alle 12.20 su Rai1 portano il pubblico alla scoperta di una città vulcanica, sempre in trasformazione, tra esempi di cittadinanza attiva, turismo sostenibile, bellezza, tutela e valorizzazione del patrimonio e del territorio. Spazio anche per una gustosa ricetta di Federica De Denaro e il tradizionale giro del gusto tra sapori tipici e innovazione.



Apri Box Commenti