Lo Sciacallo, due clip italiane dal film con Jake Gyllenhaal


Le prime clip italiane dal film Lo Sciacallo, il thriller da cardiopalma con Jake Gyllenhaal ambientato nel ventre notturno di una Los Angeles contemporanea.

di / 08.11.2014
Lo Sciacallo, due clip italiane dal film con Jake Gyllenhaal

Vi presentiamo due clip dal film Lo Sciacallo (Nightcrawler), distribuito da Notorious Pictures ed in uscita nelle sale il prossimo 13 Novembre. Un film di Dan Girloy e nel cast troviamo Bill Paxton, Riz Ahmed e Kevin Rahm. Il film è stato presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma.

Gyllenhaal è protagonista del film nei panni di Lou Bloom, un giovane uomo guidato alla disperata ricerca di lavoro che scopre il mondo della criminalità a Los Angeles. Un giorno assiste per caso a un incidente stradale e ha un'illuminazione: si procura una videocamera e da quel momento passa le notti correndo sui luoghi delle emergenze, filmando incidenti, incendi, omicidi e altri caos nella spietata LA e vendere il materiale ai network televisivi. La sua scalata al successo lo rende sempre più spietato finchè, pur di mettere a segno uno scoop sensazionale, arriva a interferire pericolosamente con l'arresto di due assassini.

Per il regista e sceneggiatore Dan Gilroy la sottocultura notturna del cacciatore reietto di notizie è il mondo perfetto in cui gettare il protagonista Lou Bloom. Incarnazione di una giovane generazione alienata, Lou ha di fronte a se un futuro in cui gli stage ed il salario minimo hanno rimpiazzato la promessa di un lavoro a tempo pieno e di una carriera. "Cosa sono l'assunzione e le possibilità di fare carriera per la generazione di Lou quando le opportunità sono svanite a causa della globalizzazione del salario minimo?" si chiede Gilroy. "Questo è l'ambiente in cui è nato il personaggio di Lou. Vive in un mondo di crescente disparità economica. Porte chiuse. Praticantati che creano servitori per necessità. Questa è la realtà del lavoro per Lou e altre milioni di persone".

Approfittando dell'opportunità di fare un'istantanea di questa sottocultura losangelina, Gilroy ha iniziato il lavoro con diversi aspetti chiave dei personaggi. "Lou è una persona che non cambia e piuttosto manipola il mondo intorno a sé", dice il regista. "L'ho visto come un'opportunità di creare un personaggio che fa da specchio alla società". L'ascesa di Lou nel mondo del giornalismo televisivo è una classica storia di successo all'americana – con una svolta dark. "Inizia cercando lavoro e finisce per essere il proprietario di un business in espansione. È un happy ending per il nostro eroe ma una conclusione da incubo per la società". Gilroy afferma che ha voluto "instillare la terribile consapevolezza che il vero orrore non è Lou, è il mondo che lo ha creato e che lo premia".

Colpito dalla forza della sceneggiatura di Gilroy, Jake Gyllenhaal si è imbarcato nel progetto sia come attore che come produttore di Lo sciacallo. Durante il loro primo incontro, Gilroy e Gyllenhaal hanno convenuto di tenere un approccio collaborativo al materiale. "Ho sempre voluto dare a Jake l'opportunità di fare un'intensa esplorazione", dice Gilroy. "È un talento talmente straordinario che non volevo soffocare o restringere il suo istinto creativo". Una volta arruolato Gyllenhaal nel ruolo principale di Lo sciacallo, la direttrice del casting Mindy Marin ha assemblato il resto del cast, con sostanziali suggerimenti di Gilroy e Gyllenhaal. "Jake ha voluto molto essere coinvolto nel casting", spiega Gilroy, "e io volevo molto che lui fosse coinvolto".

Qui sotto le due clip italiane tratte da Nightcrawler, mentre qui potete vedere le prime foto ufficiali dal film che sarà distribuito nei nostri cinema dal 13 novembre da Notorious Pictures.



Apri Box Commenti