Matera Film Festival

Matera Film Festival, annunciata la Seconda edizione, si terrà in Ottobre


Torna il festival internazionale del cinema nella città dei sassi; dal 3 al 10 ottobre 2021 la seconda edizione del Matera Film Festival.

di / 22.03.2021
Matera Film Festival

La seconda edizione del Matera Film Festival si terrà nella Città dei Sassi dal 3 al 10 ottobre 2021. Tante le novità che affiancano il Concorso Internazionale, con le tre categorie di gara confermate (cortometraggio, lungometraggio, documentario) e due nuovi grandi partner: Rai Cinema Channel e Il Salone Internazionale del Libro di Torino.

Tra le novità previste quest'anno ci sono: l'istituzione del Premio "Rai Cinema Channel" e l'installazione in una piazza della Città di un'area dedicata alla Virtual Reality (VR); il progetto che ha come protagonisti la scuola, la letteratura e il cinema organizzato in collaborazione con Il Salone Internazionale del libro di Torino; il premio alla miglior sceneggiatura "Pasquale Festa Campanile" pensato per dare spazio ai nuovi talenti; il Matera Film Festival OFF dedicato a Leonardo Sciascia e la mostra d'arte contemporanea sul ruolo simbolico e culturale della balena del Matera Film Festival: Giuliana.

La seconda edizione del Matera Film Festival si svolgerà in presenza, compatibilmente con le misure di contenimento della pandemia da Covid-19 che saranno attuate nel periodo di svolgimento del festival.

Il concorso internazionale

Le iscrizioni al concorso internazionale sono aperte dal 18 marzo e si chiuderanno il 15 giugno. Confermate le 3 categorie di gara: cortometraggio, lungometraggio e documentario. Per iscrivere le proprie opere sarà sufficiente accedere al sito www.materafilmfestival.it e seguire le indicazioni riportate in home page.

Rai Cinema Channel e Matera Film Festival: Premio e Virtual Reality (VR)

Novità di quest'anno è la collaborazione con Rai Cinema Channel. Oltre alla media partnership, grazie a quest'intesa il miglior cortometraggio vincerà il premio "Rai Cinema Channel": riconoscimento del valore di 3 mila euro. Il premio consiste in un contratto di acquisto per tre anni dei diritti web e free tv del corto da parte di Rai Cinema e godrà della visibilità sul portale web "Rai Cinema Channel", sui suoi siti partner e, a discrezione dei responsabili delle Reti, sui canali Rai. Durante il festival, Rai Cinema Channel allestirà in una piazza di Matera un corner di Virtual Reality (VR) dove sarà possibile visionare contenuti realizzati con questa tecnica fortemente innovativa. Tre i contenuti a disposizione annunciati: Happy Birthday (sul fenonemo dell'Hikikomori), Revenge Room (sul reato di revenge porn) e La Stanza che affronta lo spinoso tema del cyberbullismo.

Il Matera Film Festival e il Salone Internazionale del Libro di Torino fanno scuola: cinema e letteratura tra i banchi

Cinema e letteratura sono un binomio indissolubile. Il progetto scuola nasce da questa evidenza: sono molti gli adattamenti cinematografici dei principali poemi epici e romanzi. In collaborazione con il Salone internazionale del libro di Torino nelle scuole lucane saranno proposti percorsi di lettura che sfoceranno in una visione critica e ragionata degli adattamenti cinematografici proiettati durante la kermesse.

Premio sceneggiatura "Pasquale Festa Campanile"

Novità importante dell'edizione 2021 è l'attenzione che il festival vuole riservare agli autori: il concorso-premio "Pasquale Festa Campanile" sarà assegnato alla migliore sceneggiatura inedita. Cineasta di origine lucana, Pasquale Festa Campanile è stato uno scrittore prolifico, sceneggiatore di assoluto rilievo (Il Gattopardo, Rocco e i suoi fratelli) e regista di spicco del cinema italiano. Presidente della giuria sarà suo figlio Raffaele, che ha promosso con entusiasmo l'iniziativa.

Matera Film Festival è cultura: con l'OFF Cinema, musica, teatro e lettura vivono tutto l'anno

Se il cuore pulsante del Matera Film Festival è il concorso, i suoi polmoni sono gli eventi programmati nel cartellone "OFF". Diversi gli appuntamenti che verranno organizzati nel corso del 2021 per ricordare Leonardo Sciascia, in occasione del centenario della sua nascita.

Giuliana d'Autore Exhibition

Una mostra d'arte contemporanea dedicata al ruolo simbolico e culturale della balena del Matera Film Festival: Giuliana. La mostra collettiva conferma e rafforza l'attenzione che il festival ha per filone narrativo "cinema e fumetto", proprio come fatto nella precedente edizione. L'esposizione aprirà la kermesse ospitando le tavole inedite di un gruppo di illustri autori del fumetto e della concept art internazionale. Le opere sono interpretate con la sensibilità e il linguaggio visivo delle illustrazioni e dei comics, un percorso per bambini ed adulti attraverso immagini poetiche, ironiche e dal deciso segno grafico. Alla mostra prenderanno parte grandi fumettisti della Sergio Bonelli Editore come Giuseppe Palumbo, Arturo Lauria, Alessio Fortunato, Giulio Giordano ed Antonio Pronostico della Coconino Press.

Dichiarano i presidenti Dario Toma e Anna Rita Del Piano

"Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare questa seconda edizione del Matera Film Festival ricca di importanti novità artistiche e culturali. Oggi siamo impegnati in un grande lavoro organizzativo per fare in modo che il festival si svolga in presenza, se le condizioni ce lo permetteranno. Una nuova grande sfida che ci motiva nel lavoro di questi mesi e che ci permette di immaginare questo secondo appuntamento come una festa per il cinema e la cultura."