Doraemon

Roma 2014: il giorno di Doraemon e Paddington


Il regista Stephen Daldry è a Roma per presentare il suo ultimo lavoro: Trash, in Concorso Young/Adult ad Alice nella Città.

di / 18.10.2014
Doraemon

Domani, domenica 19 ottobre, Alice nella Città propone una serie di appuntamenti imperdibili con grandi registi e icone dell'animazione e della letteratura.

Si comincia con un autore del calibro di Stephen Daldry, lo stesso che ha diretto Billy Elliot, The Hours e Molto forte e incredibilmente vicino. Il regista è a Roma per presentare il suo ultimo lavoro: Trash, storia interamente girata in Brasile, presentata in Concorso Young/Adult ad Alice nella Città, in collaborazione con il Festival Internazionale del Film di Roma. Il film racconta la storia di due ragazzini di una favela di Rio che, scavando tra i detriti di una discarica locale trovano un portafoglio che cambierà le loro esistenze per sempre. Nel cast gli esordienti Wagner Moura e Selton Mello, Rickson Tevez affiancati da Martin Sheen e Rooney Mara.  Tratto dall'omonimo romanzo di Andy Mulligan, il film è stato adattato da da Richard Curtis, padre della rom-com britannica contemporanea (è lui l'autore di Quattro matrimoni e un funerale, Notting Hill e Love Actually – L'amore davvero). Alle ore 11, presso il Teatro Studio, Stephen Daldry terrà una Masterclass con LA GIURIA di Alice nella città, le scuole di cinema e il pubblico. Moderano l'incontro Piera Detassis, direttrice di Ciak, e la regista Costanza Quatriglio.

L'altro grande personaggio del giorno è Doraemon, il simpatico gatto robot creato da Fujiko F. Fujio, che dal 1969 ad oggi diverte grandi e piccini con manga, serie, musica e videogiochi. In Italia detiene il record di cartone animato TV più seguito di sempre. Nel film, protagonista è sempre Nobita, un bambino di 10 anni destinato ad un futuro di insuccessi a causa della sua natura pigra a indolente. Per evitare che diventi un vero e proprio perdente, arriva in suo soccorso Doraemon, una sorta di "fratello maggiore" con il compito di aiutarlo a difendersi dai bulli Gian e Suneo e a diventare un ragazzino assennato e un adulto responsabile. Per riuscire nell'intento, Doraemon utilizza una serie di incredibili e magici gadget, i "chiusky", che in questa occasione condurranno il gatto azzurro e il piccolo Nobita nel futuro per provare a modificare una sorte che si preannuncia non proprio felice, soprattutto sul lato sentimentale… Riuscirà Nobita a conquistare finalmente Shizuka, la dolce amica che ama da sempre e a non farsi più influenzare da Gian e Suneo? Il suo è un debutto di lusso al cinema: in Doraemon lo vediamo alle prese con una grande avventura, protagonista del film d'animazione di Takashi Yamazachi. Alle 11.30 sarà festa sul tappeto rosso: ad anticipare la proiezione del film, prevista alle 12:00 in sala Santa Cecilia, un red carpet animato che vedrà il gatto robot salutare i bambini e fare autografi sotto una pioggia di coriandoli colorati e sorprese che includono t-shirt, gadget e altri regali.

Salutato il gatto robot, un'altra icona sarà ospite di Alice nella Città all'interno dell'evento LIBRI E CINEMA: l'orsetto Paddington. Un giovane orso peruviano con la passione per tutto ciò che è british decide di trasferirsi a Londra. Munito di montgomery, cappellino ed inseparabile valigetta, l'orso arriva nella città che aveva tanto sognato, ma si perde alla stazione di Paddington e capisce che la vita in città non è esattamente come se la immaginava. In suo soccorso arrivano i Brown, una gentile coppia che si offre di ospitarlo. Tutto sembra essersi messo per il meglio per l'orsetto, quando l'imbalsamatrice di un museo mette gli occhi su di lui…  L'evento speciale prevede la presentazione, alle 14.45 in Sala Santa Cecilia, dei primi 10 minuti del film in anteprima mondiale. Diretto da Paul King e interpretato da Nicole Kidman, nel ruolo della cattiva del film, direttrice di un museo che sogna di vedere Paddington imbalsamato tra i corridoi del suo museo, Peter Capaldi, Sally Hawkins, Julie Walters e Jim Broadbebent, Paddington è uno dei titoli di punta di questo Natale cinematografico. Red carpet animato anche per l'orsacchiotto inglese che si farà vedere in compagnia di Francesco Mandelli, attore che gli ha prestato la voce nella versione italiana. La proiezione sarà seguita da alcune letture tratte dal libro "L'orso Paddington" (edito in Italia da Mondadori), scritto da Michael Bond, padre della saga dell'orsetto sin dal 1958.