Samsung The Wall, primo TV modulare a microLED da 146 pollici

Primo televisore al mondo modulare per utenti privati, The Wall è un TV con tecnologia MicroLED a luce auto-emittente e con struttura modulare personalizzabile per adattarsi a qualsiasi ambiente domestico.

Samsung Electronics ha presentato al CES 2018 a Las vegas "The Wall", al mondo il primo televisore modulare consumer da 146 pollici con MicroLED.

Il TV MicroLED da 146 pollici è stato mostrato all'evento "First Look" aperto a 300 media e influencer globali prima della conferenza stampa ufficiale della società al CES 2018 e vi hanno partecipato Jonghee Han, Presidente del Visual Display di Samsung, e Dave Das, Vicepresidente senior del Consumer Electronics presso Samsung Electronics America. Entrambi hanno delineato la visione del futuro di Samsung, quella in cui i display TV offrono "immagini brillanti e si evolvono per integrarsi perfettamente nella vita delle persone". Il display è stato presentato insieme alle ultime innovazioni Samsung nella tecnologia nel campo display, "dimostrando come la televisione si sta evolvendo per offrire ai consumatori un'esperienza visiva eccezionale, fungendo da hub intelligente centralizzato connesso per migliorare la vita di tutti i giorni" ha detto la società.

Samsung The Wall

"In Samsung, ci dedichiamo a fornire ai consumatori una vasta gamma di esperienze display all'avanguardia", ha affermato Jonghee Han, Presidente del Visual Display Business presso Samsung Electronics. "Come primo televisore modulare MicroLED consumer, The Wall rappresenta un'altra svolta. Può trasformarsi in qualsiasi dimensione e offre un'incredibile luminosità, gamma di colori, volume del colore e livelli di nero. Siamo entusiasti di questo prossimo passo nella nostra roadmap per il futuro della tecnologia dello schermo e della notevole esperienza visiva che offre ai consumatori. "

Samsung The Wall è una TV modulare da 146 pollici con tecnologia MicroLED ad alta definizione, un televisore a LED a scala micrometrica (um) molto più piccoli dei LED delle TV tradizionali con fonte di luce propria (luce auto emittente).

Secondo Samsung, la tecnologia MicroLED presente in The Wall è migliore della tecnologia OLED ed elimina la necessità di filtri colore o retroilluminazione e consente allo schermo di offrire ai consumatori la massima esperienza visiva. Un limite degli schermi OLED è la loro capacità di resistere nel tempo mentre i LED vantano una lunga vita ma necessitano di retroilluminazione - la tecnologia microLED di Samsung combina le due tecnologie per garantire durata nel tempo e luce auto emittente dei LED. Inoltre, lo schermo MicroLED consuma poco. Per tutti questi motivi, il MicroLED sarà lo standard per la futura tecnologia di display per TV, secondo Samsung.

Caratterizzato da un design senza cornice basato su moduli, "The Wall" esemplifica anche il modo in cui i consumatori possono personalizzare le dimensioni e le forme del televisore in base alle proprie esigenze. Lo schermo può infatti adattarsi a diversi scopi, come la creazione di una display a parete per più spazi.

Samsung ha anche presentato il primo QLED TV 8K al mondo con tecnologia IA (Intelligenza Artificiale, che sarà lanciato a livello internazionale, a partire dalla Corea e dagli Stati Uniti durante la seconda metà del 2018. Il televisore impiega un algoritmo proprietario per regolare la risoluzione dello schermo in base alle caratteristiche di qualità delle immagini di ogni scena, per migliorare continuamente la qualità dell'immagine e trasformare facilmente qualsiasi tipo di contenuto da qualsiasi fonte in una immagine 8K ad alta risoluzione.

MiroLED il futuro nelle TV?

JH Han, Presidente del Visual Display Business presso Samsung Electronics, ha spiegato nelle sue osservazioni di apertura che l'introduzione del display rivoluzionario dell'azienda e le sue caratteristiche è un primo passo per dare vita alla visione di Samsung di rendere gli schermi "il centro della vita di ogni giorno."

Tuttavia, come ha notato Dave Das, Senior Vice President di Samsung Electronics America, The Wall e i suoi miglioramenti nella qualità delle immagini e nel design sono solo un esempio di come Samsung sta lavorando "per ridefinire le possibilità della televisione, e ti permettono di fare ciò che non potevi fare prima". Le altre innovazioni includono la nuova tecnologia di intelligenza artificiale (IA) di Samsung per contenuti a 8K e funzionalità Smart TV migliorate, che sono state anche presentate all'evento.

Realizzati grazie ai progressi di Samsung nelle tecniche di elaborazione dei semiconduttori e nella tecnologia LED, i LED pixel della tecnologia auto-emettente di The Wall sono più piccoli che mai e ogni chip incorpora il colore RGB. Di conseguenza, la tecnologia auto-emettente di The Wall elimina completamente la necessità di filtri colore ed è in grado di fornire fino a 2000 nits di luminosità di picco, tonalità di bianco più luminose, tonalità di nero più scure e colori naturali più reali.

Inoltre, il design senza cornice consente ai singoli moduli di The Wall di adattarsi perfettamente a qualsiasi struttura, rimuovendo le limitazioni delle dimensioni dello schermo e rendendo difficile stabilire dove finisce lo schermo e inizia il muro.

Apri Box Commenti