Snowpiercer: la sezione 'Le Prigioni'

Dalla voce del regista, Bong Joon Ho, e dei membri del cast, un viaggio nel dietro le quinte di una nuova sezione dello Snowpiercer: le prigioni.

di / 21.02.2014
Snowpiercer: la sezione 'Le Prigioni'

Bong Joon Ho, il regista, ci guida nel dietro le quinte di una nuova sezione dello Snowpiercer, introducendo con orgoglio i due personaggi più controversi del suo film Snowpiercer: Nam Koong Min Soo (Kang-ho Song) e Yona (Ah-sung Ko).

La sezione delle prigioni è un luogo cupo, freddo ed inospitale, più che un vagone sembra un vero e proprio obitorio. Qui, Nam Koong Min Soo e sua figlia, Yona, si trovano imprigionati all'interno di loculi claustrofobici,  fino al momento in cui Curtis ed i suoi seguaci non li liberano perché bisognosi del loro preziosissimo supporto; sono, infatti, gli unici in grado di aiutarli nel portare avanti il loro piano.

Ribelli, imprevedibili e lungimiranti sono due dei protagonisti più amati dal regista: Nam Koong Min Soo - L'unico esperto in sicurezza del treno, e Yona - La ragazza nata sul treno, egregiamente interpretati rispettivamente da Song Kang-ho e Ko Ah-Sung, due stelle del cinema coreano.

In attesa dell'uscita nelle sale cinematografiche italiane di Snowpiercer (dal 27 febbraio), vi presentiamo nel player qui sotto una nuova featurette del film, che è stato definito unanimamente dalla critica come uno degli action fantascientifici più riusciti di tutti tempi.



Apri Box Commenti