TFF 35, a David Grieco Premio Maria Adriana Prolo alla carriera

La sedicesima edizione del premio ha come protagonista David Grieco un uomo di cinema impegnato su più fronti: scrittura, regia, divulgazione, saggistica.

In occasione del 35esimo Torino Film Festival, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) ha deciso di conferire il Premio Maria Adriana Prolo Alla Carriera 2017 al critico, sceneggiatore e regista David Grieco. La cerimonia di consegna si terrà giovedì 30 novembre.

Intitolato a Maria Adriana Prolo, fondatrice del Museo Nazionale del Cinema, il premio è un riconoscimento assegnato a una personalità del mondo del cinema che si è particolarmente distinta nel panorama della cinematografia italiana. In passato, il premio è stato conferito ai registi Giuseppe Bertolucci, Marco Bellocchio, Ugo Gregoretti, Giuliano Montaldo, Massimo Scaglione, Daniele Segre, Bruno Bozzetto, Lorenza Mazzetti, Costa-Gavras agli attori Roberto Herlitzka, Elio Pandolfi, Piera Degli Esposti, Lucia Bosè, Ottavia Piccolo e al compositore Manuel De Sica.

La sedicesima edizione del premio ha come protagonista David Grieco un uomo di cinema impegnato su più fronti: scrittura, regia, divulgazione, saggistica.

In occasione della consegna del Premio Maria Adriana Prolo viene proiettata la copia in pellicola di Evilenko. Nel 1992, David Grieco si reca in Unione Sovietica per documentarsi sul processo in corso ad Andrej Romanovič Čikatilo, il "mostro di Rostov" responsabile della morte di oltre cinquanta persone, prevalentemente bambini e adolescenti. Dall'incontro con il serial killer, che riesce a intervistare, e dal lavoro di ricerca nasce il romanzo Il comunista che mangiava i bambini, di cui Evilenko è una fedele trasposizione. Il film ricostruisce parte della carriera criminale di Čikatilo (McDowell), qui ribattezzato Andrei Romanovich Evilenko, delle indagini del commissario Vadim Timurouvic Lesiev (Csokas) e delle successive fasi degli interrogatori e del processo. A tenere la laudatio per il Premio Maria Adriana Prolo 2017 Steve Della Casa, critico e presidente onorario dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema che insieme a David Grieco ha condiviso i primi passi della trasmissione Hollywood Party.

In occasione della consegna del Premio Maria Adriana Prolo, la rivista dell'AMNC Mondo Niovo 18-24 ft/s dedicherà al premiato un numero monografico curato dalla direttrice Caterina Taricano e dal vice direttore Matteo Pollone contenente testimonianze (Alberto Crespi, Massimo Ranieri, Malcolm McDowell, Lorenza Mazzetti, Milena Vukotic, Angelo Badalamenti, Michele Serra, Marton Csokas e Libero De Rienzo), documenti sul lavoro di David Grieco e un'intervista inedita al regista. La pubblicazione di Mondo Niovo 18-24 ft/s è resa possibile grazie al sostegno della Regione Piemonte.

Il Premio Maria Adriana Prolo è un iniziativa curata dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema nell'ambito del progetto Nuovo Cinema Piemonte 2017 sostenuto dalla Fondazione CRT.

Apri Box Commenti