The Wolverine, arruolati i due cattivi



The Wolverine, il sequel Fox per X-Men le origini: Wolverine, ha aperto i casting per i suoi cattivi. Will Yun Lee, visto recentemente nella serie drammatica della CBS Hawaii Five-O, e Brian Tee, che è apparso di recente su serie come Grimm e Burn Notice, si uniscono in Giappone a Hugh Jackman sul set del film basato sull'eroe Marvel Comics.

James Mangold è il regista del film, la cui produzione si appresta ad iniziare il mese prossimo in Australia. La storia si ispira alla miniserie comica di Chris Claremont e Frank Miller che ha debuttato nel 1980.

Brian Tee interpreta il ruolo di Noburo Mori, un ministro della giustizia corrotto che sta per sposare la figlia di un signore del crimine (la figlia è l'interesse amoroso di Wolverine).
Lee interpreta Harada, più comunemente conosciuto come 'Silver Samurai' (il samurai d'argento). Egli possiede un'armatura elettrificata da samurai.

In precedenza, Tee ha fatto parte del cast del dramma Crash Starz e dispone di una serie di apparizioni televisive nei network statunitensi.