Thor: Ragnarok, il terzo film con protagonista il dio del Tuono al cinema

Diretto da Taika Waititi e interpretato da Chris Hemsworth, il film Marvel arriva nelle sale italiane il 25 ottobre 2017.

Chris Hemsworth torna a vestire i panni del semidio Thor nel film Marvel Thor: Ragnarok, il terzo film che vede il personaggio protagonista, in uscita nelle sale italiane dal 25 ottobre, anche in 3D, con The Walt Disney Company Italia in oltre 600 copie. Potete vedere qui sotto il poster ed il trailer italiani di Thor: Ragnarok e scoprire alcune curiosità sulla produzione della pellicola.

In Thor: Ragnarok dell'Universo Cinematografico Marvel proseguono le epiche avventure narrate in Thor (2011) e Thor: The Dark World (2013) e ispirate al personaggio nato nel 1962 dall'ormai leggendario duo composto da Stan Lee e Jack Kirby. In questo terzo film, Thor è imprigionato dall'altro lato dell'universo senza il suo potente martello e deve lottare contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare il Ragnarok, la distruzione del suo mondo e la fine della civiltà asgardiana, per mano di una nuova minaccia: Hela - una malvagia creatura proveniente da una zona oscura e dimenticata dell'universo, dotata di un potere mai visto prima nei Nove Regni. Thor deve prima riuscire pero' a sopravvivere ad uno scontro che lo metterà contro l'Incredibile Hulk, in precedenza suo alleato nel team degli Avengers.

Diretto da Taika Waititi, il film è prodotto da Kevin Feige, mentre Louis D'Esposito, Victoria Alonso, Brad Winderbaum, Thomas M. Hammel e Stan Lee sono i produttori esecutivi. La sceneggiatura è firmata da Craig Kyle & Christopher Yost, e da Stephany Folsom ed Eric Pearson. Oltre a Chris Hemsworth, in Thor: Ragnarok ritroviamo Tom Hiddleston nei panni di Loki, affiancati da Cate Blanchett, Idris Elba, Jeff Goldblum, Tessa Thompson e Karl Urban, con la partecipazione di Mark Ruffalo come Hulk e Anthony Hopkins, che torna a vestire i panni di Odino.

A proposito del film, il produttore Kevin Feige spiega: "in questa terza avventura di Thor abbiamo voluto inserire nuovi personaggi, nuovi antagonisti e nuove location. Ci piace sorprendere il pubblico mostrando come possa cambiare il tono di una saga".

Sul grande schermo arriva per la prima volta Hela, prima antagonista protagonista dell'Universo Cinematografico Marvel, il cui ruolo è affidato all'attrice premio Oscar Cate Blanchett, mentre Karl Urban veste i panni del suo braccio destro Skurge. Jeff Goldblum è l'esuberante Gran Maestro, sovrano del pianeta Sakaar dove Thor diventa prigioniero di Valchiria, una cacciatrice di taglie interpretata da Tessa Thompson.

Anticipando cosa il pubblico vedrà in questo nuovo capitolo della saga dedicata al dio del Tuono, il regista Taika Waititi ha descritto Thor: Ragnarok come "una fantastica avventura cosmica, tanto drammatica ed emozionante quanto esilarante e divertente. Il pubblico non potrà che sentirsi parte di questa avventura e vivrà un'esperienza visiva pazzesca".

"Demolirà la tipica idea di villain" afferma il regista Taika Waititi parlando di Hela. "Lei non è solo bella e tutto ciò che ci si aspetta da un cattivo femminile. È divertente, sorprendente e ha un aspetto fantastico. Ma è anche imperfetta e tormentata".

Proprio nel momento in cui Asgard ha più bisogno di lui, Thor è bloccato su un pianeta chiamato Sakaar. Qui ritrova il suo potente alleato Bruce Banner in un'arena di gladiatori: arrivato in questo luogo in seguito agli eventi di Avengers: Age of Ultron, da due anni vive nei panni di Hulk e non vuole restituire il controllo a Bruce Banner, che lo farebbe sicuramente tornare alla sua vita precedente sulla Terra. "Durante quel periodo di tempo, per come l'ho immaginata io, Banner è caduto in un sonno profondo" spiega Mark Ruffalo.

La ricerca di nuove storie su cui basare le ultime imprese di Thor è iniziata con uno sguardo alla storia del personaggio, come spiega il produttore Kevin Feige: "I personaggi secondari di Thor, la sua sfilza di antagonisti e il dramma familiare tra Loki e Odino, hanno dato vita ad alcune delle trame più ricche dell'Universo Cinematografico Marvel."

L'espressione Ragnarok, spiega il regista Taika Waititi, nella mitologia norrena indica "la fine del mondo, l'apocalisse, l'Armageddon. Ma credo che Ragnarok sia in realtà sinonimo di rinascita. È l'inizio di un nuovo ciclo nell'esistenza del mondo o dei regni dell'universo. Io lo interpreto come la distruzione delle cose vecchie e la rinascita di altre nuove". 

L'attrice Cate Blanchett interpreta Hela: presentata per la prima volta nei fumetti del 1964, Hela è uno dei nemici più temibili di Thor e la prima antagonista femminile principale mai apparsa nei film Marvel Studios realizzati fino ad oggi. "Mi sono divertita moltissimo a interpretare questo demone, questa dea della Morte", commenta Blanchett. "Non è semplicemente sinistra. C'è una vena di malizia e di giocosità nel suo personaggio". Tra gli altri personaggi presenti nei fumetti originali fanno il loro ingresso nell'Universo Cinematografico Marvel anche l'impetuosa guerriera Valchiria (Tessa Thompson), Skurge l'Esecutore (Karl Urban) e il dittatore di Sakaar (Jeff Goldblum).

Galleria fotografica di Thor: Ragnarok

Apri Box Commenti