L'intrepido

Venezia 70: Antonio Albanese è L'intrepido


Viene presentato a Venezia per poi arrivare subito nei cinema italiani L'intrepido, il film di Gianni Amelio con Antonio Albanese nei panni Antonio, pronto a prendere il posto di chi si assenta dal lavoro.

di / 04.09.2013
L'intrepido

Arriverà nei cinema italiani domani, 5 settembre, L'intrepido, il dramma diretto e co-scritto da Gianni Amelio che vede protagonista Antonio Albanese nei panni di un 'intrepido' personaggio che non fa altro che prendere, anche solo per qualche ora, il posto di chi si assenta, per ragioni più o meno serie, dalla propria occupazione ufficiale. Il film passa prima per il Lido di Venezia, dove viene oggi presentato alla 70a Mostra del Cinema in Concorso.

Nel film, l'intrepido non fa altro che prendere, anche solo per qualche ora, il posto di chi si assenta dal lavoro. Si accontenta di poco, ma i soldi non sono tutto nella vita: c'è il bisogno di tenersi in forma, di non lasciarsi andare in un momento, come si dice, di crisi buia. Se pensiamo poi che esista un ragazzo di vent'anni, suo figlio, bravissimo a suonare il sax e dunque è fortunato perché fa l'artista. E pensiamo a Lucia, inquieta e guardinga, che nasconde un segreto dietro la sua voglia di farsi avanti nella vita.

Il produttore Gianfranco Barbagallo dice che questo film è come una nuvola: mentre lo guardi cambia forma. "Forse ha ragione", dice il regista Gianni Amelio, vincitore di numerosi premi internazionali, tra i quali tre premi EFA per il miglior film europeo. "All'inizio delle riprese l'ho definito una commedia, ma in tanti saranno pronti a smentirmi, anche se si ride parecchio. Perché c'è pure chi si commuove e versa qualche lacrima. L'ho scritto di getto, sul corpo e l'anima di un attore che amo molto e col quale da tempo avevo voglia di lavorare.".

Nel film recitano anche, per la prima volta, Livia Rossi e Gabriele Rendina, e poi ci sono anche Alfonso Santagata e Sandra Ceccarelli.

Qui sotto potete vedere il trailer ufficiale del film, che da domani sarà in tutte le sale italiane.