VIEW 2017, il programma

La diciottesima edizione della manifestazione rivolta ai fan del mondo della computer grafica, del cinema e delle animazioni 3d, dei videogiochi e delle nuove tecnologie a Torino dal 20 al 27 Ottobre con tanti ospiti nazionali e internazionali.
VIEW 2017, il programma

Torna anche quest'anno VIEW Conference con la diciottesima edizione di questa manifestazione rivolta ai fan del mondo della computer grafica, del cinema e delle animazioni 3d, dei videogiochi e delle nuove tecnologie; un'occasione per scoprire o approfondire le tecnologie più avanzate e per scoprire tecniche e trucchi direttamente dai più grandi esperti del mondo interattivo digitale. L'appuntamento è quest'anno dal 20 al 27 Ottobre, come sempre a Torino. Otto giorni di incontri, workshop, proiezioni, conferenze, anteprime, dedicati non agli addetti ai lavori ma anche a startupper, registi e ai tanti appassionati, in arrivo da tutto il mondo.

Per la direttrice Maria Elena Gutierrez, VIEW Conference "è un evento incredibile, non solo un posto dove confrontarsi ma un vero e proprio incubatore di idee. Un'occasione unica di scambio e confronto per esplorare le nuove frontiere del cinema e del mondo dei videogiochi e capire quali saranno le sfide di Hollywood dei prossimi anni".

Dal 20 al 22 ottobre appuntamento con VIEW Fest. Tre giorni dedicati ai film recenti, non solo blockbuster ma anche produzioni indipendenti, introdotti e raccontati direttamente dai loro creatori. In particolare, si segnala l'anteprima europea del Siggraph's Computer Animation Festival, presentato in sala dal direttore dell'edizione 2017, Pol Jeremias e una speciale proiezione di Guardiani della Galassia, Vol. 2.  E ancora, in programma la proiezione di Cars 3, il film ora al cinema firmato Disney-Pixar, una preview di Mani Rosse con l'introduzione di Francesco Filippi e l'anteprima di Loving Vincent, con la partecipazione straordinaria di Steve Muench, Biserka Petrovic e Adam Maciejewski.

Dal 23 al 27 ottobre appuntamento con VIEW Conference. Tra i relatori della diciottesima edizione di VIEW Conference confermati già: Rob Pardo, Eric Darnell, Christopher Townsend (effetti speciali di Guardiani della Galassia, Vol.2), Joe Letteri (artista della grafica digitale e degli effetti speciali che ha lavorato su film come Star Wars, Casper, Jurassic Park, King Kong, Avatar mentre a VIEW presenterà The War – Il pianeta delle scimmie), Vicki Dobbs Beck (dirigente responsabile di ILMxLAB pronta a condividere le sue esperienze di storytelling), John Nelson (supervisore capo degli effetti visivi di Bladerunner 2049 pronto a raccontare a VIEW il dietro le quinte del film) e ancora Mark Osborne, Bill Westenhofer (capo degli effetti visivi di Wonder Woman), Martin Hill e Scott Stokdyk (per Valerian e la città dei mille pianeti di Luc Besson). E ancora, ospiti quest'anno a VIEW: Noelle Triaureau (production designer della Sony Pictures Animation per parlare della sua esperienza con I Puffi: viaggio nella foresta segreta), Leslie Iwerks, produttrice, scrittrice e regista, per raccontare la sua esperienza nel mondo dei documentari Pixar e come le nuove tecnologie stiano spingendo sempre più lontano i confini dei documentari, Elisabeth Morant, per raccontare il Tilt brush ed il suo utilizzo come frontiera del 3D; Maureen Fan, CEO cofondatrice di Baobab Studios, il principale studio VR al mondo. Sarà ospite il direttore delle animazioni per Star Wars: Rogue One Hal Hickel (premio Oscar per gli effetti speciali dei Pirati dei Caraibi). A VIEW verrà raccontato come nasce un film di animazione attraverso l'esperienza di Mark Osborne, regista del Piccolo Principe. Parlerà la direttrice della fotografia di Cars 3 Kim White (direttrice della fotografia per la Pixar dal 1997; ha lavorato a titoli come A Bug's Life - Megaminimondo, Monsters& Co, Alla Ricerca di Nemo, Ratatouille, Toy Story 3 e Inside Out), mentre Rob Coleman parlerà delle animazioni di Lego Batman Movie (Animal Logic). E ancora, Alessandro Jacomini, direttore italiano della fotografia Disney, presenterà a View la lavorazione del corto Le Avventure di Olaf. A questi se ne aggiungeranno degli altri. 

La computer grafica non è solo rivolta all'intrattenimento, ma può essere anche al servizio della medicina, come racconterà il medico Davide Putrino, direttore del reparto Innovazione per la Riabilitazione presso il Mount Sinai Health System di New York e Professore di Medicina Riabilitativa presso la Scuola di Medicina Icahn di Mt. Sinai.

Hanno confermato la propria presenza a VIEW 2017 diverse case di produzione, tra cui: Pixar, Industrial Light and Magic, Marvel Studios, Wetadigital, Animal Logic, Dreamworks, Sony Pictures Imageworks (che proprio a VIEW Conference festeggerà i suoi 25 anni di storia).

VIEW Conference è realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Piedmont Region, Turin's Chamber of Commerce and the City of Turin.

Dal 24 al 26 Ottobre in programma il Game Development Bootcamp. Per 6 team di giovani sviluppatori indipendenti  l'occasione di lavorare con un gruppo internazionale di coach esperti della Game Industry che li aiuteranno a sviluppare la loro idea: Kevin Lin (COO di Twitch.tv), la Venture Capitalist LK Shelley (venture capitalist della Silicon Valley), Travis Winstanley (Games Investement Director di Kuju Entertainment), Bernard Yee (Program Manager in Oculus), Benoit Boutte (già Managing Director di Digital Bros), Mauro Fanelli (CEO di MixedBag) e Marco Mazzaglia (presidente di T-Union, già IT Manager di Milestone).

Durante i giorni dell'evento verranno premiati i vincitori dei View Conference Awards, quattro vincitori per altrettanti contest - Best short, Social contest, Game contest, Italianmix. Possono partecipare i cortometraggi animati e i videogames realizzati tra il 1 gennaio 2015 e il 15 settembre 2017.



Apri Box Commenti Movietele Comments