View 2017, Giorno 3: programma 25 ottobre

Terza giornata della 18a edizione di View Conference, mercoledi 25 ottobre 2017.
View 2017, Giorno 3: programma 25 ottobre

Terza giornata della 18a edizione di View Conference, mercoledi 25 ottobre 2017.

LA COLLABORAZIONE CREATIVA DIETRO A "IL PICCOLO PRINCIPE"
Mark Osborne condivide uno sguardo dietro le quinte ricco di aneddoti, immagini dal set del film "Il Piccolo Principe" e dettagli significativi sull'autentico processo creativo ed umano all'origine di questo tributo cinematografico alla celebre ed amatissima storia scritta più di 75 anni fa dal poeta-aviatore Antoine de Saint-Exupery.

DA ENDER'S GAME A UBISOFT
Questo talk riguarda i pro e i contro di essere un piccolo studio che lavora per progetti in tutto il mondo. Jordi Garcia parlerà delle sequenze di film da Ender's Game fino alla produzione recente di due progetti: il corto be last Christmas Shortfilm per Audi che ha vinto più di 23 premi internazionali e "Might and Magic: Elemental Guardians" per Ubisoft che sarà premierato alla fine di ottobre. Utilizzando queste due produzioni come esempio Garcia darà una visione approfondita all'approccio creativo dello studio post23 e a i metodi di produzione utilizzati.

PREMIERE TALK WALT DISNEY ANIMATION STUDIOS - ASSEGNANDO LUCI E OMBRE NEL REGNO DI ARENDELLE
Traendo ispirazione dall'ultima fatica dei Walt Disney Studios, lo speciale di 21 minuti "Olaf's Frozen Adventure" (lett.: L'avventura surgelata di Olaf) e da altri riferimenti all'universo animato di Frozen, il responsabile dell'illuminazione cinematografica Alessandro Jacomini condivide il lavoro eseguito dai team Art e Lighting per dare vita al mondo poetico del Reame di Arendelle.

INDIPENDENTE O A BUON MERCATO? DOV'È LA STORIA?
Con Kris Pearn - regista di The Willoughbys per Bron Animation - una discussione sul percorso dai grandi budget dei film animati dei primi anni 2000 al paesaggio attuale, dove i tempi sono più stretti, il costo delle produzioni diminuiti, l'efficienza della tecnologia migliora e il mercato cambia. Ci sono più possibilità che mai di raccontare storie, ed è così in tutto il mondo. Quando si tratta del futuro dell'animazione, cos'è più importante: la qualità o la quantità? Siamo fortunati o schiacciati?

MASTERCLASS TECNICHE PROCEDURALI E PRODUTTIVE NELL'UTILIZZO DI HOUDINI
Deborah R. Fowler, Professor of Visual Effects - Savannah College of Art and Design (SCAD), parla delle tecniche procedurali come strumenti molto potenti che consentono agli artisti di creare contenuti complessi assai più rapidamente di quanto sarebbe possibile attraverso l'azione manuale diretta e la manipolazione. Gli studenti di questo workshop vengono introdotti alle comuni tecniche procedurali, al flusso di lavoro nodale per gli effetti visivi, nonché a duna breve panoramica sul software Houdini di SideFx e di come esso possa essere usato per incrementare le potenzialità dell'artista. Viene discussa l'applicazione dell'approccio nodale di Houdini ai modelli di tipo naturale ed artistico. Ad esempio, un modello scientifico viene convertito in un oggetto tridimensionale in modo rapido e semplice, e quindi trasformato in un'animazione. Parte della discussione viene dedicata al processo produttivo e all'impiego di Houdini in un recente progetto, "Photon Jump", il corto animato risultato di un progetto di cooperazione tra studenti e il Goddard Space Flight Center della Nasa relativo alla missione ICESat-2 (Ice, Cloud, and land Elevation Satellite 2). A chi si rivolge: Principianti nell'utilizzo di Houdini, ma anche a quanti siano interessati ad apprendere di più riguardo alle tecniche procedurali e produttive relative al software sviluppato da Side Effects.

RENDICI VIVI. UNO SGUARDO APPROFONDITO SUL SOFTWARE ATOMS CROWD
Descrizione del software: Atoms Crowd è un nuovo crowd engine già integrato in Maya e Houdini. La sua simulazione a scheletro è la base di una animazione di grande qualità. È facile da usare e completamente conformabile con C++ e Python. Daniele Federico e Alan Stanzione hanno più di 10 anni di esperienza nel settore VFX. Hanno lavorato su progetti come Gravity, Word War Z, 300, Exodus, Harry Potter, Narnia e molti altri. Alla fine del 2014 hanno fondato Toolchefs e sono pronti a presentare il loro primo software.

CONOSCERE UNREAL ENGINE 1: UN'INTRODUZIONE IN-ENGINE
Con Enea LeFons di Epic Games del Team Unreal Engine Enterprise

INVESTMENT SFATARE I MITI SULLA VALUTAZIONE DELLA START UP/GAMING STUDIO E ALLINEAMENTO DELL'INVESTITORE "FANCY" CON I FONDATORI
Con LK Shelley, Managing Partner - Affiniti Ventures di AV(M). Investire nelle start-up nelle fasi iniziali, in particolare nel settore dei contenuti creativi come i videogiochi, comporta rischi sia per gli investitori sia per i fondatori. Ci sono un sacco di incomprensioni possibili e serve una buona base di conoscenze tra la comunità sui finanziamenti VC, quali ruoli, responsabilità e valori strategici avere. Tuttavia, spesso questo settore viene percepito come "denaro facile" o come uno "squalo costoso". Di conseguenza ci sono molti disallineamenti; e il processo di riunire le due parti e trovare un accordo diventa inevitabilmente più difficile. Nel frattempo, il videogioco come impresa ha caratteristiche diverse, un diverso ciclo economico e finanziario, quindi è anche importante adeguare il modello generale di finanziamento e valutazione e applicare una struttura ibrida di finanziamento per allineare meglio gli interessi di tutte le parti e generare il massimo ritorno sugli investimenti (ROI). Questo intervento illustra la panoramica generale dell'industria del settore, del processo e della natura del business del videogioco per individuare come fornire la migliore valutazione per le attività, la scala e la crescita del business; E nella maggior parte dei casi per trasformare uno studio non finanziabile in una startup finanziabile.

GUIDARE L'INNOVAZIONE DELLA REALTÀ VIRTUALE AL DIPARTIMENTO ANIMAZIONE DEL NATIONAL FILM BOARD DEL CANADA
Con Eloi Champagne, Technical Director di National Film Board of Canada, VR. Nell'ultimo decennio si è assistito ad una evoluzione tecnologica negli strumenti utilizzati per creare immagini animate. Questi utensili, combinazione di hardware e software, non hanno solo innalzato la qualità e la varietà delle immagini che si possono creare, ma hanno anche avuto un enorme impatto sul modo in cui vengono raccontate le storie. La realtà virtuale (VR) ha reso questo dato evidente: mentre si sta ancora provando a decifrare un linguaggio narrativo specifico per essa, i "ferri del mestiere" continuano a progredire. Esistono già diverse modalità per creare contenuti VR, e tutti presentano punti di forza, carenze e incognite da superare. Trovare il giusto corrispondente tecnologico per la storia che si intende realizzare costituisce quasi una forma d'arte in sé. Questa lezione è un tentativo di spiegare i diversi approcci nel creare storie con la realtà virtuale. Utilizzando concreti esempi, Eloi Champagne fornisce suggerimenti su come determinare le tecniche migliori, condividendo alcuni trucchi appresi al National Film Board (NFB) e dando anche alcune indicazioni su che cosa oggi sta "bollendo in pentola".

EMOZIONI IN REALTÀ VIRTUALE
Con Maureen Fan (CEO, co-fondatore di Baobab Studios) e Larry Cutler (Chief Technical Officer di Baobob Studio).

CLONANDO LOGAN: DOPPI DIGITALI ED EFFETTI VISIVI SUPERPOTENZIATI
Gli effetti visivi dietro il capitolo conclusivo di Wolverine in questa ripartizione di Logan. Martyn Culpitt (supervisore VFX) di Image Engine di Vancouver conduce in un viaggio attraverso le sequenze guida della storia di James Mangold con Hugh Jackman.

PORTARE UNA GALASSI ALLA VITA. REALIZZARE DROIDI, CREATURE E NAVI SPAZIALI PER "ROGUE ONE"
Il direttore dell'animazione Hal Hickel racconta la realizzazione di droidi, creature e navi spaziali alla Industrial Light and Magic per il film "Rogue One: A Star Wars Story" di Lucasfilm.

WORKSHOP IL CROWDFUNDING È LA SCELTA GIUSTA PER TE?
Pronti per intraprendere una campagna di crowdfunding? Oppure sei a metà campagna e hai bisogno di alcuni suggerimenti e trucchi per guidarla nella giusta direzione? Questo workshop copre le basi per portare avanti una campagna di crowdfunding, ed è specificatamente orientata ai registi. Sai chi è il tuo pubblico? Quali sono gli elementi necessari per condurre una campagna di successo? Quali sono i tuoi obiettivi? Quali tipi di ricompense funzionano meglio? Questi sono solo alcuni dei punti di cui parleranno Cinzia Angelini (Writer/Director/Story Artist di MILA) e Andrea Emmes (Producer di MILA).

STORIA DELL'INDUSTRIA DELL'INTRATTENIMENTO DIGITALE DI VANCOUVER: UN ECOSISTEMA EMERGENTE
La storia del settore dell'intrattenimento digitale di Vancouver: un ecosistema emergente con Nancy Basi, produttore esecutivo di Film & Media Centre Vancouver Economic Commission.



Apri Box Commenti Movietele Comments