Zero

Zero, locandina e nuove immagini della serie Netflix pronta al debutto questo mese


La storia di un timido ragazzo di origini africane, italiano di seconda generazione con uno straordinario superpotere.

di / 01.04.2021
Zero

Netflix ha rilasciato la locandina e il trailer ufficiale della sua nuova serie originale italiana Zero, nata da un'idea di Antonio Dikele Distefano, creata da Menotti e prodotta da Fabula Pictures con la partecipazione di Red Joint Film. Liberamente ispirata al romanzo "Non ho mai avuto la mia età" di Antonio Dikele Distefano, edito da Mondadori, la serie Zero racconta la storia di un timido ragazzo di origini africane, italiano di seconda generazione con uno straordinario superpotere. Il personaggio viene descritto come "Un moderno supereroe che riuscirà' ad aprirsi al mondo e imparera' ad amare".

Il cast è composto da giovani attori italiani, di prima e seconda generazione: Zero (Omar), un ragazzo con un potere speciale, è interpretato da Giuseppe Dave Seke. Tra i personaggi principali anche Haroun Fall (Sharif), Beatrice Grannò (Anna), Richard Dylan Magon (Momo), Daniela Scattolin (Sara), Madior Fall (Inno), Virgina Diop (Awa), Alex Van Damme (Thierno), Frank Crudele (Sandokan), Giordano De Plano (Fumagalli), Ashai Lombardo Arop (Marieme), Miguel Gobbo Diaz (Rico) e Livio Kone (Honey).

 Locandina Zero
Locandina Zero

 Da sinistra a destra: il ragazzo seduto Madior Fall (Inno), il ragazzo in piedi Richard Dylan Magon (Momo), Virginia Dop (Awa), Daniela Scattolin (Sara), Beatrice Grannò (Anna), Haroun Fall (Sharif). In centro, in piedi, il protagonista Giuseppe Dave Seke (Zero-Omar). [credit: Francesco Berardinelli/Netflix]
Da sinistra a destra: il ragazzo seduto Madior Fall (Inno), il ragazzo in piedi Richard Dylan Magon (Momo), Virginia Dop (Awa), Daniela Scattolin (Sara), Beatrice Grannò (Anna), Haroun Fall (Sharif). In centro, in piedi, il protagonista Giuseppe Dave Seke (Zero-Omar). [Francesco Berardinelli/Netflix]

Zero è diretta da Paola Randi, Ivan Silvestrini, Margherita Ferri e Mohamed Hossameldin. Antonio Dikele Distefano e Menotti (Lo chiamavano Jeeg Robot) hanno scritto la serie insieme a Stefano Voltaggio (anche Creative Executive Producer di Zero) Massimo Vavassori, Carolina Cavalli e Lisandro Monaco dando forma ad una "originale e unica esplorazione della periferia milanese, un mondo ricco e variegato di culture sottorappresentate al quale si uniscono elementi presi dalla scena rap".  A scandire il ritmo di una storia "di strada" è la colonna sonora che vede la presenza di artisti italiani e internazionali contemporanei.

L'inizio delle riprese era stato annunciato nello scorso mese di Giugno. In questa occasione, Antonio Dikele Distefano ha presentato così il progetto: "L'idea di Zero nasce da una mia esigenza di mettere insieme diverse storie per raccontarne una. La storia di un ragazzo speciale, di un ragazzo nero, che grazie al suo superpotere riesce a vedere la realtà' che si cela dietro all'apparenza delle cose, delle persone e delle relazioni. Il rap sara' uno dei protagonisti della storia perché il rap è la lingua della nostra epoca, e' capace di raccontare mondi che la gente non vede, come la periferia milanese in cui e' ambientata la serie, ed è la mia lingua". Felipe Tewes, Director, International Originals di Netflix: "Il nostro obiettivo e' trovare voci locali nuove ed inedite e dare loro l'opportunità' di raccontare le proprie storie ad un pubblico mondiale. Siamo entusiasti di collaborare con Antonio, Menotti e il pool di scrittori di Zero per portare in vita la loro visione unica in quello che sarà il primo show di supereroi nella nostra offerta di contenuti originali italiani".

Nel teaser di Zero rilasciato il 2 marzo da Netflix e visibile qui sotto si sentono alcune strofe del nuovo brano Red Bull 64 Bars x Zero di Marracash prodotto da Marz, dal titolo "64 barre di Paura", inedito che fa parte di questa colonna sonora e che è stato pubblicato, in esclusiva, su www.redbull.com/64bars il 9 marzo. Nel trailer diffuso l'1 aprile, invece, si può ascoltare un estratto del brano inedito di Mahmood dal titolo "Zero" e scritto da A. Mahmood, D. Petrella, D. Faini e prodotto da Dardust, che serve da colonna sonora di chiusura della serie e che farà parte del nuovo album di Mahmood in uscita in primavera. Inoltre, Mahmood ricopre il ruolo di music supervisor dell'ultimo episodio della serie Zero, per il quale ha curato la selezione musicale.

Zero va ad aggiungersi alle altre serie originali di Netflix, tra cui Baby, Luna Nera e Curon. La prima stagione di Zero, composta di 8 episodi, sarà disponibile sulla piattaforma dal 21 aprile 2021 in tutti i paesi in cui la piattaforma di streaming è disponibile.