Recensione Blu-ray di Ben-Hur

Ben-Hur è un film potente e pieno di azione proposto in alta definizione con un video quasi ottimo, audio ottimo in originale (e buono in italiano) e un completo reparto di contenuti speciali con oltre un'ora di extra.

Scheda Tecnica

TitoloBen-Hur
Edizione: Blu-ray disco singolo
Regista: Timur Bekmambetov
Cast: Jack Huston, Toby Kebbell, Morgan Freeman
Genere:  Drammatico
Durata: 2 ore e 3 minuti circa
Numero di dischi: 1, Blu-ray
Formato Video: 1080p High-Definition 2.40:1 Letterbox
Formati Audio:  Inglese 7.1 Surround Dts-Hd Master Audio / Italiano, Descrizione Audio Inglese, Francese, Giapponese, Spagnolo, Tedesco - Dolby Digital 5.1 Surround
Sottotitoli:   Italiano, Inglese, Inglese Per Non Udenti, Spagnolo, Francese, Danese, Olandese, Finlandese, Tedesco, Giapponese, Norvegese, Svedese
Distribuzione: Universal Pictures Home Entertainment
Data versione: 25 gennaio 2017
Contenuti Speciali: Sì.

Remake del colossal del 1959 vincitore di ben 11 premi Oscar e basato sul romanzo del 1880 di Lew Wallace, Ben-Hur è la storia epica di Giuda Ben Hur (Jack Huston), un principe falsamente accusato di tradimento dal fratello adottivo Messala (Toby Kebbell), un ufficiale dell'esercito Romano. Privato del suo titolo, separato dalla sua famiglia e dalla donna che ama (Nazanin Boniadi), Giuda è costretto alla schiavitù. Dopo anni trascorsi in mare, Giuda torna in patria per cercare vendetta, ma trova invece la redenzione. Per la regia di Timur Bekmambetov da una sceneggiatura di Keith Clarke e John Ridley, produttori sono Sean Daniel, Joni Levin e Duncan Henderson.

Video: 8

Ben-Hur, nella sua edizione ad alta definizione per l'home video, si presenta con un quadro compatto e sostanzialmente privo di grana. Ottima la resa dei dettagli in quasi tutte le scene, con elementi quasi sempre perfetti: ottime le scene della movimentata corsa delle bighe, ottima la scena in cui nevica con il quadro che regge nonostante i fiocchi, mentre buona la scena del mare nella quale qualche dettaglio non è proprio precisissimo. Per la risoluzione, le immagini hanno una definizione nitida nella maggior parte delle scene, con elementi davvero molto precisi nei primi piani, e forse qualche carenza la si nota solo nelle panoramiche avvicinandosi allo schermo (per trovare il pelo nell'uovo). Ci sono molte scene in CGI, che riescono bene a mescolarsi con gli elementi 'live'. Da segnalare che l'espansione del croma non eccelle, i colori sono un poco spenti a volte, ma trattasi di scelta fotografica; come esempi, i colori non sono dei migliori nella scena in cui gli schiavi sono nella stiva della nave a remare o nelle panoramiche nel mare. I neri sono a volte un poco sbiaditi, e non lasciano vedere molti dettagli. In generale comunque il film si vede molto bene, appunto salvo delle rare occasioni che sono comunque accettabili nel complesso. Il bitrate medio del flusso video in MPEG-4 è di 24Mbps.

Audio: 9

Buono l'audio italiano in Dolby Digital 5.1 Surround ma davvero ottimo l'originale inglese in Dts-Hd Master Audio 7.1 Surround che propone un suono estremamente profondo e coinvolgente ed è in grado di offrire il meglio nelle sequenze d'azione, dove si nota anche l'intervento preciso del sub altrimenti trascurabile. I dialoghi sono precisi nella traccia italiana ed estremamente profondi e naturali in quella originale, con le parole sempre chiare che non vengono sovrastate dagli altri suoni. Ottimo l'ascolto della colonna sonora, degna di un film kolossal, e in generale i suoni sono perfettamente equilibrati. Benchè la traccia italiana sia buona con un bitrate medio di 0.6Mbps basti pensare che il DTS-HD 5.1 ha un triplo bitrate che arriva a 1.5Mbps mentre a 7.1 canali arriva ad una media di 4Mbps, quindi si puo' capire bene quanti elementi sonori vengono riprodotti in piu' nella traccia originale e per questo è consigliata la visione del film in lingua originale.

Recensione Blu-ray di Ben-Hur

Contenuti Extra: 10

• Ben Hur: l'eredità (10'37'')
• Il Cast Epico (12'10'')
• Una storia per i nostri tempi (15'25'')
• La corsa delle bighe (10'37'')
• Una storia che Parla di Cristo (11'32'')
• Scene estese e integrali (10'23'')

Ricco il reparto degli extra del blu-ray di Ben-Hur, con tante featurette e interviste che svelano tutto sulla realizzazione del film. Si parte con Ben Hur: l'eredità in cui i produttori raccontano dell'importanza di rifare una produzione cinematografica moderna su questo personaggio per le generazioni di oggi; viene citato il Ben Hur del 1959 che non è solo un film, ma un fenomeno che ha influenzato la cultura del 20esimo secolo; si racconta poi del materiale da cui si è partiti: il romanzo pubblicato nel 1880 dal generale Lew Wallance. Nella featurette Il Cast Epico si parla della scelta degli attori tra cui i principali Jack Huston, Toby Kebbell, Rodrigo Santoro, Morgan Freeman, e di come sia stato difficile trovare l'attore giusto per il ritratto di Giuda Ben Hur; per il regista Timur Bekmambetov c'è stato bisogno di un artista intelligente, che potesse creare un personaggio in grado di unire l'abilità e l'ironia aristocratica alla capacità di prendersi cura veramente degli altri. Nella featurette Una storia per i nostri tempi si parla dell'approccio moderno di come la storia di Ben-Hur è stata raccontata in questo film. Nel contenuto La corsa delle bighe ci si concentra sulle riprese di questa corsa con questa specie di carrozze e di come sono state fatte le riprese - anche senza maltrattamenti agli animali - con telecamere posizionate ovunque per riprese da sotto le bighe. E' forse il momento culminante del film, la corsa decisiva delle bighe di Ben-Hur contro Messala, girata per più di 32 giorni a Roma, presso gli studi di Cinecittà; non mancano le interviste agli attori che raccontano come sia stato per loro guidare veramente le bighe. Nella featurette Una storia che Parla di Cristo si parla in maniera piu' approfondita della storia - molti ricorderanno Ben-Hur come la storia avventurosa di un uomo in conflitto con l'Impero Romano, ma per Mew Wallace fu un modo per esplorare l'epoca di Cristo, e anche per esplorare la propria fede, studiando a fondo le fonti classiche e cristiane e scrisse il romanzo per raccontare quella storia giungendo alla conclusione che Cristo è divino. Nella stessa featurette di parla delle riprese a Roma, con visite a San Pietro e a Papa Francesco. Si parla poi della scelta di mostrare nel film del 2016 il volto di Gesu', mentre nel film originale volutamente il personaggio è sempre stato mostrato di schiena. Infine, ci sono scene estese ed integrali: La discussione; Il Permesso; Addio; Il Ricongiungimento; Giuda Spia Messala; Il Tuo e' Egoismo; Una Vita Peggiore della Morte.

Giudizio Finale: 9

Il destino e l'avventura si scontrano in questa storia "epica e maestosa" di Judah Ben-Hur (Jack Huston), un principe reso schiavo dai romani dopo essere stato tradito dal suo fratello adottivo Messala (Toby Kebbell). Separato dalla sua famiglia e dalla donna che ama, Ben-Hur viene salvato da una morte certa e cerca vendetta contro suo fratello e un impero, trovando invece l'opportunità di riscattarsi. Ben-Hur è un film potente e pieno di azione proposto in alta definizione con un video quasi ottimo, audio ottimo in originale (e buono in italiano) e un completo reparto di contenuti speciali con oltre un'ora di extra.

Valutazione di Simone Ziggiotto: 9 su 10
Ben-Hur (2016)
⇒ Acquista Ben-Hur

Commenti

Serie in Prima Serata

Film in Prima Serata