Il DVD di K2 - La montagna degli italiani

Recensione del DVD di K2 - La montagna degli italiani firmato Sony Pictures HE: audio e video ottimo, unico extra il documentario 1954: Bonatti e l'enigma del K2.
Il DVD di K2 - La montagna degli italiani

Scheda Tecnica

Titolo originale: K2 - La montagna degli italiani
Attori: Michele Alhaique, Giuseppe Cederna
Regista: Robert Dornheim
Formato Video: 1.78:1 Panoramico - anamorfico 16:9
Formati Audio: Inglese Dolby Digital 5.1; Italiano Dolby Digital 2.0
Lingua: Italiano 
Numero di dischi: 1, dvd
Studio: Sony Pictures Home Entertainment
Data versione DVD: 2 aprile 2013
Durata Film: 120 minuti
Durata Contenuti speciali: 55 minuti
Contenuti Speciali: 1954 - Bonatti e l'enigma del K2 (55 minuti)

Il Film

Il film tv K2 - La montagna degli italiani, prodotto da Rai Fiction, racconta la storica impresa della scalata del K2, in Pakistan, il monte appartenente alla catena dell'Himalaya, il secondo più alto del mondo dopo l'Everest. Siamo nel 1954 e impariamo a conoscere Achille Compagnoni, Lino Lacedelli, Walter Bonatti, Mario Puchoz e altri otto alpinisti che hanno cercato di scalare la montagna più pericolosa della terra, la vetta che nessuno fino a quel momento è riuscito a conquistare: il K2. Nemmeno gli americani ci sono riusciti nell'anno precedente. A capo della spedizione c'è il geologo e studioso che ha scoperto il petrolio in Libia: il professor Ardito Desio. La sfida inizia fin dai primi passi, quando il capo della spedizione deve convincere le alte sfere a finanziare l'impresa, e continua con la lotta quotidiana di dodici alpinisti uniti da un unico sogno: essere i primi a conquistare il K2. Per portare la bandiera italiana sulla seconda vetta più alta del mondo, Desio deve prima di tutto convincere il primo ministro Alcide De Gasperi a finanziare l'impresa, e ci riuscira con due buoni motivazioni: portare in alto l'orgoglio nazionale e fare del compimento della spedizione la rivincita di un paese con pesanti debiti di guerra. La squadra dovrà fronte a difficoltà immani, dovrà lottare con il freddo e la stanchezza, risolvere conflitti e fare i conti con la perdita di un compagno, ma soprattutto dovrà affrontare una strenua lotta contro un gigante che non vuole essere domato.

Diretto dal regista premio Oscar Robert Dornhelm, nel cast sono presenti Michele Alhaique, Matteo Reza Azchirvani, Marco Bocci, Sandra Ceccarelli, Giuseppe Cederna, Marco Cocci, Paolo Graziosi, Vincenzo Peluso e Massimo Poggio.

Video

Sony Pictures Home Entertainment porta in home video in edizione DVD K2 - La montagna degli italiani con una qualità tecnica audio e video buona. Il video è ottimo con un quadro compatto e solido nella maggior parte delle scene, anche quelle più impervie dal punto di vista della luminosità, anche se il riflesso della luce lunare nella neve aiuta il quadro a non soffrire molto della compressione. La definizione è ottima per lo standard del DVD, con un croma molto naturale. I contorni delle figure sono buoni, forse un po meno le figure in secondo piano. Le panoramiche sono eccezionali, in particolare quelle alla luce del giorno, con i colori della natura fedelmente riprodotti. Il video è in generale più che soddisfacente. Voto 8.

Audio

Parte del cast del film è italiano, però tutti i dialoghi sono stati doppiati dagli stessi attori perchè hanno recitato in inglese. La traccia italiana è presente nel formato multicanale Dolby Digital 5.1 di buona qualità, ed è' presente anche la traccia inglese, ma solo in due canali. I dialoghi sono buoni, con voci chiare e precise, ed hanno una buona ambienza e spazialità. Voto 8.

Contenuti Extra

- 1954 - Bonatti e l'enigma del K2 (55 minuti);

La Spedizione del 31 luglio 1954 al K2 è stata una spedizione alpinistica italiana promossa dal Club Alpino Italiano, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, dall'Istituto Geografico Militare e dallo Stato italiano, e guidata da Ardito Desio. La vetta del K2 fu la seconda montagna più alta del mondo mai raggiunta dall'uomo. Gli alpinisti seguirono lo Sperone Abruzzi e i due alpinisti che raggiunsero la vetta furono Achille Compagnoni e Lino Lacedelli. Un contributo fondamentale fu fornito da Walter Bonatti e Amir Mahdi che, affrontando il il pericolo di morire in un bivacco notturno a oltre 8 100 metri, trasportarono a Compagnoni e a Lacedelli le bombole d'ossigeno grazie alla quali hanno potuto portare al termine la missione. Il caso K2 fa riferimento alle polemiche riguardanti gli eventi accaduti tra il 30 e il 31 luglio 1954 nella zona compresa tra l'ottavo campo della spedizione e la vetta del K2: sono state segnalate delle discrepanze tra la relazione ufficiale redatta da Ardito Desio e la versione dei fatti raccontata da Walter Bonatti nella sua autobiografia. Walter Bonatti (nato a Bergamo il 22 giugno 1930 e morto a Roma il 13 settembre 2011) è stato un alpinista, esploratore e giornalista italiano, che fu soprannominato "il re delle Alpi"; Bonatti è stato autore di molti libri e numerosi reportage dove ha condiviso le sue esperienze d'esplorazione e avventura nelle regioni più impervie del mondo come inviato del settimanale Epoca.

1954: Bonatti e l'enigma del K2 è il documentario di 55 minuti che la Rai ha realizzato per raccontare fatti e antefatti che per circa 50 anni hanno offuscato la gioia e la gloria dei conquistatori italiani del K2. Bonatti da un lato, Desio Lacedelli e Compagnoni dall'altro. Eroismi e colpi bassi a 8000 metri, raccontati con le immagini originali della spedizione, oltre ad esserci la partecipazione di Reinhold Messner come conduttore.

Giudizio Finale

Per gli appassionati di montagna e scampagnate, ma anche per chi è fiero di essere italiano, 1954: Bonatti e l'enigma del K2 è un prodotto da conservare in casa perchè racconta una delle imprese più importanti che ha visto protagonista la nostra Italia. Un film che ha un ottimo reparto audio e video e un contenuto extra che avvalora il DVD.

Valutazione di Simone Ziggiotto: 8 su 10
Apri Box Commenti