Whiplash, recensione Blu-Ray

'Whiplash' è una pellicola meravigliosa che, per il mercato homevideo, arriva in una versione ad alta definizione che si contraddistingue per la massiccia offerta di contenuti extra, un buon reparto video e una sezione audio davvero avvolgente.
Whiplash, recensione Blu-Ray

Scheda Tecnica

Titolo originale: Whiplash
Regista: Damien Chezelle
Cast: J.K. Simmons, Miles Teller, Paul Reiser
Genere: Drammatico
Durata: 107 minuti circa
Numero di dischi: 1, Blu-ray
Formato Video: PAL, formato panoramico ad alta definizione 2.40:1 1920 x 1080p
Formati Audio: Inglese, Italiano, Spagnolo DTS-HD Master audio 5.1; 
Sottotitoli: Italiano, Inglese (non udenti), spagnolo (anche per i contenuti speciali), danese, finlandese, norvegese, svedese.
Studio: Sony Pictures Home Entertainmnt
Contenuti Speciali: Sì

Film: 9

Whiplash è il secondo lavoro del giovanissimo regista Damien Chezelle; si tratta di un film in qualche modo ipnotico, che avvince immediatamente la curiosità e l'attenzione dello spettatore, anche di quello meno avulso all'universo jazz. Andrew Neyman (Miles Teller) ha un obiettivo nella vita: innamorato del jazz, sogna di diventare il batterista migliore del suo tempo. Per farlo si è iscritto a Shaffer, uno dei migliori conservatori del paese. Un giorno, mentre è alle prese con gli esercizi sul double-swing, il ragazzo viene notato da Terence Fletcher (JK Simmons), rinomato insegnante e leader di una band che si esibisce davanti ai nomi più importanti della musica. In questo modo Andrew viene inserito - all'inizio come semplice sostituto - all'interno della band: qui ha modo di notare i metodi dispotici e dittatoriali del suo insegnante, che non si fa scrupoli nell'urlare contro i suoi studenti, umiliandoli in pubblico, portandoli all'estremo delle loro capacità fisiche e psicologiche. Una volta ottenuto il ruolo principale all'interno della band, Andrew però si scontra ancora con questi metodi, spingendo se stesso sempre più vicino ad un baratro, alla ricerca dell'assoluta perfezione. Tutto per ottenere l'attenzione di un maestro-mostro.

Video: 9

Per il reparto video Whiplash offre all'occhio dello spettatore un quadro compatto, perfettamente strutturato. L'attenzione al dettaglio è veramente strabiliante, specie quando la macchina da presa si sofferma sui primi piani dei protagonisti che si sfidano ad un palmo dal naso. Gli incarnati sono precisi, ritagliati con una grande attenzione. Solo nelle scene più scure sembra di avvertire una leggera perdita di nitidezza che probabilmente è dovuta alla resa delle cromie più scure.

Audio: 10

Non ci vuole certo un genio per capire che, in un film come Whiplash il reparto audio è molto importante, per non dire fondamentale. Per questo la scelta di registrare con un DTS-HD 5.1 anche per la traccia italiana si è dimostrata vincente. Ovviamente noi ci sentiamo in dovere di consigliarvi la visione in lingua originale, perchè la prova istrionica dei due protagonisti - in particolar modo di J.K. Simmons - giocandosi quasi interamente su dialoghi brutali avrebbe bisogno della lingua madre. A parte questo consiglio, però, possiamo dire che il reparto audio è veramente avvolgente e pulito. La resa della musica, dei suoni e persino del piano ambientale è pressoché perfetto.

Contenuti Extra : 10

Esclusiva Bluray:

• I custodi del tempo
• Alcuni batteristi famosi parlano del mestiere e della passione per le percussioni
• Whiplash
• Cortometraggio conm commento opzionale
• Scena eliminata

Contenuti speciali:

• Commento dello sceneggiatore/regista Damien Chazelle e di J.K. Simmons
• Una serata al festival internazionale del cinema di Toronto con Miles Teller, J.K. Simmons e Damien Chazelle

Veramente, veramente, veramente ottima l'offerta dei contenuti speciali che, per la versione bluray, si arricchiscono di moltissime cose, comprese il cortometraggio originale che ha dato origine al film e che può essere visto con e senza commento del giovane regista, dei produttori e persino del montatore. Non bisogna infatti dimenticare che proprio per il suo meraviglioso montaggio, Whiplash si è portato a casa un Oscar. Poi c'è i custodi del tempo, una specie di documentario di circa 45 minuti in cui alcuni batteristi di fama mondiale raccontano la propria storie, i propri fallimenti e, soprattutto, i loro rapporti con i vari istruttori che li hanno portati sull'Olimpo della musica. Oltre ad una scene eliminata e al trailer della pellicola e ai commenti al film da parte del regista e dell'interprete principale, è anche possibile seguire la crew della pellicola durante la presentazione del film a Toronto.

Giudizio Finale: 10

Whiplash è un film viscerale: una storia custodita tra budelle e note, tra sangue e ambiziosi, che irretisce lo spettatore proprio per il suo voler raccontare la storia di un sogno, ma senza i buonismi del genere. Invece in scena c'è un maestro-mostro, un cerbero che urla ed è malvagio, che porta i suoi alunni al limite della sopportazione per far nascere il genio che è in loro. Si tratta di una pellicola forte, meravigliosa, emotiva e affascinante, che ha portato a casa due oscar - uno per il miglior attore protagonista e uno per il miglior montaggio. Per questo piccolo gioiello cinematografico, la Sony ha confezionato un'edizione bluray perfetta da quasi tutti i punti di vista. Colpisce in particolar modo l'offerta dei contenuti speciali, che è davvero ghiotta e interessante, includento anche il cortometraggio che è all'origine della pellicola.

Valutazione di Erika Pomella: 10 su 10
Whiplash
⇒ Acquista Whiplash
Apri Box Commenti Movietele Comments