Yesterday, Recensione del film di Danny Boyle

Tutto il mondo ha dimenticato i Beatles, tranne Jack Malick. Danny Boyle dirige una commedia romantica riuscendo a coinvolgere lo spettatore grazie agli iconici successi del gruppo britannico.
Yesterday, Recensione del film di Danny Boyle

Fino a ieri tutti conoscevano i Beatles, oggi il mondo li ha dimenticati e l'unico che ricorda le loro canzoni è Jack Malick (interpretato da Himesh Patel) .

Durante un blackout mondiale durato 12 secondi, Jack, in bici, si scontra con un autobus e come per magia al suo risveglio il mondo ha dimenticato i Beatles e i loro innumerevoli successi. Jack controlla su ogni sito web esistente, i Beatles non sono mai esistiti. Così, da cantautore fallito, decide di sfruttare gli iconici brani del famoso gruppo britannico per ottenere finalmente la fama, dopo anni di ostacoli e difficoltà. Accanto a lui c'è sempre stata la sua amica/manager Ellie (Lily James).

Tuttavia, diventare una celebrità potrebbe fargli perdere l'unica persona che ha sempre creduto in lui. Dall'incontro con Ed Sheeran (che interpreta sé stesso) al contratto con la casa discografica più famosa del mondo, Jack, deve confrontarsi con sé stesso e con questa fama inaspettata e immeritata, che gli causerà una profonda crisi. I suoi problemi si risolveranno grazie alla sincerità che rappresenterà la chiave per la sua felicità. 

 Yesterday, film di Danny Boyle
Yesterday, film di Danny Boyle

Danny Boyle (premio Oscar per The Millionaire nel 2009) torna all'opera in collaborazione con Richard Curtis (nominato all'Oscar per Quattro Matrimoni e un Funerale e autore di successi come Notting Hill), per raccontare una storia romantica ed esilarante che parte da un episodio assurdo da cui si dispiegano, con un effetto domino, tutti gli eventi che Jack fa fatica a gestire.

Boyle si basa sull'impatto mediatico del famosissimo gruppo inglese per sviluppare una commedia romantica semplice e divertente. La storia vede protagonisti una serie di cliché che, nonostante siano visti e rivisti, hanno comunque il loro impatto sul pubblico. È la storia di due ragazzi amici fin dall'infanzia, segretamente innamorati l'uno dell'altra, ma con un lui che non riesce a prendere consapevolezza dei suoi sentimenti e di conseguenza non riesce a farsi avanti e a capire che le risposte ai suoi dubbi sono proprio lì di fronte a lui.

 Yesterday, film di Danny Boyle
Yesterday, film di Danny Boyle

Boyle intrattiene lo spettatore senza mai cadere in momenti di noia, mantenendo l'attenzione per tutta la durata della pellicola. Il protagonista Himesh Patel, possiede una vena ironica che, non essendo forzata, permette di apprezzare il personaggio e di immedesimarsi in lui. La vera sorpresa, però, è Lily James, infatti, il ruolo sembra esserle stato cucito addosso. È perfetta per la parte, riesce a distinguersi dal resto del cast con la sua dolcezza senza mai diventare melensa. Altra nota positiva per quanto riguarda il cast è la presenza di Ed Sheeran che interpreta sé stesso.

 Yesterday, film di Danny Boyle
Yesterday, film di Danny Boyle

La regia è nel pieno stile di Boyle, ciò che si nota, inoltre, è la fotografia molto curata. Impossibile non menzionare la colonna sonora che, approfittando dei più grandi successi dei Beatles, risulta accompagnare alla perfezione l'intera commedia sollecitando anche il più timido degli spettatori a canticchiare in sala.

Yesterday uscirà nelle nostre sale dal 26 settembre distribuito da Universal Pictures.

Valutazione di Rosaria Perrucci: 6 su 10
Apri Box Commenti Movietele Comments