La Notte dei 12 Anni (2018)

La noche de 12 anos

Locandina La Notte dei 12 Anni
La Notte dei 12 Anni (La noche de 12 anos) è un film prodotto da Alcaravan nel 2018 in Francia e Argentina, di genere Drammatico, diretto da Álvaro Brechner. Dura circa 123 minuti. Il cast include Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort, César Troncoso, Soledad Villamil, Sílvia Pérez Cruz. In Italia, esce al cinema il 10 Gennaio 2019 distribuito da Movies Inspired. Al Box Office italiano ha incassato circa 117.695 euro.

TRAMA

Settembre 1973. L'Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Il movimento di guerriglia dei Tupamaros è stato schiacciato e smantellato da un anno. I suoi membri sono stati imprigionati e torturati. Un'infausta notte di autunno, nove prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell'ambito di un'operazione militare segreta che durerà 12 anni. Da quel momento in poi, verranno spostati, a rotazione, in diverse caserme sparse nel Paese e assoggettati a un macabro esperimento; una nuova forma di tortura mirata ad abbattere le loro capacità di resistenza psicologica. L'ordine dell'esercito è chiaro: "Visto che non possiamo ammazzarli, li condurremo alla pazzia." Per oltre un decennio, i prigionieri resteranno in isolamento, in minuscole celle dove trascorreranno la maggior parte del tempo incappucciati, legati, in silenzio, privati di necessità fondamentali, denutriti, e i loro sensi saranno ridotti ai minimi termini. I loro corpi e le loro menti spinti oltre i limiti dell'immaginabile, 12 anni è la storia di come siano riusciti a sopravvivere, a conservare volontà e determinazione, a ricreare il loro mondo attraverso l'immaginazione, al fine di sfuggire alla terribile realtà che li condannava inesorabilmente alla follia. Il film è basato sulle testimonianze delle esperienze vissute da tre delle figure più note dell'Uruguay contemporaneo: José "Pepe" Mujica, ex Presidente dell'Uruguay, Mauricio Rosencof, scrittore e poeta di fama, ed Eleuterio Fernández Huidobro, ex Ministro della difesa.

Info Tecniche e Distribuzione

Data di Uscita ITA: Giovedì 10 Gennaio 2019
10/01/2019
Genere: Drammatico
Nazione: Francia, Argentina, Spagna - 2018
Formato: Colore
Durata: 123 minuti
Produzione: Alcaravan, Haddock Films, Hernández y Fernández Producciones Cinematográficas, Manny Films, Movistar+, Salado Films, Salado Media, Tornasol Films, ZDF/Arte (in associazione con)
Distribuzione: Movies Inspired
Box Office: Italia: 117.695 euro

Cast e personaggi

Regia: Álvaro Brechner
Sceneggiatura: Álvaro Brechner
Musiche: Federico Jusid
Fotografia: Carlos Catalán
Scenografia: Laura Musso
Montaggio: Nacho Ruiz Capillas, Irene Blecua
Costumi: Alejandra Rosasco

Cast Artistico e Ruoli:
foto Chino DarínChino Darín
Mauricio Rosencof
foto Alfonso TortAlfonso Tort
Eleuterio Fernández Huidobro
foto Cesar BordonCesar Bordon
Sargento Alzamora
foto Luis MottolaLuis Mottola
Militare

Immagini

[Schermo Intero]

LA PRODUZIONE

In coproduzione con Haddock Films-Aleph Media (Argentina), Manny Films (Francia) e Salado (Uruguay), il film è prodotto in Spagna da Mariela Besuievsky e Gerardo Herrero della Tornasol Films (Il segreto dei suoi occhi - 2009, Oscar come miglior film straniero), una delle principali case di produzione cinematografica in Spagna, con al suo attivo un portafoglio di oltre 160 titoli, nonché una delle prime in assoluto, avendo iniziato la propria attività nel 1993 con Madre Gilda, film seguito da numerose produzioni note e di successo quali Terra e Libertà (1995), Extasis (1996), Territorio Comanche (1997), Nessuno scrive al colonnello (1999), Nessuna notizia da Dio e Il figlio della Sposa (2001), The longest penalty shot in the world (2005), Il Vento che accarezza l'erba (2006), Oxford murders - Teorema di un delitto (2008), Ballata dell'odio e dell'amore (2010), Cosa piove dal cielo? (2011), Four Season in Havana: The Winds of Lent e Che Dio ci perdoni (2016) e il recente L'Uomo che Uccise Don Chisciotte (2018).

Vanessa Ragone della Haddock Films, società fondata a Buenos Aires nel 2006, è specializzata nella produzione di film, programmi televisivi e spot pubblicitari per la TV. Tra i suoi progetti più noti ricordiamo The Desert Bride (Cannes 2017), At the end of the tunnel (2016) e Everybody Has a Plan - Doppia personalità (2012). Tra le coproduzioni internazionali figura Il Segreto dei suoi occhi, Oscar come miglior film straniero 2010.

Aleph Media, fondata da Fernando Sokolowicz oltre 30 anni addietro, è attiva nel settore della produzione, comunicazione e distribuzione di contenuti audiovisivi. Con oltre 60 titoli al suo attivo, ha maturato una vasta esperienza nell'ambito dei festival cinematografici internazionali. Tra i titoli prodotti da Aleph Media ricordiamo Widows (2011), Real Truths. The life of Estela (2011) e La punta del diablo (2006).

Tra i titoli prodotti da Birgit Kemner e Philippe Gompel della Manny Films, Lascars (Selezione ufficiale della Semaine de la Critique di Cannes 2009), E se vivessimo tutti insieme? (Selezione Ufficiale Locarno 2011), The Ardor (Selezione Ufficiale del Festival di Cannes 2014), Il capitale umano (David di Donatello per miglior film 2014), The Chosen Ones (in concorso nella sezione Un Certain Regard alla 68ª edizione del Festival di Cannes e Premio per il miglior film messicano del 2016) e La Pazza Gioia (Selezione Ufficiale del Festival di Cannes 2016, Quinzaine des Realisateurs e David di Donatello per miglior film 2017).

Mariana Secco della SALADO. Fondata in Uruguay nel 1994, Salado è una delle società leader nel paese nel settore audiovisivo, con sedi in Uruguay, Argentina e Portorico. Una fortunata carriera nel settore della pubblicità ha condotto nel 2003 alla creazione di Salado Cine, ramo di azienda specializzato nella produzione cinematografica. Nel 2008, la società riceve il premio come miglior esportatore di servizi audiovisivi in Uruguay dalla Cámara Nacional de Comercio y Servicios. Tra i titoli prodotti da Salado ricordiamo Mr. Kaplan (2014), Aire libre (2014) e The story of Artigas (2011).

NOTE DI REGIA – Álvaro Brechner

Che cosa resta di un uomo dopo che è stato spogliato di tutto? Isolato, fuori dal tempo, privato di qualsiasi stimolo, senza punti di riferimento a cui potersi aggrappare, i suoi stessi sensi incominciano a tradirlo. Ma qualcosa è radicato dentro di lui, qualcosa che nessuno può portargli via: la sua immaginazione. 12 anni è, in primo luogo, una discesa negli abissi. Basato su una storia vera, mostra come, nel corso di 12 anni, tre uomini siano stati gradualmente privati di ogni attributo umano, sottoposti a un processo di abbruttimento fisico e di spersonalizzazione, volto a privarli della ragione e, in ultimo, a distruggerne ogni capacità di resistenza fisica e morale, costringendoli a reinventarsi dalle ceneri della propria umanità per affrontare e superare prove di inconcepibile crudeltà. ll progetto mi ha richiesto un lungo lavoro di ricerca e preparazione, durato oltre quattro anni. Il film è una sorta di percorso esistenziale, la sfida principale, quindi, è stata quella di evitare di farne un prison-movie. L'ordine dell'esercito era chiarissimo: "Visto che non possiamo ammazzarli, li condurremo alla pazzia." Il mio obiettivo non era solo una meticolosa ricostruzione storica degli eventi, bensì la riproduzione di un percorso estetico e sensoriale, tale da consentire al pubblico di toccare da vicino l'esperienza di come si possa sopravvivere a una tale lotta interiore. I tre attori principali si sono dovuti sottoporre a un durissimo lavoro di condizionamento psicologico e fisico (hanno perso tutti circa 15 chili) per permetterci di sperimentare da vicino le condizioni estreme in cui si sono trovati a vivere. Obiettivo della messa in scena, trasportarci accanto a loro, immergendoci nella lotta che l'essere umano ingaggia con se stesso per non perdere la propria essenza umana. È stato un cammino oscuro, ma anche molto gratificante. Irto di difficoltà e sfide, il film ha riconfermato le mie convinzioni, vale a dire, che anche quando le circostanze possono far pensare che tutto sia ormai perduto, non si devono sottovalutare le potenzialità della forza e della resistenza dell'essere umano. 

HomeVideo


STREAMING VOD E TVOD:
Puoi cercare "La Notte dei 12 Anni" sui cataloghi delle principali piattaforme di VOD e TVOD: [Apri Box Ricerca]
DVD E BLU-RAY FISICI:
Se stai cercando DVD e Blu-Ray di "La Notte dei 12 Anni" puoi effettuare direttamente una [RICERCA su Amazon.it] Nota: Sarai rimandato su Amazon.it, ricorda di verificare cast e lingua per evitare prodotti con titolo simile.
Apri Box Commenti