Sette Minuti dopo la Mezzanotte (2016)

A Monster Calls

Locandina Sette Minuti dopo la MezzanotteSette Minuti dopo la Mezzanotte (A Monster Calls) è un film di genere Drammatico e Fantasy di durata circa 108 minuti diretto da J.A. Bayona con protagonisti Lewis MacDougall, Sigourney Weaver, Felicity Jones, Toby Kebbell, Ben Moor, James Melville, Dominic Boyle, Jennifer Lim, Morgan Symes, Geraldine Chaplin.
Prodotto da Apaches Entertainment nel 2016 in USA e Spagna [Uscita Originale il 07/10/2016 (Spagna)] esce in Italia Giovedì 18 Maggio 2017

Trama e Scheda Tecnica

7 minuti dopo la Mezzanotte racconta la commovente storia dell'incontro tra il dodicenne Conor, (Lewis MacDougall) vittima di bullismo a scuola e costretto a vivere con una nonna fredda e distante (Sigourney Weaver) a causa della malattia della mamma (Felicity Jones), e la creatura fantastica che il ragazzo invoca nei suoi sogni per sfuggire alla solitudine del suo mondo reale. E la creatura si manifesta, ogni sera, 7 Minuti dopo la Mezzanotte, per raccontare a Conor delle storie, frammenti di un viaggio emotivo alla ricerca della verità. Un film che emoziona e intenerisce, la vicenda di un ragazzino di dodici anni costretto a crescere troppo in fretta e del meraviglioso rapporto con la creatura fantastica, che lo aiuterà nel suo percorso di crescita. Suo padre (Toby Kebbell) si è rifatto una vita in America, e Conor ha un disperato bisogno di qualcuno che si occupi di lui. Senza volerlo, evoca un alleato improbabile che emerge, in tutta la sua terrificante magnificenza, da un antico e imponente albero: una creatura alta 12 metri (incarnata dalla straordinaria performance di Liam Neeson) che si manifesta alla finestra della sua stanza da letto, ogni sera, 7 minuti dopo la mezzanotte. Il Mostro racconta tante storie: Conor le ascolta e riesce a immaginarle. Piano piano le sue paure lasciano posto all'intraprendenza e all'introspezione: il Mostro infatti ha stabilito che, quando avrà finito di raccontare le sue storie, sarà Conor a raccontare qualcosa. Antico, selvaggio e inesorabile, il Mostro guida Conor in un viaggio all'insegna del coraggio, della fede e della verità.


Data di Uscita ITA: Giovedì 18 Maggio 2017
Data di Uscita USA: Venerdì 23 Dicembre 2016
Data di Uscita DVD: Giovedì 12 Ottobre 2017 -> Scopri DVD e Blu-ray
Data di Uscita Originale: 07/10/2016 (Spagna)
Genere: Drammatico, Fantasy
Nazione: USA, Spagna - 2016
Formato: Colore
Durata: 108 minuti
Produzione: Apaches Entertainment, La Trini, Monster Calls, A, Participant Media, River Road Entertainment
Box Office: USA: 2.110.842 dollari | Italia: 54.614 euro -> Storico incassi
Note:
Presentato il 9 settembre 2016 al Toronto International Film Festival.
Soggetto:
Tratto dall'omonimo romanzo di Patrick Ness (anche autore della sceneggiatura), pubblicato nel 2011 e tradotto in quasi quaranta lingue.

Cast e personaggi

Regia: J.A. Bayona
Sceneggiatura: Patrick Ness
Musiche: Fernando Velázquez
Fotografia: Óscar Faura
Scenografia: Eugenio Caballero
Cast e Ruoli:

Recensioni redazione

7/10
Sette minuti dopo la mezzanotte, Recensione 2

il regista catalano prende ispirazione dal libro 'A Monster calls' per andare a fondo sulla tematica profonda della pre adolescenza in relazione al lutto.

8/10
Sette Minuti dopo la Mezzanotte, Recensione

A metà strada tra il genere fantasy e il dramma di un bambino che si affaccia per la prima volta sul baratro degli orrori "quotidiani" della vita, 'Sette Minuti dopo la Mezzanotte' è un film che andrebbe visto senza saperne nulla, un viaggio che si estende quasi fino ai sensi.

News e Articoli

Sette Minuti dopo la Mezzanotte, al cinema il romanzo di Patrick Ness

l'incontro tra il dodicenne Conor e la creatura fantastica che il ragazzo invoca nei suoi sogni per sfuggire alla solitudine del suo mondo reale.

Curiosita'

LA PRODUZIONE

7 minuti dopo la Mezzanotte ha avuto inizio con il libro omonimo, pubblicato per la prima volta nel 2011. Sergio Sánchez, sceneggiatore dei film The Orphanage e The Impossible, aveva consigliato all'amico regista J.A. Bayona la lettura del romanzo 7 minuti dopo la Mezzanotte, di cui si era appassionato.
Nel libro, Bayona ha subito individuato la presenza di argomenti che aveva già esplorato in The Orphanage e The Impossible: "Personaggi che si trovano in una situazione particolarmente intensa, su cui incombe la morte. Secondo me, questa storia doveva essere rappresentata al cinema perché è ricca di contenuti importanti, e racconta un'avventura che può interessare chiunque".
Milioni di lettori concordano. Il romanzo, scritto da Patrick Ness su ispirazione di un'idea dell'autrice Siobhan Dowd, è stato pubblicato in quasi 40 lingue. 7 minuti dopo la Mezzanotte si è aggiudicato premi prestigiosi in tutto il mondo, compresa la Carnegie Medal e la Kate Greenaway Medal, assegnata all'illustratore Jim Kay. Bayona spiega: "Stava diventando un romanzo iconico, apprezzato da tutti, e volevo rendergli giustizia".
Anche Belén Atienza, che ha prodotto i primi film di Bayona ed è stata produttore esecutivo del pluripremiato film vincitore Oscar® Il labirinto del fauno (Pan's Labyrinth), ha apprezzato il libro. "Sia io che Belén ce ne siamo innamorati", dichiara il regista, aggiungendo che sapeva che sarebbe stata una sfida persino maggiore di The Impossible.
Atienza riflette: "Come tutti i buoni libri, gli argomenti trattati non sono solo quelli più ovvi. Uno dei temi chiave è l'elaborazione del dolore e la perdita dei propri cari. Questo è ciò che colpisce la prima volta in cui si legge il libro, ma nel rileggerlo, ci si accorge che l'autore esplora anche il modo in cui la fantasia fa parte della natura umana e di come le favole possono aiutarci ad affrontare la vita.
"Quando inizi a leggere il libro e a sentire la voce di Conor, l'effetto è trascinante. Questa storia bellissima, preziosa e delicata mi è rimasta dentro per tanti mesi".
La storia nasce da un'idea dell'autrice Siobhan Dowd che, dopo averla iniziata a scrivere, purtroppo è morta di cancro. Ness riflette: "Siobhan scriveva libri magnifici, per gli adolescenti; 7 minuti dopo la Mezzanotte sarebbe stato il suo quinto libro. Aveva scritto l'inizio, 1000 parole, aveva già impostato la struttura e ideato qualche personaggio".
Quando Dowd l'aveva contattato per adattare la sua idea, Ness inizialmente era stato reticente, ma alla fine aveva accettato. Il suo interesse nei confronti della storia cresceva, e voleva contribuire a darle risalto. Ha confezionato un adattamento cinematografico molto fedele al romanzo. Spiega: "Per me questa è una storia che parla della paura della perdita. Stavo cercando prima di tutto di trasmettere la verità dei sentimenti di Conor, evitando di mentire o di edulcorarli o di sentimentalizzarli… volevo mostrare la sofferenza di questo tipo di situazioni".
Il produttore e il regista sentivano che questa storia si sarebbe prestata a una trasposizione cinematografica senza perdere la sua forza emotiva. Atienza osserva: "Bayona è una persona in contatto con le proprie emozioni. Ha ritrovato molto di sé nel bambino del film, nel modo in cui Conor si avvicina alla fantasia in un momento difficile della sua vita. Poiché nei suoi film Bayona ama parlare al pubblico attraverso generi diversi, questo era il materiale perfetto per lui. Ha iniziato a pensare a come rendere il romanzo, a come adattarlo al proprio stile".
Il regista osserva: "Ho riflettuto sul motivo per cui raccontiamo le storie e ho iniziato a leggere opere di mitologia di esperti del calibro di Joseph Campbell". Dopo aver ultimato The Impossible, un film che ha commosso il pubblico di tutto il mondo, Bayona ha ricevuto la sceneggiatura di 7 minuti dopo la Mezzanotte da parte del suo agente. La società spagnola Telecinco Cinema, che aveva sostenuto i primi film di Bayona, si è fatta avanti per finanziare anche questo progetto. Dichiara Atienza: "Con il sostegno incondizionato dei nostri fidati soci in affari, abbiamo potuto preparare il film in modo adeguato". Insieme a un'altra società spagnola, La Trini, e alle prestigiose società statunitensi Participant Media e River Road Entertainment, alla fine abbiamo trovato la strada verso la realizzazione cinematografica.
"Fin dall'inizio ci siamo resi conto di come River Road e Participant avessero percepito chiaramente i nostri obiettivi creativi" – osserva Atienza – "Hanno capito che per noi il film doveva essere un'esperienza significativa, qualcosa che rimane dentro dopo averlo visto, un prodotto rivolto al grande pubblico".  
Bayona e Ness si sono incontrati a Barcellona. "Per Bayona, 7 minuti dopo la Mezzanotte era il completamento della sua trilogia sul rapporto fra madri e figli" –   spiega l'autore – "Mi sono reso conto che sarebbe stato il narratore ideale per questa storia. Una cosa che mi piace di lui, che forse è la cosa più importante di tutta la mia scrittura, è che prende sul serio i sentimenti di un bambino. Non considera il bambino come un essere umano in attesa di diventare grande, ma come una persona che vive a pieno, che sperimenta tutti i sentimenti, il dolore, la gioia, la paura, la fiducia, i problemi e la felicità".
I due filmmaker hanno curato ogni dettaglio per riuscire a trasferire la storia dalla pagina scritta al grande schermo. "Non volevamo fare un melodramma" – dichiara Bayona – "Era necessario integrare i vari elementi del libro: il legame fra Conor e sua madre, il rapporto con la nonna, l'elemento soprannaturale della storia. Per realizzare il mostro di 12 metri, abbiamo utilizzato e integrato tecniche di animazione in 2D e 3D. Un'altra chiave della storia è che Conor ama disegnare; questo elemento fa da collegamento con tutto il resto, e mi coinvolge personalmente perché da bambino anche io adoravo disegnare."
Dice Bayona: "Il libro parla della morte in modo più diretto e oscuro rispetto al film; nel film ho voluto trascendere ciò che sappiamo che avverrà – e cioè la morte della madre di Conor – cercando di unire la necessità che questo ragazzo ha di disegnare con il bagaglio che gli lascia sua madre. La luce alla fine della storia riguarda l'idea che l'arte guarisce. La sceneggiatura di Patrick ha aggiunto altri temi, pur restando fedele al romanzo; nel film sono stati esplorati più a fondo alcuni elementi del libro".

Apri Box Commenti