La Prima Regola (2022)

La Prima Regola
Locandina La Prima Regola
La Prima Regola è un film del 2022 prodotto in Italia, di genere Drammatico diretto da Massimiliano D'Epiro. Il film dura circa 96 minuti. Tratto dalla pièce teatrale di Vincenzo Manna 'La classe'. Il cast include Andrea Fuorto, Antonia Fotaras, Haroun Fall, Ileana D'Ambra, Luca Chikovani, Cecilia Montaruli, Fabrizio Ferracane, Marius Bizau, Darko Peric. In Italia, esce al cinema Giovedì 1 Dicembre 2022 distirbuito da Notorious Pictures.

Un corso pomeridiano si trasforma in un'intensa esperienza di vita che cambierà per sempre il destino di un professore e di un gruppo di giovani studenti

TRAMA

Il film racconta uno spaccato del periodo storico che stiamo vivendo: una scuola superiore di periferia, strutture, studenti e corpo docente sono lo specchio esemplare di una depressione sociale ed economica che sembra irreversibile. A peggiorare la situazione, a pochi metri dalla scuola, tra le case del quartiere, lo "Zoo", uno centro di assistenza ai migranti diventato con gli anni un campo profughi permanente. Un professore viene chiamato a tenere un corso di recupero per sei studenti sospesi per motivi disciplinari. Si incontrano ogni pomeriggio, quando fuori è già buio, all'interno di un'aula di periferia dove, dopo l'ostilità e la diffidenza iniziali, il professore riesce a conquistare la fiducia dei ragazzi e ad ottenere risultati sorprendenti. Ma quando scoppiano gli scontri tra popolazione e migranti, la situazione gli sfugge rapidamente di mano. La città viene invasa dai militari, dai giornalisti, dai manifestanti. La tensione cresce. Vengono fuori tutte le contraddizioni di una società abbandonata a sé stessa. In questo quadro desolante i conflitti che covano nella scuola e negli animi degli studenti esplodono tragicamente.

La prima regola è una sorta di kammerspiel scolastico, quasi interamente ambientato tra le mura di un istituto nel cuore di Bari, un "non-luogo" che potrebbe benissimo trovarsi in qualsiasi altra cittadina del mondo dove i costanti flussi migratori aggravano la situazione di crisi economica e sociale già in atto. Un dramma a sfondo sociale che riflette sul ruolo dei ragazzi, sull'importanza della Storia e dell'integrazione.

Un cast di giovani attori, volti di quella nuova generazione sempre più protagonista in film e serie tv di recente produzione, dà vita ai personaggi: Andrea Fuorto, Antonia Fotaras, Haroun Fall, Ileana D'Ambra, Luca Chikovani e Cecilia Montaruli. Accanto a loro, nei panni del professore Marius Bizau, insieme a Fabrizio Ferracane, il preside, e Darko Peric ('Helsinki' nella serie Netflix La casa di carta), il custode della scuola. Un gruppo molto assortito di attori italiani, o più precisamente italiani 'di seconda generazione', perché tra loro ci sono un'italo-greca, un italo-georgiano, un italo-senegalese e alcuni altri rumeni, serbi e nigeriani perfettamente integrati e con cittadinanza italiana. Una scelta non casuale che sembra quasi voler suggerire, come nel film, che un'altra integrazione è possibile.

Info Tecniche e Distribuzione

Uscita al Cinema in Italia: Giovedì 1 Dicembre 2022
Uscita in Italia: 1 Dicembre 2022 al Cinema
Genere: Drammatico
Nazione: Italia - 2022
Durata: 96 minuti
Formato: Colore; formato 1:2:39
Lingua: italiano
Produzione: Dinamo Film, Goldenart Production, Rai Cinema, Notorious Pictures (in associazione con), Apulia Film Commission (con il contributo di) e uscirà nelle sale con Notorious Pictures nel 2022., Regione Puglia (con il contributo di)
Distribuzione: Notorious Pictures
Soggetto:
Tratto dalla pièce teatrale di Vincenzo Manna 'La classe'.
Classificazioni per età: ITA: 6+ (MIC)

Cast e personaggi

Regia: Massimiliano D'Epiro
Sceneggiatura: Massimiliano D'Epiro, Vincenzo Manna
Musiche: Davide Dileo
Fotografia: Matteo Calore
Scenografia: Francesco Scandale
Montaggio: Karolina Maciejewska
Costumi: Sabrina Beretta

Cast Artistico e Ruoli:



Produttori:
Ivan D'Ambrosio (Produttore per Dinamo Film), Federica Luna Vincenti (Produttore per Goldenart Production)


Trucco: Laura Cacciapaglia | Acconciature: Raducu Petre Istudor | Casting: Armando Pizzuti | Suono in presa diretta: Vincenzo Santo | Coreografie: Mariano Cipriani.

Immagini

[Schermo Intero]

Curiosità

Inizio delle riprese in Puglia annunciato il 15 Novembre 2021.

La Prima Regola è una produzione Dinamo Film, Goldenart Production con Rai Cinema in associazione con Notorious Pictures, con il contributo di Apulia Film Fund di Apulia Film Commission e Regione Puglia a valere su risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020. Il film  è stato sviluppato con il contributo di Apulia Film Commission attraverso l'Apulia Development Film Fund e con l'Apulia Film Forum per la fase di produzione.

I personaggi

Talib (Haroun Fall)
Talib è un ragazzo generoso, altruista, allegro. Basta chiamarlo e una serata noiosa diventa subito una festa. A scuola tutti gli vogliono bene: "Bravo nero, grande nero, troppo forte nero". Ma in mezzo a tutta quella gente Talib non ha amici e di notte che pena che fa. Se mi dovesse succedere qualcosa, se stessi per morire, ci sarebbe veramente qualcuno pronto ad aiutarmi?

Nicolas (Andrea Fuorto)
Nicolas è forte, è un vincente. Nel mondo feroce in cui è nato sono quelli come lui che hanno il diritto di andare avanti. E tutti lo rispettano per questo, tutti abbassano la testa, si inginocchiano, venerano il cappello di lana che ha in testa, quello che Nicolas pensa sia una corona; tutti vogliono toccare il coltello che ha in tasca, quello che lui pensa sia una spada.

Maisa (Ileana D'ambra)
Chi è l'orco che la insegue, che non la lascia mai sola, che la spaventa e terrorizza? Voi, tutti voi! Maisa pensa di essere brutta, stupida e grassa. Nessuno si accorge di lei, nessuno la capisce e farebbe di tutto per attirare l'attenzione.

Vasile (Luca Chikovani)
Vasile è una tempesta, un vulcano, una forza della natura. Nulla è impossibile per lui. Nonostante tutto, nonostante le regole, la scuola, nonostante i professori, Vasile avrebbe vinto. Ma noi non siamo quello che pensiamo di essere, siamo quello che facciamo. E cos'è che faceva Vasile? Niente. Un ragazzino di 50 kili che urla e batte i piedi per terra.

Petra (Cecilia Montaruli)
Petra è una ragazza sensibile, educata, riservata, ti riempie di regali… Ma non vi siete mai accorti che sotto sotto Petra vi disprezza? Lei si sente migliore, si sente diversa, ed è fiera del disprezzo che prova.

Arianna (Antonia Fotaras)
Arianna è la ragazza più bella della città. Tutti vogliono starle accanto, sentirla parlare, poterla guardare, anche soltanto di nascosto. Ma Arianna ha anche una dote particolare: di ogni cosa vede solo quello che non va, quello che è brutto, che è marcio.

Note di Regia - Massimiliano D'Epiro

"Dopo aver visto la pièce teatrale La classe da cui è tratto il film, mi sono reso conto immediatamente che la forza del testo risiedeva nella sua testimonianza, una testimonianza asciutta e sincera di quello che succede, o può succedere, in una scuola dei giorni nostri. Il testo teatrale è stato scritto dopo un'indagine statistica condotta su un ampio campione di studenti, sul tema "rapporto dei giovani con la diversità", e nello specifico con i migranti. Della scuola sappiamo più o meno tutto, dai giornali, dal web, dalle chat dei genitori, ma non dalla voce dei ragazzi che la frequentano, che la vivono ogni giorno, in tutte le sue contraddizioni ed i suoi conflitti, anche razziali. Volermi appropriare di questa tematica non è un atto d'accusa nei confronti di una parte politica o di una categoria, o più in generale della società, è solo voler restituire ad un pubblico, più ampio possibile, una testimonianza sullo stato delle cose.
Il film è costruito in modo da risucchiare la realtà e portarla in un non luogo – la classe – che rispecchia tutte le classi del nostro Paese. Come in una fiaba nera non sappiamo bene dove siamo e le relazioni tra i personaggi sono archetipi. Non li vediamo fuori dal loro universo scolastico, non li vediamo a casa ma solo a scuola. Entrano ed escono dall'inquadratura come se fossero su un palcoscenico. Con la macchina da presa che li insegue nei bagni, nelle aule, lungo i corridoi, sopra le terrazze. Ognuno di loro è un pianeta che gira su se stesso e anche intorno alla classe.
La prima regola ribalta continuamente i punti di vista di questi pianeti attraverso il professore che compie un moto di rivoluzione. Tramite lo sguardo di questi ragazzi, raccontiamo la società contemporanea, fagocitata dai facili giudizi, dalla violenza, dai social-media, dai movimenti politici, dall'invidia e dalla delusione. È una storia vicino alla nostra ma laterale alla nostra, perché il mondo cambia continuamente. Costruire è un'avventura che non si ferma, un'avventura mentale oltre che fisica. La periferia è abitata dal 70% della popolazione ed è sempre associata a un senso negativo, ma la periferia è la città che sarà. O non sarà."

Le Musiche

Nel film ci sono alcuni brani scritti, prodotti e interpretati dal co-fondatore e tastierista dei Subsonica, Davide Dileo, in arte Boosta che, in particolare per la traccia Come un sasso, lavora insieme a Violante Placido, creando un sound perfetto per trascinare lo spettatore nell'intimità dei personaggi. ll venticinquenne cantautore romano Porto Leon invece presta il suo ultimo singolo San Pietro, con il quale sembra restituire proprio l'urlo delle giovani generazioni, la sua ma anche quella a cui appartengono i protagonisti del film, che vivono con rabbia e senza più spensieratezza.

I brani:
• "1974"  • "Arpeggiomantico" •  "Beriomoto" •  "Butterfly Compass" •  "Easy" •  " Loneliness of a Tyrant" •  "Mmf part 1"  • "Octaves" •  "Sunday mess"  • "The day after my birthday" •  "Unknow theme"  • "Walkman part 1" scritti, prodotti e interpretati da Davide Boosta Dileo Mixati e masterizzati da Nick Foglia Edizioni Sony Music Publishing (Italy) s.r.l.
•  "Come un sasso" di Davide Boosta Dileo, Violante Placido Edizioni Sony Music Publishing (Italy) Srl
• "Simplified" scritto e prodotto da Davide Boosta Dileo, Andrea Bertolini Edizioni Btwisted Recordings
•  "San Pietro" di Porto Leon Autori Filippo Pasqualini, Sante Rutigliano Edizioni Sbaglio dischi 


dal pressbook del film

Eventi

Presentato il 19 novembre 2022 al Festival Europeo del Cinema di Lecce (12-19 novembre 2022) tra le 'Anteprime Eventi Speciali'. 

HomeVideo (beta)


STREAMING VOD, SVOD E TVOD:
Puoi cercare "La Prima Regola" nelle principali piattaforme di VOD: [Apri Box]
DVD E BLU-RAY FISICI:
Non abbiamo informazioni specifiche ma puoi aprire i risultati della ricerca di DVD o Blu-Ray per "La Prima Regola" o correlati su Amazon.it: [APRI RISULTATI]
Apri Box Commenti