Mazinga Z Infinity (2017)

Curiosità e contenuti speciali Mazinga Z Infinity

Locandina Mazinga Z InfinityTutti gli extra del film Mazinga Z Infinity del 2017, regia di Junji Shimizu e interpretato da Ai Kayano, Shôtarô Morikubo.
Curiosità, citazioni, informazioni di regia e produzione del film.

Un'inquietante oscurità che turba la pace sulla Terra.

In passato, il malvagio scienziato Dottor Inferno aveva tentato di sottomettere l'umanità usando la super scienza dell'Antica Civiltà. Guidati da Mazinga Z e da altri robot alimentati dall'energia Fotonica, gli esseri umani avevano coraggiosamente combattuto contro il Dottor Inferno, riuscendo a evitare che il malvagio criminale raggiungesse il suo scopo diabolico. Il pilota di Mazinga Z, Koji Kabuto, ha salvato il mondo ed è diventato per tutti un eroe. A dieci anni da quegli eventi, le persone stanno lavorando per sviluppare e diffondere l'uso di questa super energia innocua, chiamata 'Energia Fotonica'. Kabuto è diventato uno scienziato e Sayaka Yumi, sua compagna nell'eroica battaglia, è diventata il capo del nuovissimo Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, mentre Mazinga Z riposa pacificamente all'interno del museo del laboratorio. Kabuto, invece, si occupa di fare delle ricerche sulle gigantesche rovine chiamate Infinity, rinvenute nelle profondità del Monte Fuji. All'interno dell'Infinity, i ricercatori hanno anche trovato un androide di nome Lisa. Lisa è diventata un rispettabile membro dell'Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, dove lavora al fianco di Kabuto. Finché un giorno, una centrale di energia fotonica situata in Texas viene improvvisamente attaccata da forze ignote. 

Il ritorno del Dottor Inferno

E così la battaglia ha inizio, mentre il Dottor Inferno cerca d'impossessarsi del mondo. L'assistente del Dottor Inferno s'impadronisce della Centrale del Monte Fuji in Giappone. Le Forze congiunte intervengono immediatamente per ristabilire il controllo della centrale. Kabuto, che da tempo era rimasto lontano dalla prima linea, è costretto a unirsi alla battaglia. I soldati delle Forze congiunte si preparano ad affrontare il Dottor Inferno ma vengono completamente sopraffatti dall'immenso potere dell'Infinity. Immensi raggi di calore fuoriescono dal petto di Infinity e bruciano la città e fondono Mazinga Z, che riposa in pace nel museo. Nonostante la crisi, Kabuto continua a combattere con tutte le sue forze per salvare quanti più soldati possibile.
Lo scopo principale del Dottor Inferno è mettere in funzione Goragon usando i poteri dell'Infinity. Goragon è l'arma risolutiva, in grado di cambiare irrimediabilmente il mondo. Colui che controllerà Goragon sarà in grado di scegliere qualsiasi mondo desideri. Chiunque riuscirà a impossessarsi di Goragon, diventerà "Dio o Demone". Lisa, che è la chiave per l'attivazione dell'Infinity aveva già avvertito la presenza del Goragon prima di chiunque altro.
La rinascita del Dottor Inferno porta il caos all'interno della società internazionale. Ognuno ha un'opinione diversa: alcuni vogliono trovare un compromesso, mentre altri sono decisi a combattere. E così, dieci anni di pace vengono improvvisamente interrotti, mentre il Dottor Inferno osserva con soddisfazione l'umanità in difficoltà.

C'è ancora speranza per l'umanità?

Koji racconta a Lisa della prima volta che ha pilotato Mazinga Z: "Può essere un Dio o un Demone", le spiega; sono le stesse parole che suo nonno, Juzo Kabuto, tanto tempo fa, disse a lui. A quel tempo, Koji aveva appena iniziato a capire il significato di queste parole. Insieme agli stessi compagni che in passato si erano ribellati e avevano combattuto con lui, Koji si appresta a far rivivere Mazinga Z. Infinity deve essere fermato, e ogni ambizione del Dottor Inferno deve essere annientata. Ancora una volta, Koji è destinato a combattere per il futuro dell'umanità.
"Mazin Go!" grida Koji, mentre ancora una volta salta a bordo del suo Aliante Slittante.

E 'ancora il mio eroe, e lo sarà per sempre.

Mazinga Z ha fatto il suo sensazionale esordio nel 1972. Questo titolo leggendario non ha avuto successo solo in Giappone, ma in tutto il mondo. Dopo mezzo secolo, la Toei Animation riporta questo celebre robot sul grande schermo, con Mazinga Z – Infinity.
Il produttore del film, Yu Kanemaru, torna indietro con lo sguardo agli inizi di questo grande progetto: l'idea di creare un film di animazione tratto dalla leggendaria serie TV Mazinga Z, che la Toei Animation ha creato 45 anni fa, era in cantiere da 10 anni. Credo che sia il momento migliore per riportare in vita Mazinga Z. La popolazione mondiale continua a crescere e la tecnologia progredisce giorno dopo giorno, e più che mai è forte la convinzione che ogni individuo sia unico. C'è una grande varietà di persone, d'idee e di valori. Viviamo in un'era in cui la diversità ha grande importanza. In questo film volevamo esprimere i valori, i meriti e i pericoli della diversità. Quando l'umanità viene messa di fronte alla possibilità di scegliere ed ha a disposizione una gran varietà di opzioni, ci si può trovare di fronte a una crisi. Il tema principale di questo film riflette il mondo in cui viviamo oggi. Abbiamo cercato di fare di Koji Kabuto l'eroe col quale ci identificheremmo, dandogli quei valori a cui tutti aspiriamo.

Il regista del film è Junji Shimizu che ha diretto moltissime serie di animazione televisive e film d' animazione, tra cui le serie "Yu-Gi-Oh", "Gashbell!!", "One Piece" e "Pretty Cure".
Lo stesso Shimizu descrive le tematiche del film: "Il film è ambientato dieci anni dopo la storia originale, quindi, adesso, Koji Kabuto è più adulto. All'epoca era solo un pilota, c'era lui ai comandi di Mazinga Z, ma ora, ha una posizione molto più influente. Nella serie originale era un ragazzino, ora è adulto. Nel film deve confrontarsi con delle difficoltà e si trova di fronte a delle scelte, ma ancora una volta riuscirà a ritrovare se stesso. Come in passato, sarà lui l'eroe della storia. Sono certo che tutti abbiano avuto un'esperienza simile nella loro vita. Spero che gli spettatori possano identificarsi con Koji Kabuto quando guarderanno questo film."

I PERSONAGGI

KOJI KABUTO
Il leggendario pilota
E' l'eroe che 10 anni prima aveva pilotato Mazinga Z per sconfiggere il Dottor Inferno e salvare l'umanità dall'estinzione. Dopo la fine della violenta battaglia decide di diventare scienziato, seguendo le orme del padre e del nonno. Attualmente lavora come ricercatore presso il nuovo Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, ma nel profondo è rimasto un combattente, pronto a battersi per la giustizia.

SAYAKA YUMI
Capo del nuovo Istituto di Ricerca di Energia Fotonica
E' la fidanzata di Koji. Durante la celeberrima battaglia era stata anche lei uno dei piloti dei robot. Seguendo il desiderio di suo padre Gennosuke, diventa il capo dell'Istituto. E' una persona molto istintiva e questo spesso fa innervosire suo padre e le persone attorno a lei. E' preoccupata per la sua relazione con Koji, perché secondo lei sono a un punto di stallo.

LISA
La misteriosa ragazza che ha un ruolo chiave nella storia.
Lisa è un androide; è stata trovata all'interno delle misteriose rovine Infinity. All'epoca del suo ritrovamento il suo sistema era stato resettato, pertanto considera Koji come il suo padrone. E' in tutto e per tutto simile a un essere umano poiché il 91% del suo corpo è composto da parti umane, ma la sua intelligenza è immensa. Non c'è alcun dubbio che sia lei la chiave per attivare l'Infinity.

SHIRO KABUTO
Un guerriero che ha ereditato i geni di un genio.
E' il fratello minore di Koji Kabuto. Ha un carattere molto più allegro di suo fratello. Ai tempi della famosa battaglia, Shiro era troppo giovane per poter comprendere la portata della crisi che l'umanità stava affrontando, ma ora è diventato il capitano dell'Unità di Forze Congiunte n°3. Ha molto rispetto per suo fratello maggiore Koji, che per lui è un vero e proprio modello da seguire.

BOSS
Il fratello maggiore
Boss potrebbe sembrare crudele, ma in realtà è molto gentile e generoso, ed è sempre pronto ad aiutare chi gli sta vicino. E' il classico 'fratello maggiore' su cui tutti possono contare. Ha combattuto a bordo del Boss Robot, battendosi al fianco di Koji e di Tetsuya, ma adesso si occupa di gestire un ristorante di ramen famoso per la sua zuppa e per i suoi noodle deliziosi, di cui anche Lisa va pazza. Nasconde un segreto all'interno del sottoscala del suo ristorante.

MUCHA
Su di lui si può sempre contare
E' uno degli scagnozzi di Boss. Si occupa di manovrare Boss Robot insieme a Boss. Ha degli ottimi riflessi che gli permettono di agire prontamente a seconda delle situazioni. E' una persona su cui si può sempre contare; e Boss lo considera una sorta di portafortuna.

NUKE
L'ingenuo del gruppo.
Nuke ha sempre il naso che cola, e il suo carattere gentile aiuta ad alleggerire la tensione di tutti quelli che gli stanno attorno.

GENNOSUKE YUMI
Primo Ministro Giapponese
E' l'ex Capo dell'Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, e attualmente è il Primo Ministro del paese. E' il padre di Sayaka Yumi. Rappresenta una figura paterna per Koji e Shiro.

Il Super placido Dottor Nossori e il Super organizzato Dottor Sewashi
Il Dottor Nossori, il Dottor Sewashi, e il Dottor Morimori erano conosciuti come il 'Trio dei Dottori'. Il Dottor Morimori è deceduto a seguito del complotto ordito dall'infido Conte Blocken.
Li vediamo spesso insieme. Nonostante il loro carattere, continuano a concepire delle invenzioni straordinarie.

DOTTOR INFERNO
Uno scienziato geniale responsabile di atti diabolici
E' il malvagio scienziato che in passato aveva quasi portato l'umanità sull'orlo dell'estinzione. Aveva localizzato l'impero sotterraneo dei Micenei dove erano celati dei super poteri, e usando questi poteri aveva creato le Forze Kikaiju, con l'obiettivo di conquistare il mondo. Si pensava fosse stato annientato da Koji Kabuto 10 anni fa, ma in qualche modo è riuscito ad auto resuscitarsi.
LE MACCHINE

MAZINGA Z – Il castello di Ferro
E' un Dio o un Demone?

Per funzionare Mazinga usa l'energia fotonica. Il suo involucro esterno è stato costruito utilizzando la Superlega Z. E' l'unico e il solo super robot perfetto, e possiede un potere ineguagliabile. E' stato creato dal Dottor Juzo Kabuto, il padre di Koji Kabuto. Quando il piccolo velivolo chiamato pilder (la cabina di pilotaggio all'interno della quale c'è il pilota) si aggancia alla testa del robot, questo prende vita. Quando si unisce al Jet Scrander il robot è anche in grado di volare. A causa del suo immenso potere si dice che il robot possa diventare "Dio o Demone", secondo chi lo guida. Viene anche chiamato Il Castello di Ferro giacché assomiglia a un gigantesco edificio.

Pilota: Koji Kabuto
Altezza: 25 metri
Parti ausiliarie: Jet Scrander

LE ARMI di MAZINGA Z: ・ Pugno a Razzo ・ Raggio termico ・ Raggio congelante ・ Raggi fotonici ・ Scure atomica ・ Missile centrale ・ Missili perforanti ・ Pioggia di raggi congelanti ・ Lame croci del sud

LE ALTRE MACCHINE: ICHINANA: Pilota: Shiro Kabuto e altri membri delle Forze Congiunte. / BOSS ROBOT: Pilota: Boss (co-piloti: Nuke e Mucha) / MULTI-LEGGED GUN BATTERY: Il frutto dell'intelligenza dei dottori - Piloti: Dottor Sewashi e Dottor Nossori / GREAT MARSHAL OF HELL - Il robot del Cattivo - Pilota: Dottor Inferno.