Minions 2: Come Gru Diventa Cattivissimo (2022)

Minions 2: The Rise of Gru
Locandina Minions 2: Come Gru Diventa Cattivissimo
Minions 2: Come Gru Diventa Cattivissimo (Minions 2: The Rise of Gru) è un film del 2022 prodotto in USA, di genere Animazione, Family, Commedia diretto da Kyle Balda, Brad Ableson, Jonathan Del Val. Il film dura circa 88 minuti. Il cast include Steve Carell, Alan Arkin, Pierre Coffin, Taraji P. Henson, Jean-Claude Van Damme, Lucy Lawless, Dolph Lundgren, Danny Trejo, Russell Brand, Michelle Yeoh, Julie Andrews. In Italia, esce al cinema Giovedì 18 Agosto 2022 distirbuito da Universal Pictures.

TRAMA

La storia delle origini di come il più grande super cattivo del mondo ha incontrato per la prima volta i suoi iconici Minions, forgiato l'equipaggio più spregevole del cinema e affrontato la forza criminale più inarrestabile mai vista.

Negli anni 70, molto prima di diventare il maestro del male, Gru è solo un dodicenne di periferia, che trama di conquistare il mondo dal suo scantinato, senza grossi risultati. Quando Gru incontra i Minions, tra cui Kevin, Stuart, Bob e Otto- un nuovo Minion con un apparecchio per i denti e un disperato bisogno di compiacere- uniscono le forze come una famiglia strampalata. Insieme, costruiscono il loro covo, sperimentando con le loro prime armi e mettendo a segno le loro prime missioni. Quando il famigerato super gruppo di cattivi, i Malefici 6, spodesta il loro leader Gru, loro fan sfegatato, si reca ad un colloquio per diventare il nuovo membro del gruppo. I Malefici 6 inizialmente non sono impressionati dall'aspirante cattivo, ma poi Gru li supera in astuzia, facendoli infuriare ritrovandosi ad essere improvvisamente il mortale nemico dei più cattivi al mondo. Con Gru in fuga, i Minions cercano di imparare l'arte del kung fu per aiutare Gru che finalmente scoprirà che anche i cattivi a volte hanno bisogno dell'aiuto degli amici.

I Malefici 6: Belle Bottom, una leader cool e sicura di sé, la cui cintura funziona anche da mazza letale; il nichilista Jean Clawed, armato (letteralmente) di un gigantesco artiglio robotico; Nunchuck, il cui tradizionale abito da suora nasconde i suoi micidiali nunchaku; Svengeance, il campione svedese di pattinaggio a rotelle, che dispensa calci ai suoi nemici con pattini chiodati; Stronghold, le cui mani di ferro giganti sono una minaccia per gli altri ma anche un peso per lui.

Il film ha come protagonisti anche il giovane Dottor Nefario, un aspirante scienziato pazzo, Master Chow, un'agopunturista abile nel kung fu, e l'egocentrica ed esasperante mamma di Gru.

Info Tecniche e Distribuzione

Uscita al Cinema in Italia: Giovedì 18 Agosto 2022
Uscita in Italia: 18 Agosto 2022 al Cinema
Data di Uscita USA: Venerdì 1 Luglio 2022
Genere: Animazione, Family, Commedia
Nazione: USA - 2022
Formato: Colore
Durata: 88 minuti
Distribuzione: Universal Pictures

SAGA

Cast e personaggi

Regia: Kyle Balda, Brad Ableson, Jonathan Del Val
Sceneggiatura: Matthew Fogel
Musiche: Heitor Pereira, Pharrell Williams
Scenografia: Matthieu Gosselin, Thierry Fournier
Montaggio: Claire Dodgson

Cast Artistico e Ruoli:
foto Steve Carell

Steve Carell

Gru (voce)
foto Alan Arkin

Alan Arkin

Wild Knuckles (voce)
foto Pierre Coffin

Pierre Coffin

Minions (voce)
foto Taraji P. Henson

Taraji P. Henson

Belle Bottom (voce)
foto Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Jean Clawed (voce)
foto Lucy Lawless

Lucy Lawless

Nunchuck (voce)
foto Dolph Lundgren

Dolph Lundgren

Svengeance (voce)
foto Danny Trejo

Danny Trejo

Stronghold (voce)
foto Russell Brand

Russell Brand

Giovane Dottor Nefario (voce)
foto Michelle Yeoh

Michelle Yeoh

Master Chow (voce)
foto Julie Andrews

Julie Andrews

Mamma di Gru (voce)



Voci italiane (doppiatori):
Max Giusti (Gru), Arisa (Lucy Wilde), Neri Marcorè (Eduardo/El Macho)


Produttori:
Christopher Meledandri (Produttore), Janet Healy (Produttore), Chris Renaud (Produttore), Brett Hoffman (Produttore esecutivo)


Executive Music Producer: Jack Antonoff | Character Designers: Eric Guillon, Daniel Fernandez Casas, Philippe Tilikete.

Recensioni redazione

Minions 2 - Come Gru diventa cattivissimo
Minions 2 - Come Gru diventa cattivissimo, recensione
7/10
Erika Pomella
Arriva al cinema 'Minions 2 - Come Gru diventa cattivissimo', nuovo capitolo del franchise legato alla saga di 'Cattivissimo me', che racconta proprio l'ascesa di Gru come potenziale cattivo, mentre affronta la crescita e l'importanza dell'amicizia

Immagini

[Schermo Intero]

GLI ANTEFATTI

Nel corso di quattro film, a cominciare da Cattivissimo me del 2010, i Minions di Illumination sono diventati icone internazionali di monelleria, caos e gioia. Minions 2: Come Gru diventa Cattivissimo è il quinto film di una saga che continua ad entusiasmare e deliziare il pubblico di ogni continente e, di conseguenza, è diventato il più grande franchise d'animazione della storia, con incassi di oltre 3,7 miliardi di dollari in tutto il mondo.
"I film Cattivissimo me e Minions funzionano perché dietro alla simpatia e al divertimento, presentano un impatto emotivo", afferma Chris Meledandri, fondatore e CEO di Illumination. "L'elemento, senza dubbio, più di successo sono i personaggi. I Minions affascinano e deliziano il pubblico, e Gru pur essendo un super cattivo, lo troviamo comunque affabile tanto da tifare per lui".
Insieme Gru e Minions -con Kevin, Stuart e Bob in prima linea - si sono impegnati in alcuni dei più elaborati piani criminali del cinema ed in azioni esagerate, senza perdere il loro fascino o la loro connessione emotiva con il pubblico.
"Sebbene dal punto di vista narrativo i film siano generalmente incentrati sui protagonisti che superano degli ostacoli, è il modo in cui lo fanno e ciò che accade lungo il percorso, che sorprende ed entusiasma", afferma Meledandri. "Sono particolarmente orgoglioso che il nostro team è stato in grado di fondere l'elemento nostalgico verso questi amatissimi personaggi, con l'aggiunta di nuovi elementi".
I due film più recenti del franchise diretti da Kyle Balda e Pierre Coffin, hanno incassato oltre 1 miliardo di dollari in tutto il mondo, ed in questo ultimo capitolo Balda torna come regista solista. La storia delle origini rivela come Gru incontra per la prima volta i Minions, con i quali forgia un legame a vita. "Il primo film Minions ha fornito alcune informazioni su chi sono, cosa vogliono e quali sono i loro obiettivi; il primo tra tutti, servire un grande capo", dice Balda. "In Minions 2: Come Gru diventa Cattivissimo andiamo più in profondità, tornando all'incontro con Gru, il loro capo supremo, e mostrando la vita del quasi dodicenne Gru come aspirante cattivo. Vediamo come i Minions supportano le sue idee e il suo obiettivo finale. All'inizio Gru è un po' diffidente verso i Minions, quindi hanno dovuto impegnarsi molto per conquistarlo".
Tra i Minions c'è un nuovo personaggio: Otto. "Otto è diverso dagli altri perché pur essendo goffo e pieno di buone intenzioni (come loro), nel commettere errori invece batte tutti!" afferma Balda. "Quindi, all'inizio è un outsider rispetto agli altri: parla tanto ed è un po' diverso, per questo Kevin, Stuart e Bob non lo accolgono immediatamente nel gruppo. Ma alla fine scopriamo che proprio per questo Otto è speciale: rappresenta chi si sente diverso dal branco".
Otto si unisce all'impressionante lista di personaggi indimenticabili di Illumination. "Senza dubbio il nostro team ha sviluppato competenze ed esperienza in molte aree fondamentali dell'animazione, ma il punto focale era lo sviluppo di personaggi: dovevano essere riconoscibili, dimensionali e spesso imperfetti" aggiunge Meledandri. "Soprattutto qui, i Minions si esprimono in modo ironico attraverso una universalità di termini; sono personaggi che si basano principalmente sull'esperienza visiva rispetto all'espressione verbale. Non sono solo adorabili, sono attraenti per questa contraddizione tra la loro aspirazione ad essere cattivi e la loro natura essenziale che li rende così buoni. In fondo siamo tutti un po' così".
Come Gru diventa Cattivissimo porta il franchise in un nuovo territorio su più livelli e, in particolare, in una nuova epoca: gli anni '70. Questo decennio ha fornito ai realizzatori una miniera di riferimenti musicali, di moda e cultura popolare a cui attingere. "Avevo più o meno la stessa età di Gru nel film negli anni '70, quindi li conosco da vicino", dice Balda. "La televisione, la musica, le macchine, le acconciature, i pantaloni a zampa di elefante.. era tutto un bagliore con colori vivaci, luci da discoteca; è stato sicuramente un decennio visivo e ho provato un senso di nostalgia nel tornare indietro negli anni, per trovare ispirazione".
Un elemento particolare della cultura pop degli anni '70 ha fornito l'opportunità di elevare l'azione in Come Gru diventa Cattivissimo a un livello mai visto in un film di Illumination. "Un altro importante riferimento e un'ispirazione sono stati i film di kung fu degli anni '70", dice Balda. "Abbiamo analizzato molti dei film che mi piacevano da bambino, a partire da 36ª camera dello Shaolin, perché molti gadget del film sono stati influenti per noi. Ma la maggiore fonte d'ispirazione per questo progetto è arrivata dalle commedie Drunken Master di Jackie Chan, e  Kung Fusion e Shaolin Soccer di Stephen Chow, e alcune sequenze del nostro film ne sono un tributo".
L'elemento che differenzia questo film da tutti gli altri sui Minions, è il design. "È fondamentale che ogni film che realizziamo sia unico, fresco e che sembri si avventuri in posti inesplorati", afferma Meledandri. "Questo è importante sia per i personaggi, la storia e la commedia, e sia in termini di esperienza cinematografica viscerale. La bellezza di questi film è frutto dell'immaginazione e dell'esperienza di centinaia di addetti ai lavori: sono loro il carburante della nostra macchina per realizzarli".
Tra i progressi creativi del film c'è un nuovo sestetto di super cattivi noto come i Malefici 6, tutti unici e indimenticabili, doppiati da uno straordinario gruppo di attori famosi in tutto il mondo. "L'idea dei Malefici 6, era quella di una banda cool di cattivi, ma allo stesso tempo ridicola e divertente", dice Balda. "Questa è una commedia, dopotutto. Gli attori che abbiamo reclutato per dar loro voce, sono leggende a tutti gli effetti, che hanno contribuito all'identità di ciascuno di questi personaggi".
All'inizio del film il sogno di Gru è quello di diventare un membro di questa illustre squadra di fuorilegge, ma quando viene rifiutato, finisce per rubare il loro bene più prezioso: la potente Pietra dello Zodiaco, diventando di fatto la loro nemesi (con un piccolo "aiuto" accidentale da parte di Otto e una Pet Rock). Nel corso del film Gru scopre che, per citare i Rolling Stones, 'non sempre puoi ottenere quello che vuoi ma a volte, se ci provi, potresti trovare quello che ti serve'.

I PERSONAGGI

Giovane Gru (Steve Carell)
Prima dell'impresa di rubare la Luna, diventare il cattivo numero uno al mondo e adottare tre adorabili ragazze, Gru era un bambino lasciato spesso a casa da solo che viveva in periferia negli anni '70 con la madre single. "Già conosciamo il rapporto freddo di Gru da adulto con la madre, e in questo film ne vediamo le radici", dice il regista Kyle Balda. "Anche se pensa di voler essere un supercriminale, nonché un membro dei Malefici 6, arriva a rendersi conto di voler rimanere unito ai Minions. Capisce l'importanza della lealtà e dell'appartenenza a un gruppo che gli vuole bene per davvero".
Steve Carell riprende il ruolo del famigerato cattivo, questa volta doppiando Gru all'età di quasi 12 anni. "Nel primo Cattivissimo me, Gru vive nel suo mondo una vita solitaria", dice Carrell. "Ha costruito molti muri intorno a sé, cosa che il giovane Gru, d'altra parte, non ha ancora fatto. È disponibile e aperto, e non ha ancora subìto delle ferite, il che lo rende più puro. È interessante vedere la genesi della sua trasformazione, ed è stato divertente attingere al suo lato più infantile. Il giovane Gru ha una voce acuta: non ha ancora perfezionato la sua risata. Dalla voce trapela dolcezza e innocenza".
Carell ha doppiato Gru in cinque lungometraggi di Illumination. "Steve non è solo un attore simpaticissimo e divertente, è anche creativo e un vero maestro", dice Chris Meledandri. "Nella recitazione è estremamente preciso, e pur sembrando naturale non lascia nulla al caso. Non ho mai lavorato con un attore così creativo come Steve: pur rispettando i dialoghi scritti, apporta la propria personalità e la propria voce nelle sessioni di registrazione. È il responsabile della evoluzione e della definizione del personaggio di Gru".
In effetti, dice Kyle Balda: "tanto del DNA di Gru deriva dall'incredibile doppiaggio di Steve, che ha sicuramente contribuito a plasmare Gru. Steve è realmente il custode di questo personaggio, ed è il primo a dire se qualcosa non va bene per lui".
Carell ha una teoria sul perché Gru fa presa su un pubblico di tutte le età. "Le persone sono affascinate da ciò che motiva un cattivo, e penso che i bambini abbiano una percezione diversa di ciò che è malvagio", afferma Carell. "E in questi film, Gru è una sorta di cattivello con un lato molto dolce. È interessante interpretare un ruolo del genere e assistere a come il pubblico si connette a questo personaggio".
In Come Gru diventa Cattivissimo, la vocazione del giovane Gru verso il male aveva già catturato l'attenzione della Tribù dei Minions, che cercavano un cattivo da servire. Dopo un'estate trascorsa a legare con i Minions, costruendo un tana e creando nuovi dispositivi come il 'raggio al formaggio', Gru riceve un invito per un colloquio con i Malefici 6, trovandosi così di fronte ad un bivio: unirsi alla squadra di supercriminali più letale del mondo o restare con gli scagnozzi che gli sono così devoti. "Gru vuole essere un cattivo e così si definisce, ma un vero cattivo alla fine non è una brava persona", dice Carell. "Gru invece, per me lo è; è un tipo eccentrico e ama la vita del cattivo, ma in realtà è un bravo ragazzo. Ha le grandi e audaci aspirazioni di essere un supercriminale, e quando si presenta al colloquio con i Malefici 6, è sostanzialmente in cerca di un gruppo a cui appartenere, ma loro sono fuori dalla sua portata. Penso sia un concetto familiare a molte persone: un outsider che vuole semplicemente far parte di un gruppo, essere notato, rispettato e celebrato. Ma non può ottenere tutto ciò dai Malefici 6, e continua la sua scalata verso il successo. I creatori dei franchise di Cattivissimo me e Minions hanno sempre fatto un ottimo lavoro nella descrizione dei rapporti interpersonali, mettendo costantemente uno sfondo di umanità in tutti i personaggi; una cosa che apprezzo davvero, ed è il bello di interpretare Gru. Sembra tutto molto reale e vero".
Nei 12 anni trascorsi da quando Carell ha interpretato Gru per la prima volta, Cattivissimo me, i Minions e Gru hanno fatto parte dell'infanzia dei suoi due figli. "Hanno seguito tutto il percorso di Gru e i Minions", aggiunge Carell. "Ricordo che prima di Cattivissimo me, ho provato diverse voci per avere un giudizio da parte di mia moglie e dei miei figli, ed ho optato per quella che più li ha fatti ridere. Quindi, sono stati determinanti nello sviluppo di Gru, ed è stato speciale aver condiviso tutto ciò con la mia famiglia".

Willy Krudo (Alan Arkin)
Willy Krudo, doppiato dal premio Oscar Alan Arkin, è un cattivo arrogante e anziano che conosce tutti gli stili di combattimento possibili, dal pugilato a mani nude, al wrestling, al jiu-jitsu e al Krav Maga. Come fondatore dei Malefici 6, giura vendetta quando il resto della sua squadra lo tradisce e tenta di spodestarlo per sempre. Dal suo complesso a San Francisco, progetta di riappropriarsi della potente Pietra dello Zodiaco in modo da poter tornare dalla sua ex squadra, e nel percorso quando rapisce Gru, trova in lui un allievo inaspettato che apprezza il suo passato glorioso. "Mi ha molto entusiasmato tornare a lavorare con Steve Carell in Come Gru diventa Cattivissimo", dice Arkin, che in passato ha affiancato Carell in altri film tra cui Little Miss Sunshine e Agente Smart – Casino totale. "Questa è la nostra quarta collaborazione, e la terza volta che appaio come suo mentore. Chissà perché? È curioso il fatto che in questo film non abbiamo mai lavorato insieme nello stesso posto. Le problematiche con la programmazione ci hanno costretti in città diverse mentre recitavamo le nostre parti, il che si è rivelato essere una buona cosa, perché le tre volte che abbiamo lavorato insieme era impossibile non ridere sul set; ci siamo sempre molto divertiti".
Oltre a tentare una rapina in banca con il suo giovane protetto, Willy Krudo insegna a Gru che la lealtà e una buona squadra sono ciò che conta di più, anche tra i cattivi. " Willy Krudo è stato un cattivo", dice Kyle Balda. "Il suo tempo è andato, ed ora cerca di rimanere in auge e mettere in atto il suo potenziale attraverso la sua figura da mentore di Gru. Presto scopre che è proprio questo che gli è mancato durante la sua lunga carriera. Non ha mai provato il senso di una vera e leale collaborazione con qualcuno, e ora Gru era disponibile".
Coincidenza ha voluto che Arkin, durante una vacanza in Nuova Scozia con la moglie, durante la navigazione di un fiume si trovasse su una ciambella che aveva il nome del suo personaggio. L'attore, inoltre, era entusiasta dell'opportunità di lavorare con il regista e il co-regista del film. "Lavorare con Kyle Balda e Brad Ableson è stato molto gratificante", afferma Arkin. "Penso che insieme abbiamo reso Willy Krudo un personaggio divertente e centrato".

Regina (Taraji P. Henson)
            Regina è la leader fredda e sicura di sé dei Malefici 6, la squadra dei peggiori cattivi al mondo. Il ruolo è doppiato dalla candidata all'Oscar Taraji P. Henson (Il diritto di contare; The Karate Kid – La leggenda continua; Il curioso caso di Benjamin Button). "Adoro l'animazione, e sono cresciuta passando i sabati a guardare i cartoni animati", dice la Henson. "Da attrice caratterista, mi piace provare voci diverse e variazioni di tonalità per le mie battute, quindi lavorare nell'animazione è perfetto: è divertente lasciarsi andare e muoversi nel modo in cui immagino possa apparire nell'animazione, ed è ancora più divertente quando possiamo vederla prendere vita dopo le sessioni di registrazione".
Regina mette al primo posto il potere sulla lealtà, e orchestra il piano per "spodestare" Willy Krudo. "Regina è una 'leader naturale', anche se si è presa quel ruolo con la forza: ha stile, sicurezza e carisma. Per tutto il film cerca di gestire il resto dei membri disadattati dei Malefici 6. Inoltre, è una combattente estremamente acrobatica: senza però mai cadere di stile", afferma Kyle Balda.
Regina indossa una cintura a catena che si trasforma in un'arma letale a forma di sfera specchiata da discoteca. "Solitamente i personaggi che interpreto non sono antagonisti, quindi è stato divertente fare qualcosa di diverso e interpretare uno dei personaggi più orribili e malvagi, in ​​questo film", dice la Henson. "I veri cattivi sono divertenti da interpretare, e Regina non è solo la più grande criminale del mondo e la leader dei Malefici 6, ma non guarda in faccia nessuno pur di mantenere il suo status, né si ferma davanti a nulla. L'unica sua qualità che si salva è il suo senso della moda: la tuta viola scampanata che indossa mostra perfettamente la bellezza della moda degli anni '70".
La Henson ha incarnato lo stile iconico del suo personaggio. "Il primo giorno di registrazione, Taraji si è presentata alla sessione vestita da Regina", dice Balda. "Si è totalmente calata nel personaggio all'istante, lasciandoci sbalorditi. Ha apportato idee su come dare corpo a Regina, dando un valore aggiunto al lavoro".
La Henson non aveva mai lavorato con la Illumination prima, ma ammira il loro impegno da anni. "Ora, dopo aver lavorato con loro, è facile capire perché i film hanno così tanto successo", dice la Henson. "Kyle, Chris e l'intero team di Illumination sono una macchina intelligente e ben oliata. Ogni scena è scrupolosamente pensata, e tengono in seria considerazione ciò che avrà il maggiore effetto sul pubblico".

Claude Chelà (Jean Claude Van Damme)
Un altro membro dei Malefici 6 è Claude Chelà (in originale Jean-Clawed, dal nome del doppiatore belga che interpreta il personaggio, l'icona dei film d'azione Jean-Claude Van Damme). "L'idea del casting per Jean-Claude Van Damme è nata molto presto", dice Kyle Balda. "È iniziato da un disegno di questo personaggio con un'enorme chela di aragosta, e sembrava naturale farlo doppiare da Jean-Claude Van Damme! Siamo rimasti entusiasti quando ha accettato!".
Claude Chelà è dotato di un gigantesco braccio meccanico a forma di chela di aragosta, ed è impassibile, nichilista e affamato di vendetta quando scopre che Gru ha rubato la Pietra dello Zodiaco. "Mi è sempre piaciuto cimentarmi nel doppiaggio, e sono stato onorato quando ho ricevuto la chiamata per un ruolo scritto proprio per me", dice Van Damme. "Penso che dare la voce ai personaggi animati mi venga naturale, perché le facevo già quando giocavo con i miei figli, quindi è stato facile entusiasmarmi a questo progetto".
Van Damme è rimasto sorpreso quando ha visto l'animazione del suo personaggio. "Vedere il suo aspetto mi ha aiutato a dargli voce, perché non mi assomiglia affatto", dice Van Damme "Ogni volta che realizzo un film mi concentro completamente, e Kyle Balda e il team di Illumination mi hanno reso un lavoro facile supportandomi, aiutandomi e lasciandomi libertà creativa per il personaggio".

Svendicator (Dolph Lundgren)
Svendicator, un altro membro dei Malefici 6, è un campione svedese di pattinaggio a rotelle che insegue i suoi nemici e li elimina con potenti calci coi suoi pattini chiodati. Il personaggio è doppiato dall'attore e artista marziale svedese Dolph Lundgren, che ha raggiunto la fama mondiale nel 1985 con Rocky IV nei panni del pugile sovietico Ivan Drago.
"Svendicator è uno dei miei membri preferiti dei Malefici 6 perché in molti modi è il più ridicolo", dice Kyle Balda. "Negli anni '70 c'era un'ossessione per il pattinaggio a rotelle, e l'idea per il personaggio era quello di renderlo minaccioso e credibile mettendogli ai piedi dei pattini, per lo più con la formidabile voce di Dolph Lundgren, una persona che difficilmente immagineremmo vederlo destreggiarsi sui pattini a rotelle".
Per Lundgren, il ruolo gli ha permesso di tuffarsi nel mondo dell'animazione, che lo interessava da tempo. "All'inizio della mia carriera, ho fatto molti film d'azione", dice Lundgren. "In anni più recenti, ho avuto ruoli più drammatici, così quando ho avuto l'opportunità di dare la voce a Svendicator, ero entusiasta di una sfida nuova e diversa. Sono sempre stato affascinato dal processo di animazione: segue un percorso impressionante e unico. Quindi, ero entusiasta di avere avuto in prima persona l'opportunità di seguire quel processo".
Lundgren, cintura nera di karate di livello mondiale, nota l'impatto che lo sport ha avuto sulla sua vita e sulla cultura degli anni '70. "Quando sono arrivato in America, studiavo ingegneria chimica", dice Lundgren. "Ma ho continuato a praticare karate, che all'epoca era una parte importante della cultura degli anni '70. Mi sono allenato nel dojo per cinque anni, e ho ottenuto la cintura nera di 2° Dan in Kyokushin nel 1978. Ho molto apprezzato i riferimenti alle arti marziali nel film".

Mano Di Ferro (Danny Trejo)
Le gigantesche mani di ferro di Mano Di Ferro lo rendono minaccioso, ma gli impediscono di svolgere azioni elementari, come tenere in mano un bicchiere d'acqua. "Mano Di Ferro è la forza dei Malefici 6", dice Kyle Balda. "I suoi giganteschi pugni metallici hanno la speciale abilità di distruggere e schiacciare tutto. È il demolitore, ed è sicuramente uno dei più intimidatori e competitivi tra i Malefici 6".
Danny Trejo (Predators; C'era una volta in Messico; il franchise di Spy Kids) ha accolto il ruolo con entusiasmo. "Mi piace interpretare personaggi esagerati nell'animazione", afferma Trejo. "Normalmente non riesco a recitare nelle commedie, ma questa è un'eccezione: adoro Mano Di Ferro! Mi ricorda quando avevo i baffi a ferro di cavallo negli anni '70".
L'attore ha anche adorato dar vita a Mano Di Ferro con il regista Kyle Balda. "Mi è sempre piaciuto lavorare con il team di Illumination, e questa volta ho trovato fantastico trovare Balda", continua Trejo. "La sua energia è contagiosa, e ha reso questa esperienza divertente!".
Balda sostiene che Trejo era l'attore ideale per il ruolo. "Non solo Danny è molto capace di interpretare un personaggio forte e pericoloso, ma ha anche uno strepitoso senso dell'umorismo", aggiunge il regista. "Ha incarnato l'atteggiamento intimidatorio inserendolo perfettamente nella commedia".

Monachacku (Lucy Lawless)
Il membro dei Malefici 6, Monachacku è doppiato da Lucy Lawless, conosciuta in tutto il mondo per il ruolo di Xena la principessa guerriera nella venerata serie televisiva, e sebbene sembri una suora tradizionale, sotto l'umile veste si nasconde una feroce guerriera,  che è spietata con i suoi preziosi nunchaku.
La Lawless ha attinto dal proprio passato per trovare ispirazione nella costruzione del personaggio. "Monachacku mi riporta alle mie radici cattoliche irlandesi", dice. "Sono rimasta elettrizzata quando ho visto le sue prime illustrazioni. È una suora, ma non una tradizionale. Fa parte di questo gruppo di cattivi e ha competenze altamente tecniche; inoltre ha un senso dell'umorismo piuttosto grossolano, che mi sono divertita a doppiare".
L'attrice è una fan di lunga data dei film di Illumination. "Ero entusiasta del ruolo perché i franchise di Cattivissimo me e Minions hanno personaggi e storie affascinanti e memorabili", dice la Lawless. "E soprattutto, ho avuto l'opportunità di lavorare nello stesso film di Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren. Non potevo crederci!".

Maestra Chow (Michelle Yeoh)
Maestra Chow, doppiata dalla leggendaria Michelle Yeoh (Everything Everywhere All at Once; La tigre e il dragone; Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli), è una maestra di kung fu in pensione che gestisce un umile negozio di agopuntura nella Chinatown di San Francisco. Nonostante la sua modesta statura, salva i Minions dai teppisti assoldati da Willy Krudo usando una raffica di abilità tra le più incredibili. Impressionati dal suo talento, i Minions la implorano di insegnar loro a combattere per portare in salvo Gru. Ma si trovano di fronte ad un secco rifiuto. Tuttavia, dopo aver visto la completa mancanza di abilità dei Minions, accetta di assumerli come studenti, considerandola la più grande sfida di una carriera spesa ad addestrare maestri e campioni. "Maestra Chow viene in soccorso dei Minions in un momento di grande bisogno", dice Kyle Balda. "E' incredibilmente abile nelle arti marziali e i Minions riconoscono immediatamente di aver bisogno dei suoi insegnamenti per salvare Gru. Eravamo entusiasti della presenza di Michelle Yeoh per doppiare il personaggio, non solo per la sua straordinaria esperienza come star d'azione, ma anche perché ha una grande emotività vocale".
La Yeoh inoltre è molto atletica, e ha sfruttato la sua fisicità per dare la voce a Maestra Chow. "Per me, è stato più facile entrare nel personaggio recitando fisicamente le scene piuttosto che limitarmi a parlare", dice l'attrice. "Quindi, mi sono mossa parecchio nella cabina di doppiaggio. Considerando quanto siano fisiche le scene di Maestra Chow, immagino che debba essere stato uno spettacolo esilarante per chiunque stesse guardando".
La Yeoh si è tanto divertita a lavorare con Balda nello sviluppo di Maestra Chow. "L'impegno in un film d'animazione è molto diverso dal live-action perché cambia il processo di formazione del personaggio", aggiunge l'attrice. "C'è tanto spazio per giocare con diverse articolazioni, cadenze e toni. Bisogna prestare molta attenzione al modo in cui si parla. Ad esempio, a volte parli dal petto, mentre altre volte dalla gola. Quindi, è stato divertente giocherellare con le battute e con l'intensità della mia voce".

Mamma di Gru (Julie Andrews)
Dietro ogni grande cattivo c'è una mamma che disapprova, e quella di Gru è il massimo, doppiata ancora una volta dall'icona premio Oscar Julie Andrews. "La mamma di Gru pensa solo ai suoi interessi", dice Kyle Balda. "Gru è un peso nella sua vita, e di fatto lui si ritrova a lottare per ottenere affetto e riconoscimento come risultato di ciò che sua madre gli ha negato".
E neanche negli anni '70, ciò che faceva Gru non andava bene. Anche quando non era impegnata a fare yoga o costringere i Minions a vendere Tupperware, non prestava attenzione al figlio. "La versione più giovane della madre di Gru è deliziosamente terribile e oltraggiosa come la versione più adulta del personaggio", dice la Andrews. "Essere una madre premurosa non è certamente il suo forte, e in questo film appare chiaro che la sua negligenza risale dall'infanzia del povero Gru".
La Andrews è stata entusiasta dell'opportunità di interpretare nuovamente la madre di Gru. "Il ruolo va contro quasi tutto quello che ho fatto prima, il che lo rende molto divertente", dice la Andrews. "E' stato un vero piacere lavorare ancora nel doppiaggio per il team di Illumination".

Prof. Nefario (Russel Brand)
Il giovane Prof. Nefario è un aspirante scienziato pazzo che è stanco di essere usato come nient'altro che un addetto alla reception e un guardiano per i Malefici 6. "Quando incontriamo il Prof. Nefario in Come Gru diventa Cattivissimo, lavora alla reception della Criminal Records", dice Kyle Balda. "Si sente come se i Malefici 6 non avessero riconosciuto il suo vero talento, quindi quando incontra Gru, intravede un'opportunità per lavorare con lui e impressionarlo".
Nefario è doppiato da Russell Brand, che aveva già prestato la propria voce al personaggio in Cattivissimo me e Cattivissimo me 2. "Avendo lavorato con la Illumination in vari film, conosco bene il loro talento", afferma Brand. "I film di Cattivissimo me e Minions sono simpatici e divertenti, ma hanno una morale, motivo per cui penso che la gente li ami così tanto".
In Come Gru diventa Cattivissimo, il Professor Nefario è pronto a collaborare con un cattivo indipendente, e intravede una possibilità di entrare nel mondo della malavita quando il giovane Gru esce di soppiatto dal colloquio con i Malefici 6, con in mano la Pietra dello Zodiaco. "Quando incontriamo il Professor Nefario in questo film, è molto più giovane di quanto il pubblico lo ricordi in Cattivissimo me", dice Brand. "È uno scienziato giovane e ambizioso con un obiettivo principale: trovare un partner malvagio nel crimine. Il personaggio è più innocente rispetto ai film precedenti, e la sua voce è leggermente più acuta, ma nel complesso ha gli stessi manierismi e le stesse caratteristiche del suo personaggio adulto".

Biker (RZA)
Il nuovo Minion, Otto, non è (ancora) autosufficiente come alcuni dei suoi compagni, ma in un punto centrale della storia riceve l'aiuto prezioso di un ciclista, doppiato dal musicista, polistrumentista e attore RZA. "Biker entra in scena in una fase della storia in cui Otto si sente perso", dice Kyle Balda. "Porta Otto in un viaggio on the road, dove i due legano e diventano amici. Alla fine, hai la sensazione che questi due siano veramente amici. Tutto ciò che esce dalla voce di RZA è pazzesco, perfetto per il personaggio. Fa sentire biker come una persona con cui vuoi passare del tempo".
Oltre a recitare nel film, RZA ha anche lavorato con il compositore del film sulle musiche di scene cruciali. "Una delle straordinarie opportunità che abbiamo avuto in questo film è stata quella di lavorare con RZA, come doppiatore e come musicista", dice Balda. "Ha collaborato con il nostro compositore HEITOR PEREIRA, per sviluppare molte delle firme musicali per le sequenze di kung fu nel film".

LA MUSICA

La colonna sonora funk di Minions 2: Come Gru diventa Cattivissimo è prodotta da Jack Antonoff (frontman del gruppo rock Bleachers) nonché vincitore del Grammy 2022 per 'Producer of the Year', e include una formazione costellata da star. Dopo la recente uscita del suo album di successo del 2021 "Thank You", Diana Ross insieme ai Tame Impala aprono la strada con il gioioso e coinvolgente singolo 'Turn Up the Sunshine'. "Considero questo brano l'esplosione musicale del film", dice il regista Kyle Balda. "È una canzone bellissima e piena di speranza che suona in un momento del film in cui tutto inizia a convergere, dal punto di vista della trama. Racchiude la sensazione con cui vogliamo che il pubblico lasci il cinema".
La colonna sonora celebra una gamma di sbalorditivi classici funk, disco e soul con versioni nuovissime di alcuni dei più grandi successi degli anni '70, interpretati da alcuni dei talenti più in voga di oggi. Dalla nuova versione di St. Vincent della hit del 1979 di Lipps Inc 'Funkytown',  alla versione di H.E.R. del grande successo di Sly e The Family Stone del 1967 'Dance to the Music', alla versione dei Bleachers del brano di John Lennon del 1970 'Instant Karma!,' all'interpretazione di Phoebe Bridgers del singolo 'Goodbye To Love' dei Carpenters del 1972, ogni traccia è stata reinventata da ciascun artista con risultati geniali. E naturalmente, gli stessi Minions di Illumination hanno partecipato con la loro performance distintiva del classico di Simon & Garfunkel degli anni '70, 'Cecilia'.
Il fondatore e CEO di Illumination, Chris Meledandri, sostiene che la musica sia uno degli elementi fondamentali per una narrazione accattivante. "Credo che il cinema sia definito da una combinazione di parole, performance e musica", afferma Meledandri. "Se li abbracci tutti e tre, puoi creare un'esperienza unica, nel modo in cui ti avvolge e ti accompagna attraverso il film".

HomeVideo (beta)


STREAMING VOD, SVOD E TVOD:
Puoi cercare "Minions 2: Come Gru Diventa Cattivissimo" nelle principali piattaforme di VOD: [Apri Box]
DVD E BLU-RAY FISICI:
Non abbiamo informazioni specifiche ma puoi aprire i risultati della ricerca di DVD o Blu-Ray per "Minions 2: Come Gru Diventa Cattivissimo" o correlati su Amazon.it: [APRI RISULTATI]
Apri Box Commenti