Tornare (2019)

Tornare
Locandina Tornare
Tornare (Tornare) è un film prodotto da Lumière and Co. nel 2019 in Italia, di genere Drammatico diretto da Cristina Comencini. Dura circa 107 minuti. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Giulia Calenda, Ilaria Macchia e Cristina Comencini. Il cast include Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannò, Clelia Rossi Marcelli, Marco Valerio Montesano, Alessandro Acampora, Trevor White, Astrid Meloni, Tim Ahern, Barbara Ronchi. In Italia, esce al cinema il 12 Marzo 2020 distribuito da Vision Distribution. In vendita in DVD dal 22 Luglio 2020. Disponibile in VoD dal 4 Maggio 2020.

TRAMA

Napoli, anni Novanta. Alice (Giovanna Mezzogiorno), 40 anni, rientra dall'America dopo una lunga assenza. È morto il padre. Alice si ferma nella casa di famiglia, disabitata: con la sorella (Barbara Ronchi) hanno deciso di venderla, e occorre svuotarla degli oggetti di una vita, di tante vite. Ma, inaspettatamente, Alice scopre che la casa è abitata da una ragazza giovane e bellissima (Beatrice Grannò). Con lei inizia un dialogo intenso, come sembra promettente anche il legame che si crea con Marc (Vincenzo Amato), un uomo affascinante e gentile incontrato alla commemorazione del padre. Per Alice si schiude un mondo nuovo, intrigante e pericoloso, che apre squarci sul suo passato e sulla sua esistenza.

Info Tecniche e Distribuzione

Data di Uscita ITA: Giovedì 12 Marzo 2020
Genere: Drammatico
Nazione: Italia - 2019
Formato: Colore
Durata: 107 minuti
Produzione: Lumière and Co., Rai Cinema, Direzione Generale Cinema - Ministero per i Beni e le Attività Culturali (con il sostegno di), Regione Lazio Fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo (con il sostegno di)
Distribuzione: Vision Distribution
Note:
Film di Chiusura della Festa del Cinema di Roma 14.
Soggetto:
Il soggetto e la sceneggiatura sono di Giulia Calenda, Ilaria Macchia e Cristina Comencini.
In HomeVideo: in Digitale da Lunedì 4 Maggio 2020 e in DVD da Mercoledì 22 Luglio 2020 [scopri DVD e Blu-ray]

Cast e personaggi

Regia: Cristina Comencini
Sceneggiatura: Giulia Calenda, Cristina Comencini, Ilaria Macchia
Musiche: Gabriele Coen, Mario Rivera
Fotografia: Daria D'Antonio
Scenografia: Carmine Guarino
Montaggio: Patrizio Marone
Costumi: Alessandro Lai

Cast Artistico e Ruoli:

Produttori:
Lionello Cerri (Produttore), Cristiana Mainardi (Produttore), Simona Benzakein (Produttore esecutivo)

Immagini

[Schermo Intero]

NOTE DI REGIA

Tornare è l'indagine di una donna, Alice, su quello che è accaduto prima della fuga dalla sua città, Napoli. Nel film il passato, il presente e il futuro agiscono contemporaneamente, come fosse possibile rivedere sé stessi in età diverse, e questi altri noi, lasciati indietro come le mute dei ragni, riprendessero vita e ci aiutassero a scoprire qualcosa che lo scorrere degli anni ha nascosto. Tornare è anche un thriller dell'inconscio e un film sul tempo, che non esiste come siamo abituati a pensarlo: basta uno spazio straordinario, una casa sugli scogli, un luogo fermo e sempre in movimento come il mare che la scuote, e gli eventi passati sembrano di nuovo tutti lì presenti. Gli oggetti, i luoghi e le persone appaiono e scompaiono come pezzi del rebus di una vita, misteriosi segni che la protagonista deve interpretare e risolvere. Ho avuto due interpreti perfetti, Giovanna Mezzogiorno e Vincenzo Amato, che sono diventati sei, per effetto della loro triplicazione a età diverse. Napoli è ricordata, deformata, angosciante e bellissima, luogo anche della mia memoria giovanile. Ho svuotato la scenografia e la città, le ho rese non naturalistiche né legate all'epoca, sono spazi senza tempo, depurati da elementi realistici, luoghi suscitati dal ricordo, dalla frammentazione e dalla ricostruzione di sé. Tornare è forse il film più libero che ho fatto ed è stata una bellissima esperienza di lavoro in comune con i produttori, le scrittrici, i collaboratori artistici.

Apri Box Commenti