Arrowverse, il prossimo crossover potrebbe comprendere solo Superman, Lois e Batwoman

Previsto anche uno slittamento in avanti della messa in onda rispetto ai precedenti a causa dei ritardi nella produzione degli show.

di / 17.05.2020
Arrowverse, il prossimo crossover potrebbe comprendere solo Superman, Lois e Batwoman

Mentre va in onda in Italia l'atteso crossover 'Crisi sulle terre Infinite' dell'Arrowverse, giunge notizia che il prossimo potrebbe essere completamente diverso da quelli fino a quest'anno realizzati. Se quest'anno il crossover in cinque parti coinvolge un episodio ciascuno delle stagioni in corso di Arrow, The Flash, Supergirl, Legends of Tomorrow e Batwoman, il prossimo crossover potrebbe comprendere solo le due serie 'Batwoman' e 'Superman and Lois'.

E' quanto riferito da EW, riprendendo le parole di Mark Pedowitz, il presidente della rete The CW che trasmette le serie dell'Arrowverse negli Stati Uniti, che ha parlato la scorsa settimana nel corso di una conferenza stampa sulla programmazione del canale della prossima stagione televisiva 2020/2021.

Del coinvolgimento solo di 'Batwoman' e 'Superman and Lois' nel prossimo crossover sono solo di voci, nulla è ancora deciso. La sola cosa sicura è che ne crossover non ci sarà Arrow, poichè la serie è stata chiusa con la sua ottava stagione, il cui ultimo episodio è proprio parte del crossover 'Crisi sulle terre Infinite'.

Inoltre, il prossimo crossover dell'Arrowverse potrebbe tardare di alcuni mesi rispetto ai precedenti. Negli Stati Uniti, The CW ha solitamente trasmesso i crossover nell'ultimo trimestre dell'anno, con eccezione di 'Crisi sulle terre Infinite' che è stato proposto tra fine 2019 e inizio 2020 per lasciare suspance attorno alla conclusione di Arrow. "Il piano originale prima della pandemia, era di partire la prima o la seconda settimana di dicembre", ha detto Pedowitz riguardo alla messa in onda del prossimo crossover. "Dobbiamo avere più discussioni, ma al momento abbiamo cose più importanti di cui preoccuparci". Il prossimo crossover potrebbe andare in onda, quindi, nel primo trimestre o nel secondo trimestre del 2021, a causa dei ritardi nella produzione delle serie per via dell'emergenza sanitaria del coronavirus Covid-19 (che, ricordiamo, ha costretto molte serie a fermarsi prima del previsto quest'anno).

Nel 2017, il crossover "Crisi su Terra-X" del 2016 era composto di quattro parti, cosi' come il crossover "Altrimondi" del 2018, coinvolgendo le serie Arrow, The Flash, Supergirl e DC's Legends of Tomorrow. Dopo le cinque parti di "Crisi sulle terre infinite" del 2019, un crossover che comprenda sole due serie potrebbe scontentare molti fan. Ma, a dire la verità, ormai cosa avrebbero da inventarsi gli sceneggiatori di Flash, Supergirl e DC's Legends of Tomorrow?

Per il momento concentriamoci sul crossover 'Crisi sulle terre Infinite', in onda tra il 16 e il 22 maggio in Italia.



Apri Box Commenti