Black Widow

Black Widow, Marvel annuncia nuova data di uscita


Alla fine anche 'Black Widow' si è arreso alla pandemia: il film con Scarlett Johansson è stato posticipato e ora ha una nuova data di uscita

di / 04.04.2020
Black Widow

Se tutto fosse andato secondo i programmi, Black Widow - il film spin-off con Scarlett Johansson che riprende il ruolo di Vedova Nera - sarebbe dovuta arrivare al cinema il prossimo mese. 

Naturalmente, vista la condizione mondiale legata alla pandemia, con i cinema chiusi e i progetti hollywoodiani fermi, anche Black Widow si è dovuta sottomettere ad una posticipazione riguardo la data di uscita. Il che vuol dire che il pubblico dovrà aspettare per vedere la pellicola che, per forza di cose dopo Avengers: Endgame, rappresenta un salto nel passato di Vedova Nera, facendoci vedere parte del suo addestramento e di come sia diventata la donna che abbiamo conosciuto nelle prime fasi del MCU.

Per un po' si è vociferato sulla possibilità che il film potesse atterrare direttamente sulla piattaforma Disney+, arrivata anche in Italia da poco più di una settimana, ma alla fine si è scelto di aspettare la possibilità di vedere il film direttamente sul grande schermo, proprio come era stato pensato.

Questo ha fatto sì che questa costola del Marvel Cinematic Universe sia stata spostata dalla Marvel stessa al 6 Novembre 2020, data in cui, negli Stati Uniti, era atteso un altro film dell'universo Marvel, The Eternals, pellicola che è slittata a sua volta. 

Questo significa che quest'anno avremo al cinema solo un film del Marvel Cinematic Universe, cosa che non accadeva dal 2010, quando in sala arrivò il secondo capitolo di Iron Man, con Robert Downey Junior e Mickey Rourke.

Al momento sembra che The Eternals uscirà in sala il 12 Febbraio 2021, data che era già occupata da Shang-Chi, che è stato spostato nello schedule occupato dal secondo capitolo di Doctor Strange, slittato anch'esso e così via, di slittamento in slittamento.