Box Office USA: Aquaman, Escape Room, Il Ritorno di Mary Poppins

'Aquaman' primo al botteghino USA del 4-6 gennaio 2019, seguito da 'Escape Room' e 'Il Ritorno di Mary Poppins'.
Box Office USA: Aquaman, Escape Room, Il Ritorno di Mary Poppins

Stabile al primo posto del botteghino USA nel weekend dal 4 al 6 gennaio 2019 il film Aquaman, un'avventura visivamente mozzafiato nel mondo sottomarino dei sette mari interpretata da Jason Momoa nel ruolo del protagonista. Il film rivela la storia delle origini del mezzo - umano, mezzo atlantideo Arthur Curry e lo accompagna nel viaggio della sua vita, che non solo lo costringerà ad affrontare chi è veramente, ma anche a scoprire se è degno di essere ciò per cui è nato un re. Aquaman porta a casa altri 30,7 milioni di dollari per un totale di 259,7 milioni di dollari in tre settimane.

Debutta in seconda posizione Escape Room, l'horror-thriller americano diretto da Adam Robitel con protagonisti Taylor Russell, Logan Miller, Jay Ellis, Tyler Labine, Deborah Ann Woll, Nik Dodani, Yorick van Wageningen, Cornelius Geaney Jr., Russell Crous, Bart Fouche. Escape Room incassa 18 milioni di dollari da 2.717 sale per una media di 6.625 dollari per schermo.

Scende dalla seconda alla terza posizione Mary Poppins Returns (Il Ritorno di Mary Poppins) diretto da Rob Marshall (Into the Woods, Chicago. Da considerarsi come il sequel dell'originale Mary Poppins del 1964, il film vede protagonista Emily Blunt nel ruolo dell'iconica tata "praticamente perfetta" che con i suoi poteri magici è in grado di trasformare qualsiasi mansione giornaliera in una avventura. Al suo fianco troviamo Jack, interpretato da Lin-Manuel Miranda, un lampionaio ottimista che si occupa di portare luce (e vita) nelle strade di Londra. Mary Poppins Returns porta a casa altri 15,8 milioni di dollari per un totale di 138,7 milioni di dollari in tre settimane.

Stabile al quarto posto il lungometraggio d'animazione Spider-Man: Into The Spoder-Verse (Spider-Man: Un Nuovo Universo) che racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragno-Verso, dove più di una persona può indossare la maschera offrendo una visione fresca di un nuovo Universo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere. La regia è di Bob Persichetti, Peter Ramsey con le voci originali di Shameik Moore, Jake Johnson, Hailee Steinfeld, Mahershala Ali, Brian Tyree Henry, Lily Tomlin. Spider-Man: Into The Spoder-Verse incassa altri 13 milioni di dollari per un totale di 133,9 milioni di dollari in quattro settimane.

Scende dalla terza alla quinta posizione Bumblebee di Travis Knight con Hailee Steinfeld, John Cena, Jorge Lendeborg Jr., Jason Drucker, Kenneth Choi, Gracie Dzienny, Rachel Crow. È il 1987 e Bumblebee, durante la sua fuga, trova rifugio in una discarica in una piccola città balneare della California. Charlie (Hailee Steinfeld), alla soglia dei 18 anni e alla ricerca del suo posto nel mondo, trova Bumblebee, sfregiato dalle battaglie e inutilizzabile. Quando Charlie lo fa rivivere, capisce subito che non si tratta di un normale VW bug giallo. Bumblebee porta a casa altri 12,8 milioni di dollari per un totale di 97,1 milioni di dollari in tre settimane.

Scende dalla quinta alla sesta posizione il crime drama The Mule (Il corriere - The Mule) diretto da Clint Eastwood con protagonisti Bradley Cooper, Clint Eastwood, Taissa Farmiga, Michael Peña, Andy Garcia, Laurence Fishburne. Eastwood interpreta Earl Stone, un uomo di circa 80 anni rimasto solo e al verde, costretto ad affrontare la chiusura anticipata della sua impresa, quando gli viene offerto un lavoro per cui è richiesta la sola abilità di saper guidare un auto. Compito semplice, ma, ciò che Earl non sa è che ha appena accettato di diventare un corriere della droga di un cartello messicano. The Mule incassa altri 9 milioni di dollari per un totale di 81,1 milioni di dollari in quattro settimane.

Scende dalla sesta alla settima posizione il film biografico Vice - L'uomo nell'ombra diretto da Adam McKay con Alison Pill, Amy Adams, Steve Carell, Christian Bale, Jesse Plemons, Sam Rockwell, Shea Whigham, Tiffany Smith, Eddie Marsan, Lily Rabe. Il biopic su Dick Cheney porta a casa altri 5,8 milioni di dollari per un totale di 29,8 milioni di dollari in due settimane.

Stabile in ottava posizione la commedia romantica Second Act diretta da Peter Segal con Vanessa Hudgens, Milo Ventimiglia, Jennifer Lopez, Leah Remini, Freddie Stroma: il film incassa altri 4,9 milioni di dollari per un totale di 32,9 milioni di dollari in tre settimane. Nona posizione per Ralph Breaks the Internet (Ralph Spacca Internet) con un incasso di altri 4,7 milioni di dollari per un totale di 187,2 milioni di dollari in sei settimane. Scende dalla settima alla decima posizione l'adventure comedy Holmes and Watson diretta da Etan Cohen con protagonisti Will Ferrell, Ralph Fiennes, John C. Reilly, Lauren Lapkus, Rebecca Hall, Kelly Macdonald, Hugh Laurie, Pam Ferris, Noah Jupe, Steve Coogan. Holmes and Watson incassa altri 3,4 milioni di dollari per un totale di 28,4 milioni di dollari in due settimane.

N.b.: le cifre qui sopra sono stime: Box Office USA 4-6 gennaio 2019.



Apri Box Commenti