Box Office USA: Glass primo, ottimo risultato per Dragon Ball Super: Broly

'Glass' primo al botteghino USA del 18-20 gennaio 2019, seguito da 'The Upside' e 'Dragon Ball Super: Broly - Il Film'.

di / 20.01.2019
Box Office USA: Glass primo, ottimo risultato per Dragon Ball Super: Broly

Debutta al primo posto del botteghino USA nel weekend dal 18 al 20 gennaio 2019 Glass, l'action thriller del regista M. Night Shyamalan che riunisce le storie dei lungometraggi Unbreakable - Il Predestinato (2000) e Split (2016). Ambientato dopo la fine di Split, Glass vede Dunn all'inseguimento dell'identità sovrumana di Crumb, ovvero la Bestia, in un susseguirsi di incontri sempre più pericolosi, mentre Price emerge dall'ombra, in possesso di segreti decisivi per entrambi gli uomini. Glass incassa 40,6 milioni di dollari da 3.841 sale per una media di 10.567 dollari per schermo.

Scende dal primo al secondo posto il film The Upside diretto da Neil Burger con protagonisti Kevin Hart, Bryan Cranston, Nicole Kidman, Aja Naomi King, Jahi Di'Allo Winston, Genevieve Angelson. Uno sguardo comico al rapporto tra un uomo ricco con la quadriplegia e un disoccupato con un passato da malvivente che viene assunto per aiutarlo. The Upside incassa altri 15,7 milioni di dollari per un totale di poco meno di 44 milioni di dollari in due settimane.

Debutta al terzo posto il film d'animazione Dragon Ball Super: Broly - Il Film con un incasso di 10,7 milioni di dollari da 467 sale per una media di 22.820 dollari per schermo.

Scende dal secondo al quarto posto il film Aquaman, che rivela la storia delle origini del mezzo - umano, mezzo atlantideo Arthur Curry e lo accompagna nel viaggio della sua vita, che non solo lo costringerà ad affrontare chi è veramente, ma anche a scoprire se è degno di essere ciò per cui è nato un re. Aquaman porta a casa altri 10,3 milioni di dollari per un totale di 304,3 milioni di dollari in cinque settimane.

Scende dal quarto al quinto posto il lungometraggio d'animazione Spider-Man: Into The Spoder-Verse (Spider-Man: Un Nuovo Universo) che racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragno-Verso, dove più di una persona può indossare la maschera offrendo una visione fresca di un nuovo Universo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere. La regia è di Bob Persichetti, Peter Ramsey con le voci originali di Shameik Moore, Jake Johnson, Hailee Steinfeld, Mahershala Ali, Brian Tyree Henry, Lily Tomlin. Spider-Man: Into The Spoder-Verse incassa altri 7,3 milioni di dollari per un totale di 158,3 milioni di dollari in sei settimane.

Scende dal terzo al sesto posto A Dog's Way Home (Un viaggio a quattro zampe) diretto da Charles Martin Smith con Kimi Alexander, Farrah Aviva, Chris Bauer, Rolando Boyce, John Cassini, Leo Chiang, Cesar De León, Spencer Drever, Lane Edwards, Motell Gyn Foster. A Dog's Way Home porta incassa altri 7,1 milioni di dollari per un totale di 21,3 milioni di dollari in due settimane.

Scende dalla quinta alla settima posizione Escape Room, l'horror-thriller americano diretto da Adam Robitel con protagonisti Taylor Russell, Logan Miller, Jay Ellis, Tyler Labine, Deborah Ann Woll, Nik Dodani, Yorick van Wageningen, Cornelius Geaney Jr., Russell Crous, Bart Fouche. Escape Room incassa altri 5,3 milioni di dollari per un totale di 40,7 milioni di dollari in due settimane.

Scende dalla sesta alla ottava posizione Mary Poppins Returns (Il Ritorno di Mary Poppins) diretto da Rob Marshall (Into the Woods, Chicago. Da considerarsi come il sequel dell'originale Mary Poppins del 1964, il film vede protagonista Emily Blunt nel ruolo dell'iconica tata "praticamente perfetta" che con i suoi poteri magici è in grado di trasformare qualsiasi mansione giornaliera in una avventura. Al suo fianco troviamo Jack, interpretato da Lin-Manuel Miranda, un lampionaio ottimista che si occupa di portare luce (e vita) nelle strade di Londra. Mary Poppins Returns porta a casa altri 5,2 milioni di dollari per un totale di 158,7 milioni di dollari in cinque settimane.

Scende dalla settima alla nona posizione Bumblebee di Travis Knight con Hailee Steinfeld, John Cena, Jorge Lendeborg Jr., Jason Drucker, Kenneth Choi, Gracie Dzienny, Rachel Crow. È il 1987 e Bumblebee, durante la sua fuga, trova rifugio in una discarica in una piccola città balneare della California. Charlie (Hailee Steinfeld), alla soglia dei 18 anni e alla ricerca del suo posto nel mondo, trova Bumblebee, sfregiato dalle battaglie e inutilizzabile. Quando Charlie lo fa rivivere, capisce subito che non si tratta di un normale VW bug giallo. Bumblebee porta a casa altri 4,7 milioni di dollari per un totale di 115,9 milioni di dollari in cinque settimane.

Scende dall'ottavo al decimo posto On the Basis of Sex diretto da Mimi Leder con Felicity Jones, Armie Hammer, Justin Theroux, Sam Waterston, Kathy Bates, Cailee Spaeny, Jack Reynor, Stephen Root: il film incassa altri 4 milioni di dollari per un totale di 16,9 milioni di dollari in tre settimane.

N.b.: le cifre qui sopra sono stime: Box Office USA 18-20 gennaio 2019.  



Apri Box Commenti