Box Office USA: Io sono Tu sale al primo posto, male Die Hard 5


Nel Box Office USA 22-24 febbraio 2013 sale e torna in prima posizione la commedia 'Io sono Tu' mentre perde quattro posizioni 'Die Hard: un buon giorno per morire'. Secondo posto per la new entry 'Snitch' con Dwayne Johnson.

di / 24.02.2013
Box Office USA: Io sono Tu sale al primo posto, male Die Hard 5

Sono giunte le stime degli incassi dei film più visti ai botteghini USA nel weekend compreso tra venerdì 22 e domenica 24 febbraio 2013. Universal Pictures continua ad avere un grande 2013 visto che il film che attualmente distribuisce, Io sono Tu, con Jason Bateman e Melissa McCarthy, ha conquistato la prima posizione al botteghino dopo essere stato al secondo posto lo scorso fine settimana. La commedia si è portata a casa ulteriori 14,1 milioni di dollari, in calo del 40 per cento rispetto al fine settimana scorso, con un totale di 93,7 milioni in tre settimane.

Il thriller con protagonista Dwayne Johnson, Snitch (Summit Entertainment), co-interpretato da Susan Sarandon, Jon Bernthal, Barry Pepper, Michael K. Williams e Benjamin Bratt, ha dovuto accontentarsi del debutto in seconda posizione con una cifra stimata di 13 milioni da 2.511 sale, con una media 5.177 dollari per ogni schermo.

Il film d'animazione Escape from Planet Earth (The Weinstein Company) sale dal quarto posto della scorsa settimana in terza posizione in questo weekend, avendo incassato una cifra stimata di 11 milioni e portando il suo totale a 35 milioni dopo due settimane di programmazione. Difficile da credere, ma tale importo è già tra i primi 10 film con il più alto incassato per il distributore, e questo dopo soli dieci giorni. La pellicola nelle prossime settimane potrebbe entrare nel range dei primi 5 film con il maggior incasso per la The Weinstein Company.

Vicino a te non ho paura (Safe Haven) di Nicholas Sparks (Relativity Media), interpretato da Julianne Hough e Josh Duhamel, scende al quarto posto con un incasso stimato di 10,6 milioni, con una perdita del 50 per cento dalla settimana scorsa. Il film ha incassato 48,1 milioni finora. In confronto, il ritorno di Bruce Willis nei panni di John McClane Die Hard: un buon giorno per morire (A Good Day to Die Hard) (20th Century Fox) ha perso ben il 60 per cento nel numero di biglietti venduti, scendendo dalla prima alla quinta posizione nel suo secondo weekend di programmazione. Il quinto capitolo della saga Die Hard incassa un ulteriore somma di 10 milioni, per un totale di 51.800.000 dollari dopo dieci giorni. E' in serio dubbio che il film supererà la soglia di 100 milioni sul mercato USA.

Il thriller scritto e diretto da Scott Stewart, Dark Skies, debutta in sesta posizione con un incasso di 8.850.000 dollari. Il film distribuito da (Dimension Films), interpretato da Keri Russell e Josh Hamilton, porta a casa una media di 3.826 dollari da ogni schermo su cui è stato proiettato (2.313 sale). Settima posizione per Il lato positivo (The Silver Linings Playbook) di David O. Russell (The Weinstein Company) che continua a fare grandi risultati nel weekend degli Oscar: il film con Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Robert De Niro ha registrato un calo di solo il 3 per cento rispetto lo scorso fine settimana, con un incasso di ulteriori 6.051.000 euro, per un totale di 107,5 milioni - il che lo rende il quarto film con il miglior incasso distribuito dalla Weinstein Company. Il film della società che al momento è al numero 1 è Django Unchained di Quentin Tarantino, che ha incassato quasi 160 milioni sul mercato americano e 222 milioni a livello internazionale, anche se la distribuzione al di fuori del mercato USA viene gestita da Sony Pictures.

Il film erede di Twilight, Warm Bodies (Summit Entertainment) ha avuto l'ottavo posto con 4,8 milioni, in calo del 48 per cento rispetto allo scorso fine settimana portando il suo totale a 58 milioni dopo quattro settimane nelle sale. Il nono posto è andato al thriller Side Effects di Steven Soderbergh (Open Road) che porta a casa altri 3,5 milioni per un totale parziale di 25,2 milioni dollari dopo tre settimane. Beautiful Creatures - La sedicesima luna (Beautiful Creatures) (Warner Bros.) completa la Top 10 con un incasso di 3,4 milioni, in calo del 55 per cento dal suo weekend di debutto, per un totale di 16,4 milioni.

La Top 10 ha incassato circa 85 milioni di dollari, continuando il trend in discesa per il mese di febbraio, in calo del 21 per cento rispetto allo stesso fine settimana dell'anno scorso, quando in testa al botteghino USA trovava posto Act of Valor di Mike McCoy e Scott Waugh con 24,5 milioni di dollari.

Clicca qui per il Box Office USA 22-24 febbraio 2013



Apri Box Commenti