Box Office USA: Piovono polpette sul botteghino americano


'Piovono polpette 2' vince il botteghino USA dal 27 al 29 settembre 2013; terzo 'Rush' di Ron Howard; quinto 'Don Jon' di Joseph Gordon Levitt.

Piovono polpette 2 (Cloudy with a Chance of Meatballs 2) di Sony Pictures Animation debutta in prima posizione nel botteghino USA dal 27 al 29 settembre 2013 con un incasso più alto rispetto alle aspettative dello studio, raccogliendo una cifra stimata di 35 milioni di dollari nei primi tre giorni di rilascio. Il sequel, con le voci originali di Bill Hader, Anna Faris, James Caan, Will Forte, Andy Samberg, Benjamin Bratt, Neil Patrick Harris, Terry Crews e Kristen Schaal, segna il quarto maggiore esordio di settembre di tutti i tempi, proprio dietro ad Hotel Transylvania (42,5 milioni), Insidious Chapter 2 (40,3 milioni) e Sweet Home Alabama (35,6 milioni). Il film ha raccolto 9,3 milioni Venerdì, crescendo del 63 per cento il Sabato con 15,15 milioni e lo studio prevede di raccogliere altri 10.550 mila dollari oggi per una media di 8.748 dollari per sala dai 4.001 cinema in cui è stato proiettato. Piovono Polpette 2, che è stato fatto per 78 milioni di dollari, ha ricevuto un rating dal pubblico CinemaScore A-. Il primo Piovono Polpette ha esordito con 30,3 milioni di dollari nel 2009 e ha guadagnato 245.800.000 dollari in tutto il mondo.

Prisoners di Warner Bros. Pictures è sceso al secondo posto nel suo secondo fine settimana, guadagnando altri 11,3 milioni di dollari da 3.290 sale, per un totale nei primi 10 giorni di 39 milioni. Interpretato da Hugh Jackman, Jake Gyllenhaal, Maria Bello, Terrance Howard, Viola Davis, Melissa Leo e Paul Dano, il thriller è costato 46 milioni di dollari.

Universal Pictures ha ampliato la distribuzione di Rush di Ron Howard in 2.297 cinema, dopo l'uscita in versione limitata la scorsa settimana. Il film, interpretato da Chris Hemsworth, Daniel Brühl, Olivia Wilde e Alexandra Maria Lara, ha raggiunto il terzo posto con una cifra stimata di 10,3 milioni di dollari e ha guadagnato 10,6 milioni finora. Rush ha ricevuto un CinemaScore A-.

Al quarto posto debutta la commedia Baggage Claim di David E. Talbert, con Paula Patton, Adam Brody, Djimon Hounsou, Christina Milian, Tia Mowry-Hardrict. Uscito in 2.027 sale, la pellicola ha raccolto 9,3 milioni, con una media di 4.588 dollari per ogni schermo.

A completare la top five troviamo il debutto alla regia di Joseph Gordon Levitt, Don Jon, in cui è co-protagonista al fianco di Scarlett Johansson, Julianne Moore, Tony Danza, Brie Larson e Glenne Headly. Relativity Media ha distribuito il film in 2.422 sale da dove ha guadagnato 9 milioni di dollari, ovvero una media di 3.716 dollari per ogni schermo. Il film, che è stato fatto per soli 6 milioni, ha ricevuto solo un CinemaScore C+ da parte del pubblico.

In sesta posizione troviamo Oltre i confini del male - Insidious 2 (Insidious: Chapter 2), che ha aggiunto altri 6,75 milioni di dollari nel suo terzo weekend nelle sale. Diretto da James Wan da una sceneggiatura di Leigh Whannell, il sequel ha raccolto 69,5 milioni di dollari rispetto al suo budget di appena 5 milioni di dollari.

Il film d'azione di Luc Besson The Family (Cose nostre - Malavita), con Robert De Niro e Michelle Pfeiffer, ha raccolto 3.674.000 dollari questo fine settimana per prendere il settimo posto, con un totale lordo di 31,7 milioni finora.

Nel frattempo per l'ottava posizione, Lionsgate e Pantelion Films hanno annunciato oggi che il film Instructions Not Included (No se Aceptan Devoluciones), la commedia messicana diretta da Eugenio Derbez con protagonisti Eugenio Derbez, Jessica Lindsey, Loreto Peralta, Daniel Raymont, ha raccolto altri 3,4 milioni nel suo quinto fine settimana, portando il suo totale a 38,6 milioni. Si tratta del maggior incasso cinematografico di lingua spagnola al botteghino americano, sorpassando Il labirinto del fauno (Pan's Labyrinth) a 37,6 milioni di dollari. Il film è diventato anche uno dei quattro film in lingua straniera con il maggior incasso di sempre negli Stati Uniti, classificatosi dietro solo a La tigre e il dragone (Taiwan), La vita è bella (Italia) e Hero (Cina).

La commedia We're the Millers (Come ti Spaccio la Famiglia) (New Line/Warner Bros) è scesa al nono posto con un incasso di altri 2,9 milioni di dollari, portando il suo totale a 142,4 milioni di dollari.

Di Lee Daniels, The Butler (The Weinstein Company) ha è sceso fino al decimo posto con un incasso di altri 2,4 milioni di dollari, con un totale lordo di 110.281.000 dollari finora.

Battle of the Year: The Dream Team 3D (Screen Gems/Sony) nel suo secondo weekend ha raccolto altri 2 milioni, per un totale di 7,5 milioni. Lo troviamo al dodicesimo posto.

Metallica Through the Never ha esordito su 305 schermi IMAX nel Nord America, guadagnando 1,7 milioni di dollari nell'intero fine settimana: un'apertura record per un film-concerto su schermi IMAX. Lo troviamo al tredicesimo posto.

Il mago di Oz continua ad andare bene nella sua versione in 3D: il film ha raccolto altri 500.000 dollari per un totale di 5 milioni in 10 giorni su schermi IMAX. Lo troviamo al diciannovesimo posto.

Clicca qui per il Box Office USA 27-29 settembre 2013.