Cannes 2017

Cannes 2017, i premi della 70a Edizione del Festival


Palma d'oro a The Square del regista svedese Ruben Ostlund. Grand Prix è andato a 120 battements par minute di Robin Campill. Premi speciali a Jeffrey Katzenberg, Werner Herzog e Nicole Kidman.

di / 28.05.2017
Cannes 2017

Si è conclusa la 70esima edizione del Festival di Cannes, tenutasi dal 17 al 28 maggio 2017 con la cerimonia di chiusira presentata dall'attrice italiana Monica Bellucci, madrina dell'evento. Les fantômes d'Ismaël, del regista francese Arnaud Desplechin, è stato il film d'apertura del festival, mentre la Palma d'oro è stata assegnata a The Square, del regista svedese Ruben Östlund.

Durante la cerimonia di premiazione, assegnati premi speciali a Jeffrey Katzenberg con la palma d'oro onoraria, a Werner Herzog il premio Carrosse d'Or, e a Nicole Kidman con il premio del 70esimo anniversario.

Il Premio Grand Prix è andato a 120 battements par minute di Robin Campillo, mentre a Sofia Coppola il premio per la miglior regia per L'inganno, il film adattato dal romanzo The Beguiled, opera di Thomas Cullinan, che racconta le vicende di una scuola di ragazze nello stato di Virginia nel 1864.

Il premio per la Migliore attrice a Diane Kruger per Aus dem Nichts di Fatih Akin, mentre premiato come milgiore attore Joaquin Phoenix per You Were Never Really Here di Lynne Ramsay. Per la sceneggiatura, vincitori ex aequo Yorgos Lanthimos e Efthymis Filippou per The Killing of a Sacred Deer, e Lynne Ramsay per You Were Never Really Here.

Premio della Giuria a Nelyubov del russo Andrey Zvyagintsev, mentre la Camera d'or a Jeune Femme di Léonor Serraille.

A seguire i premi principali della 70esima edizione del Festival di Cannes, mentre QUI l'elenco completo.

CONCORSO - PALMA D'ORO
The Square di Ruben Östlund

CONCORSO - GRAND PRIX SPECIALE DELLA GIURIA
120 battements par minute di Robin Campillo

CONCORSO - PRIX DE LA MISE EN SCÈNE
Sofia Coppola per L'inganno

CONCORSO - PRIX DU SCÉNARIO
Yorgos Lanthimos e Efthymis Filippou per The Killing of a Sacred Deer
Lynne Ramsay per You Were Never Really Here

CONCORSO - PRIX D'INTERPRÉTATION FÉMININE
Diane Kruger per Aus dem Nichts

CONCORSO - PRIX D'INTERPRÉTATION MASCULINE
Joaquin Phoenix per You Were Never Really Here

CONCORSO - PREMIO DELLA GIURIA
Nelyubov di Andrey Zvyagintsev

UN CERTAIN REGARD
Lerd di Mohammad Rasoulof

UN CERTAIN REGARD - PREMIO DELLA GIURIA
Las hijas de Abril di Michel Franco

UN CERTAIN REGARD - MIGLIOR REGIA
Taylor Sheridan per Wind River

UN CERTAIN REGARD - MIGLIOR INTERPRETAZIONE
Jasmine Trinca per Fortunata

UN CERTAIN REGARD - PREMIO SPECIALE PER LA POESIA NEL CINEMA
Barbara di Mathieu Amalric

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - GRAN PREMIO
Makala di Emmanuel Gras

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - PREMIO RIVELAZIONE FRANCE 4
Gabriel e a montanha di Fellipe Gamarano Barbosa

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - PREMIO SACD
Ava di Léa Mysius

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - AIDE FONDATION GAN À LA DIFFUSION
Gabriel e a montanha di Fellipe Gamarano Barbosa

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - PREMIO SCOPERTA LEICA CINE DEL CORTOMETRAGGIO
Los Desheredados di Laura Ferrés

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - PREMIO CANAL+ DEL CORTOMETRAGGIO
The Best Fireworks di Aleksandra Terpińska

QUINZAINE DES RÉALISATEURS - PREMIO ART CINÉMA
The Rider di Chloé Zhao

QUINZAINE DES RÉALISATEURS - PREMIO EUROPA CINEMA LABEL
A Ciambra di Jonas Carpignano

QUINZAINE DES RÉALISATEURS - PREMIO SACD
Un beau soleil intérieur di Claire Denis
L'Amant d'un jour di Philippe Garrel

QUINZAINE DES RÉALISATEURS - PREMIO ILLY PER IL CORTOMETRAGGIO
Back to Genoa City di Benoit Grimalt