Emmy Awards 2015, tutti i Vincitori e Premi

Il Trono di Spade miglior serie drammatica; Veep serie commedia; Viola Davis attrice protagonista, Allison Janney attrice non protagonista; Jon Hamm miglior attore in serie drammatica: tutti i vincitori dei Premi Emmy 2015.

di / 21.09.2015
Emmy Awards 2015, tutti i Vincitori e Premi

La 67a edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Award si è tenuta al Microsoft Theatre di Hollywood, a Los Angeles, il 20 settembre 2015, presentata da Andy Samberg e trasmessa in diretta televisiva dal network Fox. In Italia è andata in onda su Rai 4. Le candidature erano state annunciate da Uzo Aduba e Cat Deeley, insieme al CEO dell'Academy Bruce Rosenblum, il 16 luglio 2015 al Pacific Design Center di West Hollywood.

L'edizione del 2015 dei Primetime Emmy Award, rispetto la precedente, è ritornata ad essere celebrata in una domenica di settembre, con l'introduzione di novità nel regolamento da parte dell'Academy of Television Arts & Sciences, tra le quali il numero di candidature nelle due categorie principali, miglior serie commedia e miglior serie drammatica, aumenta da sei a sette; in principio le serie televisive sono considerate "commedie" se composte da episodi della durata ciascuno di meno di trenta minuti, altrimenti sono "drammatiche"; rientrano nelle categorie riservate alle miniserie solo show della durata complessiva inferiore ai 150 minuti o che comunque hanno una trama e dei personaggi non destinati a ricorrere in stagioni successive; nelle categorie dedicate alle guest star non sono più ammessi personaggi che ricorrono in più di metà degli episodi della stagione considerata.

La cerimonia, presentatata da Andy Samberg, ha visto salire sul palcoscenico per annunciare i vincitori, tra glia ltri, anche: Jaimie Alexander, Jordan Peele, Emma Roberts, Adrien Brody, Mel Brooks, Jimmy Kimmel, Zachary Levi, Rob Lowe, Taraji P. Henson, Terrence Howard,Joan Cusack, Viola Davis, Tina Fey, John Stamos, Eric Stonestreet, ane Lynch, John Oliver, Ben McKenzie, Seth Meyers, Gina Rodriguez, Amy Schumer, Lady Gaga, Ricky Gervais, Will Forte, Maggie Gyllenhaal, Kerry Washington, Reg E. Cathey, Jamie Lee Curtis, e Bradley Whitford. 

Il Trono di Spade, riconosciuta miglior serie drammatica, è stata la serie televisiva più premiata, portando a casa complessivamente dodici premi in altrettante categorie.

Veep - Vicepresidente incompetente è stata eletta miglior serie commedia, risultando anche la comedy più premiata insieme a Transparent, che è tornata a casa con ben cinque statuette.

Olive Kitteridge e Bessie sono stati la miglior miniserie e il miglior film per la televisione.

Viola Davis è stata premiata come la miglior attrice protagonista in una serie drammatica, dievntando così la prima donna afroamericana a vincere tale premio. Allison Janney ha invece ricevuto il suo sesto Emmy in carriera vincendo nella categoria miglior attrice non protagonista in una serie commedia.

Il premio miglior attrice protagonista in una commedia è andato a Julia Louis-Dreyfus, per il quarto anno consecutivo, arrivata ad un totale di sette statuette in carriera tra cui quella come produttrice per il premio alla miglior serie commedia.

A Jon Hamm è andato il premio come miglior attore in una serie drammatica, categoria in cui era stato candidato anche nei sette anni precedenti senza mai vincere.

A seguire tutti i premi assegnati ai Primetime Emmy Award 2015.

Miglior serie drammatica
Il Trono di Spade (Game of Thrones)

Miglior miniserie
Olive Kitteridge

Miglior varietà talk show
The Daily Show with Jon Stewart, trasmesso da Comedy Central

Miglior serie commedia
Veep - Vicepresidente incompetente(Veep)

Miglior talent show
The Voice

Miglior varietà di sketch
Inside Amy Schumer

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Jon Hamm, per aver interpretato Don Draper in Mad Men

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Viola Davis, per aver interpretato Annalise Keating in Le regole del delitto perfetto

Miglior attore protagonista in una serie commedia
Jeffrey Tambor, per aver interpretato Maura Pfefferman in Transparent

Miglior attrice protagonista in una serie commedia
Julia Louis-Dreyfus, per aver interpretato Selina Meyer in Veep - Vicepresidente incompetente

Miglior attore protagonista in una miniserie o film
Richard Jenkins, per aver interpretato Henry Kitteridge in Olive Kitteridge

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film
Frances McDormand, per aver interpretato Olive Kitteridge in Olive Kitteridge

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Peter Dinklage, per aver interpretato Tyrion Lannister ne Il Trono di Spade

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Uzo Aduba, per aver interpretato Suzanne Warren in Orange Is the New Black

Miglior attore non protagonista in una serie commedia
Tony Hale, per aver interpretato Gary Walsh in Veep - Vicepresidente incompetente

Miglior attrice non protagonista in una serie commedia
Allison Janney, per aver interpretato Bonnie in Mom

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film
Bill Murray, per aver interpretato Jack Kenninson in Olive Kitteridge

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film
Regina King, per aver interpretato Aliyah Shadeed in American Crime

Miglior regia per una serie drammatica
David Nutter, per l'episodio Madre misericordiosa de Il Trono di Spade

Miglior regia per una serie commedia
Jill Soloway, per l'episodio Gita autunnale di Transparent

Miglior regia per un film, miniserie o speciale drammatico
Lisa Cholodenko, per Olive Kitteridge

Miglior regia per un varietà
Chuck O'Neil, per la puntata 20x103 di The Daily Show with Jon Stewart

Miglior sceneggiatura per una serie drammatica
David Benioff e D.B. Weiss, per l'episodio Madre misericordiosa de Il Trono di Spade

Miglior sceneggiatura per una serie commedia
Simon Blackwell, Armando Iannucci e Tony Roche, per l'episodio Election Night di Veep - Vicepresidente incompetente

Miglior sceneggiatura per un film, miniserie o speciale drammatico
Jane Anderson, per Olive Kitteridge

Miglior sceneggiatura per un varietà
Autori di The Daily Show with Jon Stewart

Miglior attore guest star in una serie drammatica
Reg E. Cathey, per aver interpretato Freddy Hayes in House of Cards - Gli intrighi del potere

Miglior attore guest star in una serie commedia
Bradley Whitford, per aver interpretato Marcy in Transparent

Miglior attrice guest star in una serie drammatica
Margo Martindale, per aver interpretato Claudia in The Americans

Miglior attrice guest star in una serie commedia
Joan Cusack, per aver interpretato Sheila Jackson in Shameless



Apri Box Commenti