Henry Cavill parla per Man Of Steel

Henry Cavill parla per Man Of Steel: fare Superman 'non e' uno scherzo'




di / 04.08.2011
Henry Cavill parla per Man Of Steel

Henry Cavill ha rilasciato un'interessante intervista a Total Film dove ha parlato con circa la sua formazione fisica per il film di Zack Snyder Superman Man of Steel.

L'attore ha rivelato che tutto è diventato molto reale una volta che finalmente ha indossato la grande uniforme iconica caratteristica del supereroe.

In merito al suo regime di allenamento e alimentare, Cavill ha detto:

"Sono sulle 5000 calorie al giorno ... Ho avuto modo di mangiare proteine??, poi un po 'di carboidrati ... ho dovuto mantenere questi livelli di fame tutt'ora. Mi sto allenando due ore e mezzo al giorno, spingendo il mio corpo oltre i suoi limiti normali, mettendo su un sacco di massa muscolare e solo per farmi guardare come Superman ".

L'attore ha anche descritto la prima volta in cui ha indossato la tuta.

"E' stato estremamente freddo. Non c'è nessun altro sentimento, appena lo ho indossato, mi voltai per guardarmi allo specchio e non si può davvero negare la bellezza.. Che tipo di risata e che ridere ho pensato' bene, questo è vero, non è uno scherzo. questo è vero ..."

Ha aggiunto che si sta concentrando su

"essere vero come il carattere originale del personaggio".

Quindi, sembra che ha l'aspetto sia tutto a posto, ma per quanto riguarda la personalità? L'attore inglese è riuscito ad imparare l'accento americano? Dovremo aspettare un po 'per quelle risposte, ma per ora, Cavill dice di andare bene. Noi italiani non avremo la possibilità di sentire la differenza di accento britannico ed americano, a meno che non guardiamo il film in lingua originale.

Mentre Henry Cavill non poteva divulgare alcun dettaglio storia, ha comunque dichiarato:

" Sono molto orgoglioso di essere britannico e la riproduzione di un supereroe iconico americano ... vuol dire che sto facendo qualcosa di giusto da qualche parte . "

Superman Man of Steel, previsto nei cinema americani il 14 giugno 2013, vede come protagonisti oltre a Cavill: Amy Adams, Diane Lane, Kevin Costner, Michael Shannon, Antje Traue, Russell Crowe, Julia Ormond, Christopher Meloni, Harry Lennix e Laurence Fishburne.