Innamorarsi in Libreria, il nuovo libro di Annie Darling

Innamorarsi in libreria è il nuovo romanzo di Annie Darling che porta nella vita di Nina, moderna pin-up alla ricerca del suo Heathcliff
Innamorarsi in Libreria, il nuovo libro di Annie Darling

È edito da Sperling & Kupfer Innamorarsi in libreria, il nuovo romanzo di Annie Darling, autrice londinese che in Italia ha già pubblicato La Piccola Libreria dei Cuori Solitari e Amori e pregiudizi nella libreria dei cuori solitari. Si tratta di una sorta di saga ambientata in una piccola, quanto adorabile libreria di Londra - con tanto di sala da té annessa - ed ogni libro racconta le (dis)avventure sentimentale di una delle libraie e dei loro libri preferiti.

Innamorarsi in libreria è il terzo volume di questa saga ideale, che può essere vissuta come un racconto da seguire pedissequamente, sia come romanzi stand-alone, senza che questo comprometta l'esperienza del lettore. Naturalmente aver letto anche i volumi precedenti vi renderà più comodo relazionarvi ai personaggi che conoscete già, districandovi nella fitta rete di relazione. Ma Annie Darling è molto brava nel farvi sentire a casa anche se con Innamorarsi in Libreria è la prima volta che mettete piede a Happy Ever After , la libreria specializzata in romanzi rosa e gestita dalla proprietaria Posy, da Verity e da Nina. Ed è su quest'ultima che si concentra il romanzo.

 Innamorarsi in Libreria
Innamorarsi in Libreria

Nina ha i capelli rosa e una passione smodata per gli abiti vintage di stampo anni '50 che la fanno apparire una pin-up. In questo è aiutata dal suo fisico morbido del quale la ragazza non solo non si vergogna, ma che invece sottolinea con un abbigliamento che la rende riconoscibile anche a distanza di sicurezza. Con un tatuaggio-citazione di Alice nel paese delle meraviglie e una cotta irrefrenabile per l'Heathcliff di Cime Tempestose, Nina esce ogni sera nella speranza di incontrare la sua anima gemella e per far questo si affida all'applicazione creata dal marito di Posy. Ma attenzione: perché l'anima gemella di Nina non è una persona facile, né da trovare né da gestire. La ragazza, infatti, sogna un amore tragico e struggente come quello di Heatchliff e Cathy nel capolavoro di Emily Bronte. Un amore che sia fatto di passione e crudeltà, di alti e di bassi. Un amore che sulle pagine di un libro appare indimenticabile, ma che nella vita vera può essere alquanto agghiacciante, come viene ripetuto a Nina dalle sue amiche e colleghe. Ma Nina è ben determinata a seguire il sentiero dettato dalle sue fantasie romantiche: e di certo non ha nessuna intenzione di cadere ai piedi di Noah, nerd del computer alle prese con la gestione della libreria e sfigato che mette il completo con la cravatta intonata, come un bravo bambino. Nina non ha nessuna intenzione di perdere tempo con questo ragazzo dai capelli rossi che conosce meglio di quanto ricordi... ma, si sa, l'amore conosce strade misteriose.

Innamorarsi in libreria è uno di quei romanzi da cui, una volta che ci sei finita dentro, non riesci più ad uscirne finché sotto l'occhio non traballa l'ultima frase. Nella sua natura di romanzo leggero e brioso, il libro della Darling riesce a intrattenere il lettore, che si divora le pagine tanto per scoprire che cosa combinerà Nina, con il suo carattere capriccioso e lunatico, sia come farà ad avvicinarsi ad un eroe romantico che è molto lontano dagli stereotipi a cui il genere romantico ci ha abituato. E, proprio per questo, cattura la nostra attenzione. Non ci stancheremo mai di leggere di personaggi come Darcy o Heatchliff, ma anche i nerd devono avere la loro possibilità di riscatto. E Noah è un personaggio che con la sua aria buffa e quell'iniziale atteggiamento tipico di chi è appena precipitato da una nuvola rende impossibile non affezionarsi a lui.

Il risultato è un romanzo da leggere tutto d'un fiato, che rende la ricerca del vero amore una passeggiata divertente in una Londra fatta di piccoli negozi, pub rumorosi, ma anche scorsi che non sfigurerebbero se messi a confronto con quelli di Cime Tempestose. Nel suo essere un romanzo che punta a intrattenere e a far compagnia, Innamorarsi in libreria riesce perfettamente nel suo intento, con una scrittura limpida e fluida, che non ha bisogno di meri esercizi di stile per arrivare al cuore dei lettori che vorranno innamorarsi sotto il tetto di una piccola libreria piena di zeppa di romanzi rosa. Lettura ideale per accompagnarvi in questa torrida estate.



Apri Box Commenti