Josh Boone porta al cinema 'Colpa delle stelle' di John Green


L'adattamento cinematografico della del romanzo bestseller di John Green, 'The Fault in Our Stars', in Italia 'Colpa delle stelle', sarà diretto da Josh Boone.

di / 20.02.2013

L'adattamento cinematografico della 20th Century Fox del romanzo bestseller di John Green, The Fault in Our Stars, ha trovato un regista in Josh Boone, l'uomo che nel 2012 ha scritto e diretto il drammatico Stuck in Love (Writers), con Logan Lerman, Kristen Bell, Jennifer Connelly, Lily Collins.

Lo script dell'adattamento, realizzato da da Scott Neustadter e Michael H. Weber, rientra nella "Lista nera 2012" delle sceneggiature non prodotte con la seguente riga di log ufficiale:

"Tratto dal romanzo omonimo di John Green, una ragazza colpita da tumore si innamora di un ragazzo nel suo gruppo di supporto e i due formano un legame molto intenso visto che entrambi hanno a che fare con la stessa malattia."

Secondo quanto riporta The Hollywood Reporter, inoltre, il progetto coinvolgerà molto probabilmente Shailene Woodley. Mentre lei non ha ancora firmato per la parte ancora, la protagonista di The Amazing Spider-Man 2 si dice che sia in lizza per il ruolo di protagonista femminile.

Il libro, in Italia dal 10 ottobre dello scorso anno edito da Rizzoli col titolo 'Colpa delle stelle' viene ufficialmente descritto come segue:

Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.