Linea Verde, puntate di Sabato 2 e Domenica 3 luglio 2022


Gli appuntamenti con Linea Verde nell'estate 2022 sono tre: il sabato con Linea Verde Sentieri e Linea Verde Life, la domenica con Linea Verde.

Continua anche nell'Estate 2022 il viaggio di Linea Verde, il programma di Rai1 che racconta la bellezza italiana attraverso la scoperta dei suoi mille territori. E per il periodo estivo 2022 l'appuntamento è triplo: il sabato, dal 18 giugno, in onda alle 12.00 "Linea Verde Sentieri" con l'alpinista Lino Zani e la fiorettista campionessa olimpica Margherita Granbassi seguito alle 12.30 da "Linea Verde Life" con Marcello Masi, Daniela Ferolla e Federica De Denaro; domenica alle 12.20 in onda "Linea Verde Estate" con Angela Rafanelli e Peppone Calabrese.

Tutte le puntate degli appuntamenti di  "Linea Verde" sono visibili in streaming su RaiPlay.

Linea Verde | 3 Luglio 2022

Da Tropea a San Floro: l'appuntamento di "Linea Verde Estate", con Angela Rafanelli e Peppone Calabrese, domenica 3 Luglio, alle 12.20 su Rai1, è un viaggio in Calabria, lungo la costa degli dei. Il rientro delle piccole barche da pesca, lo sbarco del pesce, la manutenzione delle reti: a Tropea, nella Marina del Vescovado, suggestivi scorci del piccolo borgo dei pescatori, luogo di sogni e memorie. Un fortezza sull'acqua: a Briatico, piccolo borgo marinaresco del Vibonese, il fascino della Rocchetta, torre di avvistamento edificata nel decimo secolo, e del murenario di Sant'Irene, antica peschiera romana, sapientemente lavorata dall'uomo e trasformata in un grande vivaio per l'allevamento dei pesci. Meraviglie della natura: a Tropea, in parasail, sport ricreativo che combina l'adrenalina del paracadutismo con un'escursione in barca, alla scoperta delle bellezze della costa e dei più grandi vulcani del Mediterraneo. L'amata Calabria dell'autore de "Il male oscuro": a Capo Vaticano, per rivivere i luoghi cari a Giuseppe Berto, con la figlia Antonia, nella casa costruita sul promontorio da cui poteva vedere il mare e, in lontananza, lo Stromboli fumante, scrisse il suo celeberrimo capolavoro della letteratura italiana. Infine "Linea Verde Estate" va a San Floro, dove un gruppo di ragazzi calabresi ha avuto l'ambizioso progetto di tornare e restare definitivamente in Calabria, per dedicarsi all'antica filiera della gelsibachicoltura. E la storia a lieto fine di Stefano, che nel 2016, riesce a recuperare ed avviare il primo "Mulinum" dei contadini nella provincia di Catanzaro. 

Linea Verde | 2 Luglio 2022

La Valle d'Aosta, tra bellezze naturali e sapori culinari unici, è la protagonista di Linea Verde Sentieri in onda sabato 2 luglio alle 12 su Rai1. Lino Zani, Margherita Granbassi e Gian Luca Gasca partono da Courmayeur per andare a scoprire luoghi suggestivi e personaggi incredibili. Lino Zani cammina per raggiungere il rifugio Walter Bonatti, seguendo un itinerario dominato dalla vista sulle Grandes Jorasses, con una sosta per raccontare il ghiacciaio di Freboudze. Margherita Granbassi visita il castello Reale di Sarre che domina la valle. Gian Luca Gasca, l'esperto di montagna, racconta le caratteristiche degli itinerari dei camminatori che seguono il Sentiero Italia CAI. 

Linea Verde Discovery va alla scoperta di Asiago nella puntata in onda su Rai1 sabato 2 luglio alle 12:30. Si devono percorrere dieci tornanti per raggiungere la città dell'Altopiano, che si trova a mille metri di altezza. In questo luogo di prati da pascolo verde e di natura incontaminata, la conduttrice Barbara Pedrotti racconta del più grande strumento ottico d'Italia per osservare le stelle e di un pastore che sta scongiurando l'estinzione di una razza di pecora autoctona. E poi, l'incontro con Gianni Rigoni Stern, figlio dello scrittore Mario, molto legato al territorio asiaghese. Si parla anche di sostenibilità, con una casa interamente costruita in legno, di antichi ingredienti del bosco, e della storia e della geologia di questi luoghi. 

Linea Verde | 26 Giugno 2022

Da Tropea a San Floro: la costa degli Dei, in Calabria, al centro dell'appuntamento con "Linea Verde Estate" condotto da Angela Rafanelli e Peppone Calabrese, in onda domenica 26 giugno, alle 12.20 su Rai 1. Il rientro delle piccole barche da pesca, lo sbarco del pesce, la manutenzione delle reti: a Tropea, nella Marina del Vescovado, suggestivi scorci del piccolo borgo dei pescatori, luogo di sogni e memorie. Una fortezza sull'acqua: a Briatico, piccolo borgo marinaresco del Vibonese, il fascino della Rocchetta, torre di avvistamento edificata nel decimo secolo, e del "murenario" di Sant'Irene, antica peschiera romana, sapientemente lavorata dall'uomo e trasformata in un grande vivaio per l'allevamento dei pesci. La buccia ricca di antocianine, pigmenti naturali antiossidanti che ne determinano il caratteristico colore, una polpa bianca e carnosa: a Briatico la raccolta delle cipolle rosse di Tropea, l'oro rosso della Calabria, un'eccellenza del territorio introdotta dai Fenici oltre 4000 anni fa. Meraviglie della natura: a Tropea, in parasail, sport ricreativo che combina l'adrenalina del paracadutismo con un'escursione in barca, alla scoperta delle bellezze della costa e dei più grandi vulcani del Mediterraneo. Una tradizione culinaria fusione di famiglie, di culture e di popoli diversi: nel cuore di Tropea, in una caratteristica osteria, i preziosi segreti per la preparazione di una pasta con le cipolle d'eccezione. L'amata Calabria dell'autore de "Il male oscuro": a Capo Vaticano, con la figlia Antonia, per rivivere i luoghi dove Giuseppe Berto - nella casa costruita sul promontorio con la vista del mare e dello Stromboli fumante - scrisse il suo celeberrimo capolavoro della letteratura italiana. Tutela dell'ambiente e del paesaggio, crescita del territorio e sviluppo sostenibile: a San Floro, l'ambizioso progetto di un gruppo di ragazzi calabresi, quello di tornare e restare definitivamente in Calabria per dedicarsi all'antica filiera della gelsibachicoltura. Dalla Calabria al resto d'Italia, per il rilancio e valorizzazione dei grani locali italiani: a San Floro, con nonna Concetta, la storia a lieto fine di Stefano che, nel 2016, riesce a recuperare e avviare il primo "Mulinum" dei contadini nella provincia di Catanzaro. 

Linea Verde | 25 Giugno 2022

Approda in Basilicata il viaggio di Linea Verde Sentieri, il programma di Rai1 condotto da Lino Zani e Margherita Granbassi in onda sabato 25 alle 12:00 su Rai1. Un cammino di mezza costa per andare alla scoperta di una delle tappe lucane più suggestive del Sentiero Italia, il tracciato escursionistico del CAI che attraversa tutte le regioni del nostro Paese. Partenza dal Santuario della Madonna del Pollino, a 1537 metri di quota, per raggiungere il paese di Latronico, in provincia di Potenza, dove Lino segue le bandierine rosse e bianche del CAI che lo conducono fino alla cima del Monte Santa Croce. Il sentiero prosegue poi in direzione di Castelsaraceno, una delle mete naturalistiche più apprezzate della regione, a fare da spartiacque tra i parchi nazionali del Pollino e dell'Appennino Lucano Val d'Agri – Lagonegrese. Qui Margherita affronta la traversata del Ponte tra i due Parchi, vale a dire il ponte tibetano più lungo del mondo, che si allunga sulla gola del torrente Raganello per quasi seicento metri di lunghezza. Lino assiste invece alla celebrazione di un antichissimo rito arboreo, la Festa della Ndenna, una sorta di matrimonio simbolico fra il faggio e il pino, due specie che caratterizzano le fitte foreste di Castelsaraceno. Spazio anche al paesaggio rurale storico e ai sentieri della transumanza, dove, ancora oggi, non è raro incontrare pastori e greggi alla ricerca di pascoli freschi e abbondanti. L'esperto di montagna Gian Luca Gasca descrive poi le caratteristiche tecniche della tappa Latronico-Castelsaraceno del Sentiero Italia CAI, con informazioni utili ad affrontare un percorso di 15 chilometri certamente alla portata di tutti, ma che richiede una giusta preparazione fisica per poter essere svolto con la massima sicurezza. 

Si torna a Lecce per l'ultima puntata della stagione di "Linea Verde Life" in onda sabato 25 alle 12:30 su Rai1, per raccontare questa città tra chiese e palazzi barocchi alla scoperta di tante curiosità tra innovazione, ambiente e tradizioni. E poi - il mare cristallino di San Cataldo, la cucina pugliese e tanto altro. - Conducono Daniela Ferolla e Marcello Masi, con la partecipazione di Federica De Denaro. 

Linea Verde | 19 Giugno 2022

Da Caserta a Bacoli, da Castel Volturno a Cellole: il secondo appuntamento di Linea Verde Estate 2022, con Angela Rafanelli e Peppone Calabrese, in onda domenica 19 giugno, alle 12.20 su Rai 1, è un viaggio nella Campania settentrionale. Una forte riduzione olfattiva, sensazioni alcoliche e di frutta matura al naso e grande personalità degustativa, che può arrivare anche a una piccantezza molto pronunciata: a Castel di Sasso, per raccontare una favola moderna, quella di Manuel Lombardi, produttore, e della rinascita del conciato romano, il più antico formaggio italiano, addirittura di epoca sannitica. Storie di passione, duro lavoro e riscatto: a Caserta, con Francesco Martucci, per degustare e celebrare la pizza più buona al mondo. Vecchie botti, tini e falci, usati come percussioni per scandire arcaici ritmi processionali, con accompagnamento di canti, legati alla tradizionale coltura della canapa, per evidenziare la robustezza degli attrezzi e propiziare un buon raccolto: nel caratteristico borgo di Casertavecchia, l'originale arte di fare musica dei Bottari della Cantica Popolare. E ancora, il Real Sito della Reggia di Carditello e l'allevamento dei cavalli della razza Governativa di Persano, la Reggia di Caserta, la residenza reale più grande al mondo, il complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio e l'antico polo industriale per la lavorazione della seta, l'acquedotto Carolino, grandiosa impresa di ingegneria idraulica: nell'area urbana di Caserta, alla scoperta delle bellezze patrimonio mondiale dell'Unesco. Cento agricoltori associati, un prodotto di grande qualità, un'efficiente filiera di controlli, l'utilizzo di insetti "utili" per la lotta ai parassiti: a Parete, la coltivazione e la raccolta delle fragole. Un'oasi di bellezza e riscoperta della natura: a Castel Volturno, in un territorio in cui l'ambiente è stato sempre maltrattato, una storia di recupero e valorizzazione del territorio, quella dei laghi Nabi, oggi divenuti un eloquente esempio di turismo ecosostenibile a 360°. Un microclima unico, la natura tufacea dei terreni e la ricchezza di argille, con note marine e salmastre, un'escursione termica ottimale, oltre 70 ettari coltivati a vite: a Cellole, la produzione di un vino di grande pregio e tradizione, il Falerno del Massico DOP.  

Linea Verde | 18 Giugno 2022

Debutta su Rai1 sabato 18 giugno alle 12.00 il nuovo programma dedicato alla scoperta del Sentiero Italia CAI e degli itinerari più belli della montagna italiana: "Linea Verde Sentieri", in onda da sabato 18 giugno alle 12.00 con l'inedita coppia di conduttori composta dall'alpinista Lino Zani e dalla fiorettista campionessa olimpica Margherita Granbassi. Un programma realizzato dalla Rai con la collaborazione del Club Alpino Italiano e con le varie Regioni attraversate. I due conduttori portano il pubblico alla scoperta dei sentieri escursionistici alla portata di tutti, incontrando ospiti che li aiutano a conoscere e raccontare le bellezze dei territori attraversati. Camminano lungo il tracciato del Sentiero Italia CAI alla scoperta del "cuore verde d'Italia": il tracciato escursionistico del Club Alpino Italiano che attraversa tutte le regioni del nostro Paese per oltre 7000 chilometri: un itinerario che si sviluppa lungo l'intera dorsale appenninica, comprese quelle insulari, e percorre l'intero versante meridionale delle Alpi. Un viaggio che si propone di essere di ispirazione a quanti sono alla ricerca di destinazioni facili da raggiungere, ma che permettono di conoscere gli angoli più belli e nascosti della Penisola e delle sue isole. Non solo il paesaggio naturale e i panorami di mezza costa, ma anche le tradizioni, la cultura, la storia e i prodotti delle nostre vette. Oltre agli esperti e ai titolati del CAI e del Soccorso Alpino, Gian Luca Gasca, un profondo conoscitore della montagna, suggerisce come vivere questi luoghi nella massima sicurezza. Nella prima puntata, Lino e Margherita si trvano in Umbria per percorrere il Sentiero Italia, che da Norcia porta a Castelluccio, attraversando i territori incontaminati del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Iniziano il cammino da piazza San Benedetto, al centro di Norcia, per poi immergersi nella natura del Parco dei Monti Sibillini, con cime che sfiorano i 2.500 metri di quota. Lino va alla scoperta della Val Patino e della Val Canatra, in compagnia di Pier Giorgio Oliveti del CAI di Orvieto e di Roberto Canali, guida escursionistica che propone esperienze di trekking someggiato in compagnia degli asini. Margherita punta invece a conoscere la piccola comunità di monache benedettine di Norcia e percorre un tratto del Cammino di San Benedetto assieme a Don Davide Tononi, il parroco "influencer" della città nursina. Sulla Piana di Castelluccio, guidata dall'amazzone Manuela Brandimarte, può anche assistere alla fioritura delle lenticchie, che tra giugno e luglio riempie il paesaggio di colori e profumi. E proprio la lenticchia di Castelluccio la protagonista del finale di puntata, in compagnia della chef Elisa Valentini, che propone a Lino e Margherita un piatto estivo a base di questo prodotto eccellente dell'agricoltura umbra. Il Sentiero Italia CAI è un percorso escursionistico che inizia a Santa Teresa Gallura, in Sardegna, per terminare a Muggia, in provincia di Trieste, dopo aver risalito l'intera dorsale appenninica da sud a nord e attraversato l'arco alpino da ovest a est, toccando tutte le regioni italiane. Ideato nel 1983 da un gruppo di giornalisti escursionisti, riuniti poi nell'Associazione Sentiero Italia, l'itinerario è stato fatto proprio dal CAI nel 1995, con la grande manifestazione "Camminaitalia '95", che vide coprire il tracciato da un gruppo di camminatori guidati da Teresio Valsesia. Nel 2018 il Club Alpino Italiano ha annunciato, d'intesa con l'Associazione Sentiero Italia, l'intenzione di recuperare e rilanciare il tracciato rinominandolo Sentiero Italia Cai. Durante tutto il 2019 centinaia di volontari del Sodalizio si sono impegnati nella revisione e nel recupero del percorso.

su Rai1 sabato 18 giugno alle 12.30 "Linea Verde Life" si trova in Abruzzo, un territorio suggestivo e pieno di meraviglia. Precisamente Chieti e la sua provincia sono i protagonisti di questa puntata. E poi il mare della provincia di Chieti, un mare fatto di tanti mari, litorali diversi in ogni tratto. E per completare il racconto, Federica De Denaro prepara i Fiadoni. 

Linea Verde | 12 giugno 2022

Domenica 12 giugno, dalle ore 12:20 su Rai1, primo appuntamento con Linea Verde Estate in Liguria alle Cinque Terre. Tappa dopo tappa, sulle eccellenze enogastronomiche, i giacimenti artigianali del made in Italy, le storie di agricoltura, le curiosità artistiche e archeologiche, fino ai panorami e gli scorci che rendono unica la nostra nazione. Conducono Angela Rafanelli e Peppone. 

Linea Verde | 11 giugno 2022

Sabato 11 giugno, dalle ore 12:30 su Rai1, Linea Verde si trova a Salerno per raccontare tutta la bellezza del territorio cilentano. Marcello Masi a bordo di una imbarcazione della Capitaneria di Porto porta a scoprire come alcuni studiosi locali hanno messo a punto uno strumento tecnologico per studiare la salute del mare, poi incontra un giovane salernitano che grazie alle sue invenzioni vuole far diventare la sua città sempre più smart. Daniela Ferolla, porta a conoscere le bellezze del suo Cilento. Spazio alla ricetta di Federica De Denaro e poi il giro del gusto per l'assaggio di tanti prodotti del territorio.