Linea Verde, puntate di sabato 30 maggio e domenica 1 giugno 2020

L'edizione 2019/2020 di Linea Verde, il programma di Rai 1 che da oltre mezzo secolo racconta l'agricoltura italiana e le sue eccellenze, conferma e prosegue con il doppio appuntamento del sabato e della domenica, sempre a partire dalle ore 12:20. Conducono il sabato Daniela Ferolla e Marcello Masi; la domenica Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini.
Linea Verde, puntate di sabato 30 maggio e domenica 1 giugno 2020

Dal 14 settembre va in onda su Rai1 la stagione 2019/20 di Linea Verde Life, con Daniela Ferolla, volto già noto al pubblico di Linea Verde Domenica, al fianco di Marcello Masi alla scoperta delle città più innovative e sostenibili d'Italia. Anche quest'anno, spazio alla finestra di comparazione con l'estero dedicata alle città più green d'Europa e la ricetta di Federica De Denaro, realizzata con prodotti del territorioal centro della puntata. La domenica, dal 15 settembre, va in onda su Rai1 Linea Verde, lo storico programma di Rai1 condotto per la stagione 2019/20 dalla coppia di conduttori formata da Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini, e con la partecipazione di Peppone, per una lunga serie di viaggi nel territorio italiano.

LINEA VERDE | 1 GIUGNO 2020

"Linea Verde", passata la grande paura, ma ancora con molta attenzione alle distanze, domenica 31 maggio, alle 12.20 su Rai 1, torna al mare. Il viaggio avviene lungo la costa laziale: dal golfo di Gaeta fino al lido di Ostia. A Terracina il Tempio di Giove Anxur prende vita grazie al racconto dello scrittore Aurelio Picca, dal mare i pescatori rientrano con le loro barche ricche di pescato. E un po' di questo pesce dovrà arrivare fino al luogo in cui si trovano Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli. Un viaggio che porterà i conduttori a Sabaudia e al lago di Paola, nell'entroterra per visitare gli allevamenti di bufale intorno all'Abbazia di Fossanova, per poi arrivare ad Ostia. Intanto, Ingrid Muccitelli scoprirà l'asilo del mare che è una speciale fattoria degli animali. Mentre Beppe Convertini racconterà la Tenuta Presidenziale di Castelporziano. E Peppone? In quale impresa si sarà cacciato?

LINEA VERDE LIFE | 30 MAGGIO 2020

Sostenibilità e innovazione al centro della puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 30 maggio su Rai1 alle 12.20, con un racconto che parte da lontano nel tempo, per arrivare fino al futuro prossimo delle città italiane. Roma antica, con alcuni dei suoi luoghi simbolo, testimonianza di grande ingegno e creatività al servizio dei cittadini, ma anche nuove tecnologie, tradizione ed eccellenze di tutto il territorio del Bel Paese, che conta sulle sue risorse per trovare nuovo slancio in questo 2020 particolare: questi i temi che affronteranno Marcello Masi e Daniela Ferolla, insieme ai loro ospiti. Ampio spazio al verde e al paesaggio, mentre si rinnova il consueto appuntamento con la ricetta di Federica De Denaro.

LINEA VERDE | 24 MAGGIO 2020

Una "grande bellezza" alternativa: è quella raccontata da "Linea Verde", in onda domenica 24 maggio su Rai1 alle 12.20. Protagonisti, i palazzoni di periferia, giganti di cemento che per decenni hanno interpretato un concetto di urbanizzazione che doveva disegnare nuovi spazi di socialità. A volte è accaduto, ma il più delle volte per reazione: ad esempio gli abitanti dell'VIII Municipio di Roma, il quadrante che raccoglie a Sudest i quartieri Montagnola e Ardeatino, sette anni fa hanno trasformato una discarica in uno straordinario spazio verde che oggi ospita gli "Orti Urbani 3 Fontane", il punto di partenza. Un centinaio di piccoli appezzamenti di terra resa fertile grazie alla cura e dedizione di un gruppo di cittadini che hanno voluto ridare vita e decoro a questa area. Un luogo scelto per il significato simbolico che riveste: la rinascita di ieri ma soprattutto la rinascita di oggi, che deve essere di più che un semplice ritorno alla normalità. Si parte subito lungo una precisa direzione, quella della via consolare Tiburtina Valeria. Prima tappa Tivoli con Villa Adriana e la rinascimentale Villa D'Este, poi sempre più in avvicinamento al confine abruzzese superandolo a Carsoli e Tagliacozzo per incontrare imprenditori sui quali, pur tra mille vecchie e nuove difficoltà, si sta caricando il peso di una ripresa che necessariamente dovrà passare anche per l'agricoltura. A Magliano dei Marsi si incontra Gaia, una signora che ha reinventato la sua vita allevando lombrichi e studiando innovative tecniche di concimazione; ad Arsoli si segue la semina della fagiolina, un piccolo legume autoctono della Valle del Fosso Bagnatore (un affluente dell'Aniene); a Tagliacozzo si visita una grande azienda che sta utilizzando le più avanzate innovazioni tecnologiche sia nel settore dell'approvvigionamento energetico, delle semine attraverso GPS, della giusta irrigazione regolata da un complesso sistema di "dialogo" tra previsioni metereologiche, surriscaldamento rilevato da sensori montati su droni e satelliti. Un racconto che Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli gestiscono dagli orti urbani in compagnia di questi contadini di città, titolari per diletto di una azienda agricola spontanea. Continua poi la sitcom "Casa Peppone" da Potenza: la sua rinascita passa per un picnic sull'erba.  

LINEA VERDE LIFE | 23 MAGGIO 2020

Marcello Masi e Daniela Ferolla, in attesa di raccontare un'altra nuova puntata dedicata a una Italia resiliente, ripropongono il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio, sabato 23 maggio, alle 11.50 su Rai1, con la partecipazione di Federica De Denaro. Mentre la nuova puntata di "Linea Verde Life" dedicherà il suo viaggio all'Italia che cambia: Marcello Masi e Daniela Ferolla si incontreranno a Roma per parlare delle eccellenze del territorio che resistono e si reinventano, mantenendo uno sguardo sempre attento sulle città di tutto il paese. Tecnologia, resilienza, artigianato, riciclo e riuso, questi i temi sempre presenti nei servizi che raccontano il panorama socioeconomico del post emergenza sanitaria. Non mancherà una pagina dedicata al verde e al paesaggio, mentre si rinnova il consueto appuntamento con le ricette e la gastronomia.

LINEA VERDE | 17 MAGGIO 2020

"Linea Verde", nella puntata in onda domenica 17 maggio alle 12.20 su Rai1, va in Ciociaria, un'antichissima regione abitata dall'alba della civiltà, dove l'agricoltura è sempre stata alla base dell'economia, come racconta anche Virgilio attraverso il mito di Saturno: tutta l'agricoltura ha bisogno di 4 elementi che sono fondamentali affinché possa essere prodotta, il fuoco del Sole, l'acqua per irrigare, l'aria per fare respirare la pianta e la terra per nutrirla e farla crescere. In compagnia di Ingrid Muccitelli, si inizia il viaggio da Alatri e la sua possente cinta muraria in pietra megalitica poligonale. La Ciociaria e le sue inattese, semisconosciute, meraviglie stupiranno gli spettatori. Beppe Convertini racconta la Cappella di San Magno di Anagni, considerata la cappella Sistina del Medioevo per il suo bellissimo ciclo di affreschi. Peppone Calabrese, fermo a Potenza e chiuso in casa con moglie e mamma, fa scoprire la Ciociaria assaporandola attraverso alcuni prodotti, espressione del territorio, che si è fatto spedire, perché, come insegna, si può viaggiare anche rimanendo fermi. Ingrid, da Villa Borghese a Roma, chiederà al servizio di ronda a cavallo della polizia chiarimenti su cosa si possa o non si possa fare nei parchi recentemente riaperti. Il viaggio domenicale in Ciociaria prosegue a Campo Catino, immersa fra i monti Ernici. Un'ex base dell'aeronautica trasformata in residenza privata immersa nella Natura, dove vive una delle famiglie più facoltose d'Italia. Beppe e Ingrid, riunitisi in una bella realtà di agricoltura urbana con finalità sociali, presenteranno ancora un'altra grande sorpresa di questo territorio: una delle Abbazie più belle e antiche del mondo, quella di Casamari, dove oggi, in quarantena, vivono 11 monaci soli, che continuano però le loro attività cominciate in questo luogo mille anni fa. Il viaggio si conclude con le eccellenze del territorio, come i formaggi ciociari e il fagiolo di Atina. 

LINEA VERDE LIFE | 16 MAGGIO 2020

Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, in attesa di raccontare una nuova puntata di "Linea verde tour" dedicata all'Italia che si rinnova nel post emergenza, sabato 16 maggio, alle 11.50 su Rai 1, ripropongono il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio. Mentre la nuova puntata di "Linea Verde Life" questo sabato attraversa l'Italia con Marcello Masi e Daniela Ferolla, impegnati in un racconto inedito che si divide tra Roma e Milano, facendo tappa attraverso collegamenti e servizi, nelle città italiane che progettano un futuro green e sostenibile nel post emergenza sanitaria.

LINEA VERDE | 10 MAGGIO 2020

Un tempo ad aprile e maggio si usava la "gita fuori porta", una giornata da passare all'aperto, nel verde delle campagne che circondavano la città. È quel sapore che "Linea Verde", nella puntata in onda domenica 10 maggio alle 12.20 su Rai1, ripropone con Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli che racconteranno una gita fuori porta come si faceva un tempo ai Castelli Romani. Così facendo i conduttori daranno voce ai produttori dei Castelli, ma alla fine riusciranno anche loro ad assaporare un po' di scampagnata "perché quando non puoi andare in gita è la gita che viene da te!". A Potenza si continuerà a seguire Peppone e la sua famiglia nella sua casa e soprattutto nella sua cucina, in quella che è divenuta un po' una sit-com da seguire ai tempi del blocco degli spostamenti. 

LINEA VERDE LIFE | 9 MAGGIO 2020

Sabato 9 maggio, alle 11.50 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, in attesa di raccontare l'Italia che guarda al futuro, riproporranno il Linea Verde Tour con il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio. A seguire la nuova puntata di "Linea Verde Life" torna in una veste ancora inedita, un viaggio attraverso le città italiane che si apprestano a ripartire dopo quasi due mesi di blocco. Iniziativa, creatività, consapevolezza, sono i presupposti da cui aziende, filiere produttive, start up, muovono i primi passi in salita verso un rientro alla normalità, sempre nel rispetto delle normative con l'obiettivo di raggiungere alti livelli di sostenibilità e il benessere dei cittadini.

LINEA VERDE | 3 MAGGIO 2020

Continua il viaggio di "Linea Verde" ai tempi del Coronavirus. È la prima domenica di maggio, quella che, in molte parti d'Italia, è vocata alla classica gita fuori porta. Ma questa, inutile negarlo, è una primavera particolare. Per questo domenica 3 maggio, alle 12.20, su Rai1, si proveranno a percorrere alcuni itinerari che facciano godere della bellezza del nostro Paese, in attesa di vivere queste emozioni di nuovo e, soprattutto, dal vivo. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli da Roma, con la partecipazione del cuoco Peppone da Potenza, oltre a mostrare alcune ricchezze storico-architettoniche (Giardini del Quirinale e Complesso dell'Ordine dei Cavalieri di Malta all'Aventino) e a presentare diverse realtà attive in questo periodo di isolamento (assistenza agli animali, imprese agricole della città di Roma, esperienze di inclusione sociale nel carcere del capoluogo lucano), porteranno gli spettatori, con l'aiuto di alcune guide "speciali", lungo i sentieri e nei borghi dei Monti Prenestini, sulla dorsale appenninica alle porte di Roma: luoghi cari a Papa Wojtyla, borghi evocati in capolavori cinematografici, territori dove la campagna trova la sua massima espressione in termini di ricchezza agricola e tradizione storica.

LINEA VERDE LIFE | 2 MAGGIO 2020

Sabato 2 maggio, alle 11.50 su Rai 1, Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, in attesa di raccontare l'Italia virtuosa che reagisce a questo difficile periodo, ripropongono il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio. La nuova puntata di "Linea Verde Life" descriverà l'Italia degli esempi virtuosi, di chi continua ad affrontare il presente con uno sguardo proiettato al futuro, sempre nel rispetto delle normative vigenti. Un'Italia che ogni giorno si reinventa e rinasce esprimendo una capacità di resilienza che si fa forza sulla sua creatività, la sua bellezza e sulle sue grandi risorse.

LINEA VERDE | 26 APRILE 2020

Lungo la via Tiberina fino ad Amelia.
Nella puntata di domenica 26 aprile, su Rai1 alle 12.20, Linea Verde percorre la valle del Tevere. Mantenendo l'attenzione al patrimonio agricolo "di prossimità" della capitale e dei molteplici aspetti che hanno terremotato il quotidiano, la direzione da prendere è verso Est, verso quella via Tiberina che porta ad incontrare alcune realtà agricole e zootecniche della vicina Sabina fino ad Amelia in Umbria, punto di arrivo dell'antico percorso. La via Tiberina partiva da Ponte Sublicio, incontrava l'Isola Tiberina che la leggenda vuole nata proprio da covoni di grano ammassati in questo punto del Tevere, proseguiva per Ponte Milvio per poi dividersi a Prima Porta: lungo la strada molte testimonianze di un passato agricolo frutto della volontà dei romani di arricchire le proprie riserve di derrate alimentari, aumentando anche il patrimonio gastronomico frutto del contributo delle province. Un breve viaggio, questo lungo la valle del Tevere, che dà anche l'opportunità di incontrare quelle persone, contadini, allevatori, imprenditori, volontari, il cui lavoro si è trasformato in questi mesi in un autentico atto d'amore verso il prossimo ogni volta che hanno assicurato che sulle nostre tavole non mancasse nulla. A loro "Linea Verde", per voce di Beppe Convertini, e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, dedica questa puntata. Si conoscerà la realtà del Banco Alimentare di Roma, punto di riferimento per Caritas, Protezione Civile e delle varie Diocesi; si visiterà un mulino che in questo momento conosce un nuovo splendore dopo che l'obbligo di rimanere tra le mura domestiche ha fatto impennare le richieste di farine per pani e dolci fatti in casa; si vedrà quali sono le problematiche più comuni che le aziende si trovano ad affrontare nell'emergenza; si arriverà ad Amelia per una visita storica della città partendo dalle antiche cisterne sotterranee, per poi proseguire lungo le possenti mura poligonali. 

LINEA VERDE LIFE | 25 APRILE 2020

Sabato 25 aprile, alle 11.50 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, in attesa di raccontare una nuova puntata dedicata a un Italia che reagisce a questo difficile periodo, ripropongono il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio, attraverso l'innovazione, l'artigianato e la tradizione italiana. La nuova puntata di "Linea Verde Life", anche questo sabato porta l'Italia innovativa nelle case e lo farà nel rispetto delle normative vigenti, ma sarà un'Italia diversa, l'Italia che resiste e reagisce a questo difficile momento che ci sta colpendo. Si scoprirà come un'impresa che si occupa di macchine per fototessera stia contribuendo con la sua tecnologia ad aiutare il reparto ospedaliero, ci si rassicura sulla filiera del latte e poi, dopo un sollievo all'anima con le favole di Rodari, "Linea Verde Life" mostra la bellezza del Roseto di Roma e dei Giardini di Ninfa.

LINEA VERDE | 19 APRILE 2020

L'Italia si è fermata, in queste settimane, per affrontare "tutti insieme" la sfida contro la diffusione del coronavirus. Gli italiani sono a casa per arginare il contagio che ha determinato un terribile bilancio di vittime, ma sta avendo anche gravi ripercussioni su tutti i comparti economici. Nelle nostre campagne si soffre questa situazione, ma si lavora anche a una ripresa delle attività, che ci si augura il più vicina possibile. Nel frattempo è l'ora della solidarietà e dell'aiuto reciproco. Nella puntata di "Linea Verde", in onda domenica 19 aprile, alle 12.20 su Rai 1, si prenderà ad esempio una parte della provincia di Roma, tra i laghi di Bracciano e Martignano, per raccontare come agricoltori, allevatori e imprenditori stiano facendo fronte comune per affrontare questa difficile fase. Si incontreranno, inoltre, operatori attivi nel sociale per capire come stanno vivendo questo particolare momento, in cui non va dimenticata l'attenzione per i più fragili. Si racconterà, insomma, la "filiera della solidarietà". Mentre ci si confronta sul presente, tuttavia, non si può dimenticare che il futuro si poggerà, ancora una volta, sulla valorizzazione dei territori, della loro storia e della loro bellezza: si visiterà, quindi, il Parco Naturale regionale di Bracciano coi suoi magnifici paesaggi, e si ricorderanno alcune vicende storiche che si sono svolte nel Castello, apprezzato in tutto il mondo.

LINEA VERDE LIFE | 18 APRILE 2020

In attesa di raccontare una nuova Italia, che reagisce e resiste all'emergenza del coronavirus, Linea Verde Life, in onda sabato 18 aprile alle 11.50 su Rai1, ripropone il meglio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del viaggio, attraverso l'innovazione, l'artigianato e la tradizione italiana. Marcello Masi e Daniela Ferolla racconteranno un'Italia capace di costruire con ingegno nuove strade, aiutando in concreto chi ne ha bisogno. Masi farà conoscere ai telespettatori le aziende che hanno deciso di riconvertire la propria produzione per rispondere all'urgenza. Daniela Ferolla, invece, darà qualche suggerimento su come mantenersi in forma e affrontare al meglio questo periodo, in cui tutti devono restare rigorosamente a casa. E ancora, gli animali possono soffrire di noia, per l'impossibilità di sfogare tutte le loro energie nelle aree dei parchi a loro adibite. Si capirà insieme a una veterinaria come utilizzare il tempo con loro. Restare a casa, infine, dà l'opportunità di mangiare meglio e, allora, con Federica De Denaro si prepareranno due piatti sani ma anche gustosi. 

LINEA VERDE | 12 APRILE 2020

La Pasqua della solidarietà e del distanziamento sociale.
Anche domenica 12 aprile, su Rai1 alle 12.20, prosegue il diario di "Linea Verde" nei giorni dell'emergenza coronavirus. L'Italia continua a far fronte alle restrizioni imposte per evitare l'incremento dei contagi, in una fase cruciale e decisiva per il contrasto all'epidemia. Anche in un giorno di festa continua il racconto di un'Italia che reagisce all'emergenza, si prodiga per garantire forniture e approvvigionamenti alimentari e, nel contempo, cerca di cogliere l'auspicio di una celebrazione che, mai come in quest'occasione, vuole assumere il significato di "Resurrezione". Sullo sfondo di una Roma deserta e sontuosa nel suo splendore, Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, raccontano, dalle rispettive abitazioni e dal Bioparco di Roma, con modalità protette e autorizzate, alcune importanti iniziative: l'attività delle mense della Caritas a favore dei bisognosi; la produzione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli di un'azienda agricola nel cuore di Roma; la vita degli animali del Bioparco; la scelta di Angelo Inglese (stilista, sarto e imprenditore) e di Beatrice Buonaiuto (grafica) di riconvertire la propria normale attività nella produzione di mascherine protettive. Ma non solo: collegamenti con lo chef Alessandro Circiello per una serie di consigli per i pranzi di Pasqua e Pasquetta; la ricetta della tradizionale Pizza di Pasqua spiegata dal fornaio romano Gabriele Bonci; il parere di alcuni esperti come Carlo Cambi e Manuel Lombardi sul futuro del comparto agroalimentare e sui tesori italiani da salvaguardare; i suggerimenti di Giulio Marocco, personal trainer e osteopata, per poter fare sport in casa senza rischi e pericoli per il proprio fisico.

LINEA VERDE LIFE 'IL MEGLIO DI' | 11 APRILE 2020

"Il meglio di" alcune città visitate finora a "Linea Verde Life su Rai1.
Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, nella puntata dii "Linea verde life" in onda sabato 11 aprile alle 11.50 su Rai1, riproporranno il megio di alcune città visitate finora, ricordando alcuni dei momenti più significativi del loro viaggio, attraverso l'innovazione, l'artigianato e la tradizione italiana. Non mancherà il giro del gusto, con specialità dolci e salate.

LINEA VERDE | 5 APRILE 2020

L'agricoltura che resiste.
"Linea Verde", di domenica 5 aprile, alle 12.50 su Rai 1, porta il pubblico a seguire la filiera alimentare in tempi di crisi. L'emergenza coronavirus sta cambiando la vita e le abitudini degli italiani. In questo scenario, però, c'è un comparto, quello dell'agricoltura, che va avanti pur tra mille difficoltà, per continuare a rifornire le industrie e i negozi di alimentari, non lasciare la popolazione in difficoltà, insomma per consentire agli italiani di resistere. Il programma racconterà la filiera agricola al tempo dell'emergenza, i passaggi, dal produttore, ai mercati generali fino al piccolo commercio che si è dovuto reinventare con le consegne a casa per non soccombere. "Linea Verde", con un focus particolare su Roma, racconterà questa Italia silenziosa, produttiva, l'abnegazione di un mondo che resiste in attesa del ritorno alla normalità.

I VIAGGI DI LINEA VERDE | 4 APRILE 2020

Grosseto al centro della puntata.
Fa tappa in Toscana "Linea Verde Life", in onda sabato 4 aprile alle 12.20 su Rai1. Marcello Masi e Daniela Ferolla percorrono il centro storico di Grosseto, centro culturale della Maremma e città sensibile alle politiche ambientali. Posto ideale per esplorare la biodiversità delle colline circostanti e i vicini tratti di mare. Marcello Masi va nel parco cittadino di via Giotto per mostrare come la città stia cercando di diventare carbon neutrality. Daniela va poi alla scoperta di un territorio, in provincia di Grosseto, vero e sostenibile: la Maremma con il piccolo borgo di Saturnia e le sue acque curative. A Grosseto ha sede presso l'ospedale cittadino la Scuola internazionale di Chirurgia robotica, un centro di eccellenza a livello mondiale. Si entra per la prima volta con Marcello Masi in sala operatoria per vedere di cosa si tratta. Si visita poi il parco delle Biancane, a Monterotondo Marittimo, geoparco patrimonio Unesco: qui il calore che arriva dalla terra viene sfruttato per farne energia. Nel corso della puntata, il momento dedicato alla cucina con Federica De Denaro fa scoprire un tipico piatto: i pici di grano saraceno con il ragù di cinta senese.

I VIAGGI DI LINEA VERDE | 29 MARZO 2020

(Il meglio di...) Dalla Toscana di Pienza e Bagno Vignoni all'Umbria di Monte Vibiano.
In questo momento in cui a tutti viene chiesto di rimanere a casa, per non smettere di regalare al proprio pubblico momenti di evasione, immagini e racconti dai luoghi più caratteristici e le storie più emblematiche della produttività agricola e dell'artigianato del nostro paese, continuerà a riproporre in montaggi accurati e con lanci originali, tutto quello che finora è stato raccontato da Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone. Dalla Toscana, all'Umbria, passando per le grandi isole, dalla Costiera Amalfitana all'Abruzzo e al Friuli, da domenica 29 marzo, su Rai1 alle 12.20, comincerà un altro grande viaggio, con una rilettura originale delle bellezze, delle tecniche e dei sapori, dalla coltura alla trasformazione in cibo delle materie prime.

LINEA VERDE LIFE | 28 MARZO 2020

Lecce al centro della puntata di "Linea Verde Life" in onda sabato 28 marzo alle 12.20 su Rai1. Marcello Masi e Daniela Ferolla accompagnano il pubblico alla scoperta di Lecce e del suo territorio. Si vedrà la pietra leccese trasformarsi in oggetti di design, si racconteranno ricerche innovative che creano nuovi materiali per migliorare la vita, dalla lotta alle zanzare tigre a soluzioni per salvare i mari dal petrolio. Si scoprirà come ci si prende cura di un'area marina protetta, unendo sostenibilità ambientale, controllo del territorio e sostegno all'attività dei pescatori, rendendoli parte attiva nella tutela del mare. Si racconterà il sogno di un ragazzo che ha trasformato il suo amore per gli animali in un lavoro ed un progetto che punta a rafforzare la biodiversità e il benessere delle sue galline. E poi ci si tufferà nelle botteghe tipiche, tra taralli, puccia, pizzi e tanti dolci. Si racconterà anche una delle ricette più rappresentative della tradizione leccese con Federica De Denaro. 

LINEA VERDE | 22 MARZO 2020

Da Fiumicino a Cerveteri.
Incontro di civiltà Il programma dedica le sue puntate al territorio e al reparto enogastronomico ed agroalimentare, colonne portanti dell'economia nazionale. Occhio attento alle nuove frontiere legate alle politiche culturali, energetiche ed ecologiche mirate alla salvaguardia e allo sviluppo del territorio.

LINEA VERDE LIFE | 21 MARZO 2020

Rovigo.
"Linea Verde Life", nella puntata di sabato 21 marzo, in onda alle 12.20 su Rai1, festeggia l'inizio della primavera a Rovigo, partendo però dalla Sacca di Scardovari in pieno Parco del Delta del Po, dove insieme a Marcello Masi, oltre ad ammirare lo scenario magnifico della laguna, si fa la conoscenza con un tipo di allevamento curioso, quello dell'ostrica rosa. Con Daniela Ferolla, poi, si approfondiscono i temi della navigabilità del Canal Bianco e del fenomeno della subsidenza del Polesine. Si assiste, poi, alla liberazione di aironi, civette e ricci, tutte creature curate ed assistite da veterinari aderenti ai progetti di salvaguardia del Delta. Ma a Rovigo esistono anche delle eccellenze innovative italiane, dal biobutandiolo a un modo ecologicamente sostenibile di produrre i jeans e un promettente incubatore di startup, che pone questa piccola ma vivace città al quarto posto in Italia in questa disciplina. Non mancherà, infine, l'appuntamento con la degustazione dei prodotti tipici.

LINEA VERDE | 15 MARZO 2020

Alla scoperta di Alghero.
"Linea Verde" torna in Sardegna, nella citta' di Alghero, alla scoperta del territorio che la circonda. Dalle grotte di Nettuno al Parco naturale di Porto Conte, dagli allevamenti di pecore sarde a quello delle api. Un salto poi, al mercato del pesce per cucinare una paella sardo-catalana. E chi sarà il famoso straniero? Potrebbe essere il celebre autore de "Il Piccolo Principe"? la risposta domenica 15 marzo, alle 12.20 su Rai1 da Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, insieme al cuoco Peppone.

LINEA VERDE LIFE | 14 MARZO 2020

Grosseto.
Questa puntata fa tappa in Toscana e più precisamente a Grosseto, centro culturale della Maremma, città molto sensibile alle politiche ambientali. Posto ideale per esplorare la biodiversità delle colline circostanti e i vicini tratti di mare. Questo e molto altro in una puntata da non perdere. Conducono Daniela Ferolla e Marcello Masi Con la partecipazione di Federica De Denaro

LINEA VERDE | 8 MARZO 2020

In Toscana per scoprire il Mugello.
Domenica 8 marzo, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde" approda nel Mugello, area della Toscana che comprende Barberino del Mugello, Borgo Sal Lorenzo, Scarperia e altri gioielli medievali dove si mossero e intervennero sulla terra e sulle cose Lorenzo il Magnifico e Caterina e Cosimo De' Medici. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone Calabrese, attraversano la Diga del Bilancino per arrivare a Vicchio, dove nacquero Giotto e il Beato Angelico e da qui attraversano un territorio ricchissimo; dai prodotti lattiero caseari delle vacche e delle pecore di Barberino del Mugello, alla caccia al tartufo marzolino nei boschi di Fiorenzuola, fino alla preparazione di piatti locali come il Tortello di Borgo San Lorenzo, con il quale il paese finanzia addirittura il coro locale. Un altro viaggio da lasciare senza fiato nelle bellezze italiane.

LINEA VERDE LIFE | 7 MARZO 2020

Alla scoperta di Reggio Emilia.
Sabato 7 marzo, alle 12.20 su Rai1 a "Linea verde life", Marcello Masi e Daniela Ferolla alla scoperta di Reggio Emilia. Un viaggio nella mobilità sostenibile con le traverse ferroviarie ecologiche e il rivoluzionario motore elettrico per natanti a fluido continuo, ma non solo. Rigenerazione urbana e laboratorio per start up, bio-edilizia per trasformare le nostre case in luoghi di benessere e poi spazio alle api e alla loro salvaguardia. Il giro del gusto racconta le eccellenze emiliane, dall'erbazzone ai salumi e formaggi, grandi protagonisti delle tavole di Reggio Emilia.

LINEA VERDE | 1 MARZO 2020

Trapanese: storia di sapori e di bellezze. A Linea Verde, domenica 1 marzo alle 12.20 su Rai1, il territorio del Trapanese. Le architetture, la lingua, i sapori, gli usi: in ogni declinazione della vita di questa comunità è leggibile, in filigrana, la sovrapposizione di epoche e dominazioni. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone, si muoveranno tra siti naturalistici e storici di grande interesse, a cominciare dal sistema delle saline di Trapani e Marsala, mettendo in evidenza la biodiversità del territorio e la sua lunga storia. Un viaggio che inizia con i Fenici, i quali introdussero la coltura del sale, passa per Elimi e Greci a Segesta, arriva agli arabi attraverso il cuscus, ai Normanni con il castello di Erice, all'unità d'Italia con Garibaldi a Marsala, alle tonnare attive fino alla metà degli anni Ottanta del Novecento, con una tappa a Scopello. Una particolare attenzione alle delizie della cucina: oltre al cuscus con sugo di pesce, spazio alla pasticceria siciliana con produzioni di alta qualità come la pasta martorana, le "genovesi" e l'immancabile cannolo con crema di ricotta fresca. Dal dolce al salato, con l'assaggio del sale integrale del trapanese. Un approfondimento sarà dedicato anche alla lavorazione del corallo, una produzione artigiana d'eccellenza, tipica di Trapani. Infine, ci si concederà un piccolo "sconfinamento" a Terrasini, in provincia di Palermo, per aprire una finestra su un futuro possibile di eco-compatibilità e nuove colture esotiche, nel solco di una storia fatta di tradizioni, scontri e scambi, che va avanti da millenni.  

LINEA VERDE LIFE | 29 FEBBRAIO 2020

Alla scoperta di Napoli. Nella puntata in onda sabato 29 febbraio alle 12.20 su Rai1, si va alla scoperta di Napoli: la città della gentilezza virale, dell'economia sospesa, dell'eccellenza nel mondo e della forza identitaria. Marcello Masi porta gli spettatori in volo sul Parco Nazionale del Vesuvio che, con i suoi paesaggi, rappresenta uno dei luoghi più visitati al mondo, mentre Daniela mostra da vicino la Riserva Forestale Tirone-Alto Vesuvio e il lavoro di rimboschimento dopo gli incendi del 2017. Si va nel quartiere Sanità per raccontare il fermento creativo e il concetto dei luoghi che diventano opportunità: la sacrestia di una chiesa trasformata in palestra di pugilato, il primo vicolo della cultura d'Italia, l'arte che diventa di tutti e si trasforma in speranza con Jago e il suo Figlio Velato. E poi, si racconta la storia di coltivare sogni oltre il tempo e lo spazio: una ricerca per sperimentare piante su Marte e in assenza di gravità, che apre nuovi scenari anche per la produzione di piante in situazioni climatiche difficili. Immancabile il giro del gusto, che passa anche attraverso il concetto più generoso di tutti: quello dell'economia sospesa, ormai diffuso in tutto il mondo.

LINEA VERDE | 23 FEBBRAIO 2020

Emilia Romagna: distinti salumi.
Domenica 23 febbraio, alle 12.20 su Rai1, Linea Verde va lungo la via Emilia, e precisamente nella Food Valley, dal parmense a Bologna, per scoprire la capacità del territorio di valorizzare luoghi e prodotti, come il prosciutto di Parma e la mortadella bolognese. A Medesano, Ingrid Muccitelli inizia il suo viaggio raccontando la storia di "sua maestà" il maiale, attraverso l'osservazione di 250 suini neri allo stato semibrado. Successivamente, accompagnata da Peppone Calabrese, si sposta a Busseto per raccontare il bizzarro quanto fruttuoso legame tra salumi e musica lirica. Parallelamente, Beppe Convertini racconta la tradizionale lavorazione di due prodotti straordinari: il culatello di zibello, considerato il re dei salumi, e il parmigiano reggiano, il re dei formaggi. Si incontreranno, poi, a Modena per assaggiare altre tre eccellenze derivate dalla lavorazione del maiale: i ciccioli, i borlenghi al pesto modenese e lo gnocco fritto col prosciutto. Per finire, nel contesto dell'ultima domenica di Carnevale, due maschere tradizionali dell'Emilia Romagna: Sandrone di Modena e Balanzone di Bologna. Due personaggi espressione delle proprie città a confronto: il contadino dal cervello fino versus il professore saccente.

LINEA VERDE LIFE | 22 FEBBRAIO 2020

Monza.
Sabato 22 febbraio, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde Life" si trova a Monza, in Lombardia. Con Daniela Ferolla e Marcello Masi si va alla scoperta del Parco di Monza, dove convivono bellezza, agricoltura, cultura, innovazione, gastronomia, sport. Un parco unico nel suo genere che ospita al suo interno l'Autodromo nazionale, tempio mondiale dell'automobilismo sportivo e luogo di ricerca sulla mobilità del futuro, una scuola per professionisti del verde e un allevamento all'avanguardia. A Monza si parla anche di gestione delle acque tra urbanizzazione e cambiamenti climatici; di rifiuti elettronici tra riciclo, sicurezza e nuove opportunità di lavoro, e si fa la conoscenza del prezioso lavoro dei volontari che si dedicano al recupero degli animali da laboratorio. Anche in questa puntata, spazio ai piatti della tradizione: luganega la protagonista della ricetta di questa settimana, il risotto alla monzese, e passeggiando per vie del centro storico si scopriranno i sapori della gastronomia monzese e gli immancabili dolci tipici. 

LINEA VERDE | 16 FEBBRAIO 2020

Abruzzo, a piedi nudi nel parco.
Domenica 16 febbraio, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde" raggiunge il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Non saranno a piedi nudi nelle prime inquadrature di questa puntata di "Linea Verde", Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, come i protagonisti della celebre commedia di Neil Simon. Avranno i loro scarponi da trekking, ma sicuramente vivranno subito l'esperienza di un contatto senza filtri, quasi fossero a 'piedi nudi', con uno dei patrimoni di biodiversità più grandi e importanti del Paese, il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, 50.000 ettari, "fuoco" di questa puntata. Il primo contatto sarà una passeggiata nel Bosco della Difesa di Pescasseroli, dove i due conduttori parleranno dei fitoncidi, ovvero di quegli oli essenziali che le piante sprigionano grazie alle fratture del sottobosco calpestato, e che uno studio dell'Università di Stanford in California sta dimostrando come siano utili per abbassare la pressione e alzare il tono dell'umore con ricadute virtuose sul patrimonio immunitario. L'incontro con il territorio si fa poi con un mezzo che torna occasionalmente in puntata, l'elicottero dei Carabinieri Forestali. Ingrid sorvolerà, infatti, le Foreste Vetuste di 700 e più anni, per poi spingersi fino a Sulmona attraverso un piano di volo che prevede Opi, Villetta Barrea, Pescocostanzo, Scanno. In ognuno di questi luoghi si avvierà, quindi, il consueto dialogo tra ambiente, arte, storia, tradizione, prodotti, imprenditoria e cultura che anima ogni puntata di "Linea Verde". Si inizia, con gli animali simbolo del Parco, lupi e orsi. Tramontata l'era del bracconaggio violento, praticato con le armi, oggi è il veleno il nuovo protagonista e, contro questa minaccia, si vedranno in azione i cani del Nucleo Cinofilo Antiveleno dei Carabinieri Forestali. A Sulmona, Beppe parlerà dell'industria dei confetti, mentre a Pratola Peligna Peppone Calabrese andrà alla scoperta di un pastificio che da anni recupera grani antichi, e poi a Scanno per far visita ad un allevatore e produttore di formaggi che ottengono riconoscimenti internazionali. Ingrid, sulle orme di Guido Piovene, sarà invece a Scanno, dove indosserà il costume tradizionale femminile le cui origini orientali e bizantine si perdono nella notte dei tempi, per poi completare la vestizione in una bottega artigiana di arte orafa che realizza la tradizionale "Presentosa", il gioiello di filigrana offerto in dono alle future spose dalla famiglia del promesso sposo. Infine, una autentica esclusiva: a Pescasseroli, verranno rimesse in funzione per "Linea Verde" le antiche cucine di Palazzo Sipari, la dimora storica dove nacque Benedetto Croce, di cui Convertini leggerà una memoria autografa. Piatti che arriveranno dalle cucine: pecora "allo cotturo", patate maritate e naturalmente arrosticini.

LINEA VERDE LIFE | 15 FEBBRAIO 2020

Viaggio a Brindisi.
Sabato 15 febbraio alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde Life" andrà in onda da Brindisi. Marcello Masi e Daniela Ferolla raccontano il loro viaggio nella provincia salentina, tra mare e oasi naturali, trulli e olivi secolari, straordinarie testimonianze storiche e una grande spinta verso il futuro. Biodiversità, tutela del paesaggio, ricerca, economia circolare, riciclo e nuovi materiali, ma anche tradizione e valorizzazione del patrimonio esistente: questi i temi affrontati in un percorso che si snoda dal centro città fino ai paesi limitrofi, in uno dei territori nazionali più suggestivi. E poi ancora, sapori unici ed eccellenze nelle botteghe gastronomiche, ma anche stagionalità e tradizione nella ricetta realizzata con il meglio che la campagna brindisina offre.

LINEA VERDE | 9 FEBBRAIO 2020

Viaggio nel Cilento.
"Quando un forestiero viene al Sud piange due volte: quando arriva e quando parte". Questo diceva il protagonista del film "Benvenuti al Sud" e questo è quello che hanno provato Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, muovendosi in Cilento nella puntata di "Linea Verde", che andrà in onda domenica 9 febbraio, su Rai 1 alle 12:20. In una cornice spettacolare, dai Templi di Paestum al mare e alla costa, parte integrante dell'area Marina protetta, a Santa Maria di Castellabate, i tre si muovono in un divertente viaggio per raccontare quel territorio fortemente agricolo, ma allo stesso tempo ricco di storia e di tradizioni. Bufale campane, frittura di paranza, coltivazioni in serra di zenzero sono solo alcuni degli argomenti trattati insieme alle storie dei protagonisti. E poi c'è la musica: in una settimana dove tutti cantano Sanremo, anche "Linea Verde" avrà una colonna sonora dedicata ai vecchi successi del Festival, grazie a una piccola magia e alla voce di una Radio Rai.

LINEA VERDE LIFE | 8 FEBBRAIO 2020

Padova.
Sabato 8 febbraio, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde Life" sarà a Padova, la città del Santo, che non smette di stupire per la vivacità di iniziative e che conferma ogni volta la sua bellezza. Si scoprirà che l'Italia, grazie all'Università di Padova, è all'avanguardia e ben presente sull'energia del futuro: la fusione nucleare. Si conoscerà come dagli scarti di un'acciaieria si possa ricavare basalto per realizzare asfalto e l'Orto Botanico presenterà novità davvero sorprendenti. Ma Padova è capace di stupire anche con gioielli nascosti, come il Museo del Precinema e naturalmente con la sua ghiotta gastronomia.

LINEA VERDE | 2 FEBBRAIO 2020

Da San Ginesio a San Ginesio, nel cuore delle Marche.
"Linea Verde" a San Ginesio, il balcone dei Monti Sibillini sulle Marche: è qui che parte e arriva il viaggio di Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone. Un viaggio che racconta un territorio di colline poste fra montagna e mare, una storia fatta di tradizioni millenarie, una serie di incontri ravvicinati con gli animali più affascinanti, una galleria di uomini e donne con voglia di riscatto dopo il tremendo terremoto del 2016 ed il genio degli artigiani di un distretto manifatturiero leader in tutto il mondo.

LINEA VERDE LIFE | 1 FEBBRAIO 2020

Alla scoperta di Lucca.
Nell'appuntamento con "Linea Verde Life" di sabato 1 febbraio alle 12.20 su Rai1, si va a Lucca. Marcello Masi e Daniela Ferolla guidano il pubblico alla scoperta di una città famosa per le sue mura e le sue "100 chiese", ma che sa essere attenta al green e all'innovazione. Si racconta come la scienza si metta al servizio della natura per trovare soluzioni sostenibili che salvaguardino l'ambiente; si vedono coltivazioni curiose e giardini d'eccellenza; si scopre un nuovo sistema low cost per monitorare le infrastrutture. E ancora tante curiosità, tra turismo sostenibile e iniziative virtuose di cittadini ed istituzioni che si uniscono per tutelare il loro territorio. E poi, si va alla scoperta dei sapori tipici, tra salumi e pecorini della Garfagnana e tante altre golosità. Si racconta anche una delle ricette più tipiche della tradizione lucchese con Federica De Denaro.

LINEA VERDE | 26 GENNAIO 2020

Alla scoperta della Foresta di Tarvisio.
Domenica 26 gennaio alle 12.20 su Rai1 "Linea Verde" si trova in Friuli. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone Calabrese, si addentrano nella Foresta di Tarvisio, in Friuli Venezia Giulia, la più estesa d'Italia, sino al confine con Austria e Slovenia. L'Italia è un grande bosco: infatti, un terzo della sua superficie è ricoperta da alberi, un patrimonio da scoprire e custodire. Uno dei doni più importanti che regala il bosco è il legno. Beppe scopre come si "coltiva" un bosco, come si taglia un tronco, cercando di capire come si possa trasformare. La Muccitelli racconta la magia dei suoi alberi che "suonano", come gli abeti di risonanza con cui si costruiscono strumenti di pregio, senza dimenticare gli abitanti che lo popolano, come uno degli animali più rari ed elusivi, che recentemente è tornato nella foresta: la lince. Peppone si trova sulle tracce di prelibatezze da gustare. Dalla Val Canale al Monte Lussari la strada è lunga.

LINEA VERDE LIFE | 25 GENNAIO 2020

Tappa a Brescia.
Nella puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 25 gennaio alle 12.20 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla si trovano a Brescia, per raccontare un territorio disegnato da laghi, colline e testimonianze storiche. Biodiversità e tutela del paesaggio, tecnologia e sostenibilità nel riciclo e nella produzione di materie prime, ma anche patrimonio artistico e conservazione della memoria: questi i temi affrontati in un percorso che si snoda dal centro città fino ai paesi satellite di uno dei più grandi distretti industriali d'Italia. E poi ancora eccellenze e sapori tipici nelle botteghe enogastronomiche, ma anche stagionalità e tradizione nella ricetta di Federica De Denaro, realizzata con il meglio dei prodotti di quest'area generosa della Lombardia.

LINEA VERDE | 19 GENNAIO 2020

Sardegna selvaggia.

LINEA VERDE LIFE | 18 GENNAIO 2020

Il racconto di "Linea Verde Life" fa tappa a Rimini. Marcello Masi e Daniela Ferolla, con la partecipazione di Federica De Denaro, vanno alla scoperta della città della riviera romagnola. Spazio alle start up e alle nuove tecniche di coltivazione, alla mobilità sostenibile e ai progetti di rigenerazione urbana del territorio riminese, che per tutto il 2020 celebrerà il centenario della nascita di Federico Fellini, il regista cinque volte premio Oscar. Al centro della puntata la narrazione di una città capace di stupire, anche di inverno, che fa dell'innovazione un punto di partenza e di crescita, anche nell'offerta enogastronomica, valorizzando i prodotti tipici con uno sguardo attento alle sperimentazioni. 

LINEA VERDE | 12 GENNAIO 2020

Lungo le vie del sale. Domenica 12 gennaio, alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde" va in Romagna, lungo le vie del sale, che dalle saline di Cervia portavano a Venezia e a tutto il Mediterraneo, passando per Ravenna. E proprio da Ravenna, Beppe Convertini inizia il suo viaggio, che dalla Basilica di San Francesco, dove svela il mistero legato ai resti mortali del Sommo Poeta, giunge a Classe, prima tappa lungo l'antica via del sale, nella Chiesa paleocristiana di Sant'Apollinare. Ingrid Muccitelli, invece, accompagna il pubblico nelle saline del Parco di Cervia, dove migliaia di fenicotteri hanno stabilito la loro dimora permanente. Anche Ingrid, durante il suo viaggio, parla di sale, della sua produzione e delle sue innumerevoli proprietà. Dai racconti di Beppe sul sale sacro, simbolo dell'alleanza con Dio, si passa a quelli del cuoco Peppone Calabrese che ne decanta le lodi in ambito culinario. Gli utilizzi sono i più vari ed eclettici: dal gelato ai cappelletti. Beppe e Peppone si incontrano in una fattoria di animali, per imparare l'arte antica ma ancora attuale della salatura, legata alla conservazione dei cibi. Ingrid si ritroverà invece in una "giungla" di cardi, che grazie alla sabbia salmastra diventano dolci e croccanti. Il viaggio si concluderà con un peeling al sale, e poi tutti al mare a respirare iodio. 

LINEA VERDE | 11 GENNAIO 2020

Protagonista Vicenza. Sabato 11 gennaio, alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde Life" porta il pubblico alla scoperta di Vicenza. Marcello Masi e Daniela Ferolla raccontano una città, con tutta la sua provincia, che in quanto a riciclo creativo, sostenibilità e amore per gli animali ha tanto da insegnare. Si racconta della riqualificazione fluviale, attraverso una discesa sul fiume Retrone con un mezzo molto interessante, il packaft, un piccolo gommone gonfiabile e super leggero. Si va in un'azienda che ha realizzato un brevetto per produrre una carta che contiene scarti da riciclo agro-industriali. E, poi, si entra nel più antico teatro coperto in muratura al mondo, un luogo unico, un'opera incredibile: il Teatro Olimpico. Immancabili il giro del gusto e la ricetta di Federica De Denaro, che questa volta, parla del baccalà e di un piatto che abbina la classica ricetta alla vicentina agli gnocchi fatti con le patate di Rotzo.

LINEA VERDE | 5 GENNAIO 2020

Il primo viaggio di "Linea Verde" del 2020 avviene domenica 5 gennaio su Rai1 alle 12.20 e si svolge in una delle zone turisticamente più rinomate d'Italia: la cosiddetta Costiera Amalfitana che da Positano a Cetara, nella cornice dei Monti Lattari, passando per Amalfi e Minori, presenta una sequenza di borghi marinari e specchi di mare unici al mondo. Senza dimenticare un entroterra dove l'opera infaticabile dell'uomo ha strappato pendii e terreni da coltivare alle impervie montagne. La Costa d'Amalfi è, per l'occasione, più che mai la divina costiera. Divina, perché presenta panorami unici: mare, fiordi, scogliere, insenature, borghi arroccati; divina, perché i prodotti che questa terra produce sono unici al mondo (ad esempio, la colatura di alici di Cetara o il limone sfusato d'Amalfi); divina, perché fin dai tempi più antichi è stata teatro di gesta eroiche ed eventi immortali; divina, perché è stata la culla di grandi personaggi dello spettacolo che hanno eletto la Costiera come luogo di svago e vacanze.

LINEA VERDE | 4 GENNAIO 2020

Alla scoperta di Brescia. Nella puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 4 gennaio alle 12:20 su Rai1, Marcello Masi e Daniela Ferolla si trovano a Brescia, per raccontare un territorio disegnato da laghi, colline e straordinarie testimonianze storiche. Biodiversità e tutela del paesaggio, tecnologia e sostenibilità nel riciclo e nella produzione di materie prime, ma anche patrimonio artistico e conservazione della memoria: questi i temi affrontati in un percorso che si snoda dal centro città fino ai paesi satellite di uno dei più grandi distretti industriali d'Italia. E poi, ancora eccellenze e sapori tipici nelle botteghe enogastronomiche, ma anche stagionalità e tradizione nella ricetta di Federica De Denaro, realizzata con il meglio dei prodotti di quest'area generosa della Lombardia. 

LINEA VERDE | 22 DICEMBRE 2019

Linea Verde - Nel segno di San Francesco.
San Francesco, in ritiro presso l'eremo del piccolo borgo laziale, esprime il desiderio di raffigurare la natività di nostro Signore. È il primo presepe della storia, essenziale, come essenziale era il messaggio di Gesù figlio di Dio, uomo tra gli uomini. Oggi il Presepe Vivente di Greccio, eredità di quella scarna rappresentazione, è uno dei Presepi più suggestivi e partecipati del mondo cattolico, autentico patrimonio di cultura e fede. Quella dei presepi sarà una delle linee guida di una puntata spesso giocata sulla realtà storica di questa area del Lazio, che si intreccia su un percorso francescano di grande interesse.

LINEA VERDE | 21 DICEMBRE 2019

Un Natale... Life
Nello speciale che precede il Natale, Daniela Ferolla e Marcello Masi accompagnano il pubblico tra i banchi più colorati e freschi del mercato rionale di Testaccio a Roma, e raccontano gli aspetti inediti, tra innovazione, artigianato e tradizione, delle città visitate finora. Immancabile il giro del gusto, in questa occasione, dedicato ai sapori natalizi, e la ricetta di Federica De Denaro. 

LINEA VERDE | 14-15 DICEMBRE 2019

Linea Verde sabato 14 e domenica 15 dicembre non va in onda
Sabato 14 dicembre alle ore 12:20 va in onda "Telethon - Una città per donare".  Il programma accende i motori della grande mobilitazione di Telethon, Paolo Belli ed Arianna Ciampoli si recano a Napoli e Milano le città simbolo di Telethon, sedi degli Istituti di Ricerca Tigem e Tiget, per mostrare la realtà del territorio italiano che si mobilita in favore di Telethon. Conducono Paolo Belli e Arianna Ciampoli.
Domenica 15 dicembre alle ore 12:20 va in onda  il Concerto di Natale in diretta dall'Aula del Senato della Repubblica alla presenza delle Alte Cariche dello Stato. Condotto da Milly Carlucci.

LINEA VERDE | 8 DICEMBRE 2019

La Valle d'Itria.
Domenica 8 dicembre, alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde", in un giorno di festa, l'Immacolata, va alla scoperta della Valle d'Itria. In una porzione di territorio della Puglia centrale, a cavallo tra la città di Bari e le province di Brindisi e Taranto, il paesaggio riempirà lo sguardo di una magia senza tempo. Una zona immersa tra storia, cultura e tradizioni, che conquista il visitatore con un panorama unico, punteggiato di trulli e muretti a secco, distese di ulivi e vigneti con colori meravigliosi che sembrano usciti dalla tavolozza di un pittore. I conduttori avranno come meta di viaggio Martina Franca, una delle perle della Valle d'Itria e luogo di origine di Beppe Convertini, che per la festa dell'Immacolata porterà la sua compagna di viaggio Ingrid Muccitelli, insieme al cuoco Peppone, al pranzo organizzato dalla sua famiglia. Durante il viaggio, i protagonisti scopriranno molti degli elementi che caratterizzano la zona, sia dal punto di vista agricolo che storico culturale e, non senza imprevisti, faranno conoscere il bello e il buono di una terra unica. 

LINEA VERDE | 7 DICEMBRE 2019

Tappa a Terni.
La puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 7 dicembre alle 12.20 su Rai1, farà tappa a Terni. Con Marcello Masi e Daniela Ferolla si scopriranno i nuovi volti di quella che a lungo è stata la città dell'acciaio e che oggi guarda al futuro da nuove prospettive. Si racconterà un territorio vivo e dinamico, con fabbriche green, nuove soluzioni per un'agricoltura sostenibile, un artigianato che trasforma gli scarti in arte. E poi, si mostrerà la straordinaria bellezza della Cascata delle Marmore, dove l'acqua diventa spettacolo ed energia. Non mancherà il giro del gusto, con specialità dolci e salate. E, infine, si scopriranno i segreti delle ciriole, il primo piatto caratteristico della città di San Valentino.

LINEA VERDE | 1 DICEMBRE 2019

Bari, tra olio e vino un quadrilatero di scoperte emozionanti.
Domenica 1 dicembre, alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde" si muoverà nel territorio della provincia di Bari, in Puglia, un quadrilatero tra le Grotte di Castellana, Acquaviva delle Fonti, Gioia del Colle e Putignano, dove la cultura dell'ulivo e della vite è antica. Prima dei Greci, che colonizzarono la zona e affinarono le colture, c'erano i Peucezi, popolo che ha lasciato tracce indelebili nel territorio e nella cultura pugliese. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, si muoveranno tra vigneti e cantine, oleifici e aziende dove si produce la mozzarella locale, in un viaggio punteggiato da sorprese, come l'incontro con gli artisti che, nelle grotte di Castellana, mettono in scena una Divina Commedia acrobatica di fortissimo impatto emozionale. 

LINEA VERDE | 30 NOVEMBRE 2019

Udine al centro della puntata.
Sabato 30 novembre, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde Life" racconterà la città di Udine. Marcello Masi e Daniela Ferolla andranno, come sempre, alla ricerca di innovazione, ecosostenibilità e tradizione. Si scoprirà come un elicottero biposto possa pesare solo 350 chilogrammi, con relativo risparmio di carburante, poi un giovane imprenditore agricolo spiegherà cosa sia la micropropagazione. Il Friuli, come è noto, è un territorio fragile, come del resto gran parte dell'Italia. Si capirà come tenere sotto controllo la geomorfologia e il patrimonio boschivo dall'alto. E, ancora, il Parco del Cormor, da discarica ad oasi verde. Non mancherà il giro del gusto, passeggiando per la città di Udine, e la ricetta di Federica De Denaro.

LINEA VERDE | 24 NOVEMBRE 2019

Il cuore della Sicilia: in viaggio da Enna alle Madonie.
Nella puntata di "Linea Verde", in onda domenica 24 novembre su Rai1 alle 12.40, i conduttori vanno alla ricerca del significato della sicilianità o sicilitudine, come la definiva Sciascia. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, partono dalle fertilissime terre che circondano Enna per una puntata alla scoperta del cuore della Sicilia. Ingrid arriva giusto in tempo per raccogliere i fichi d'India più pregiati nelle campagne tra Valguarnera Caropepe e Aidone e poi racconta questa terra cara agli dei, soprattutto a Demetra, facendo rivivere per pochi istanti l'antica città greca di Morgantina. Beppe si spinge fino a Petralia Soprana nelle Madonie, uno dei borghi più belli d'Italia, che racchiude nella sua pancia un tesoro sepolto da milioni di anni: il sale. Attraversa poi la Valledolmo, un pezzo di quest'isola che assomiglia a un paradiso. Peppone assaggia un formaggio unico in Italia: il piacentino di Enna.

LINEA VERDE | 23 NOVEMBRE 2019

Alla scoperta di Catania.
Sabato 23 novembre, alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde Life" arriva a Catania. Marcello Masi e Daniela Ferolla conducono gli spettatori alla scoperta del capoluogo siciliano. Un viaggio che inizia in un luogo simbolo della città, l'Etna, chiamato dai locali 'a Muntagna. Alle pendici del più grande e più alto vulcano d'Europa, si scopre l'attività di monitoraggio che svolge l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Spazio, poi, all'innovazione con una macchina progettata dagli studenti dell'Università di Catania che, con un litro di benzina, può percorrere dai 100 ai 300 km. Durante la puntata, si incontra una start up siciliana che ha dato vita alla prima casa di cartone ondulato e si comprenderà come il porto di Catania, grazie agli studi del Dipartimento di Ingegneria civile e Architettura dell'Università catanese, si stia dotando di mantellate, utili a resistere alle mareggiate. Coltivazione in acquaponica, forestazione urbana, dromedari alle pendici dell'Etna.

LINEA VERDE | 17 NOVEMBRE 2019

Dall'Umbria verde all'Umbria green.
Domenica 17 novembre, su Rai1 alle 12.20, a Linea Verde è protagonista l'Umbria. Il futuro ha un cuore antico: negli ultimi anni si sta sempre più affermando la consapevolezza che la vera innovazione non consista nel rinnegare le concezioni e le pratiche degli antenati, ma nel valorizzarle e interpretarle creativamente. È così che la regione verde per eccellenza si mette alla ricerca di antiche tradizioni che sono ancora oggi risorse economiche, ragiona sui cambiamenti irreversibili, si occupa di aziende che hanno scelto protocolli ecologici, di giovani imprenditori che cercano nuove strade per valorizzare il proprio territorio. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, si muoveranno tra borghi e siti naturalistici di grande interesse, a cominciare dal Lago Trasimeno, mettendo in evidenza la biodiversità del territorio. Tra i colori variopinti dell'autunno, si visiterà il "carapace", la cantina-opera d'arte di Arnaldo Pomodoro e, nel borgo di Piegaro, si parteciperà alla lavorazione artigianale del vetro: una tradizione che risale al Medioevo. Altro borgo, altra tradizione a Deruta che, sin dal Medioevo, è rinomata per le sue ceramiche e ancora oggi la sua economia si basa su questo artigianato. Nelle campagne di Panicale, si scoprirà l'unico allevamento in Italia di bisonti, ma anche le bellezze del paese, la sua pianta particolare, il teatro e la chiesa barocca. Infine, la raccolta delle olive e la lavorazione in frantoio per l'olio extravergine spremuto a freddo, grande tesoro del Centro Italia e in particolare dell'Umbria.  

LINEA VERDE | 16 NOVEMBRE 2019

Alla scoperta di Parma.
Domani, sabato 16 novembre su Rai1 alle 12.20, per Linea Verde Life Marcello Masi e Daniela Ferolla racconteranno Parma che, con tutta la sua provincia, crea rete ed esempi virtuosi per rispetto dell'ambiente, sostenibilità e sensibilizzazione ambientale. Si racconterà che la moda può partire dalla tradizione più antica e diventare un'esperienza di creatività assoluta: scarpe di cereali, magliette alle proteine del latte, tessuti innovativi ideati da giovani di venticinque anni. Si andrà anche in aziende dove il profitto viene messo al secondo posto e si racconterà del kilometro verde: un impegno che prevede la piantumazione di 11 chilometri di alberi lungo tutta l'autostrada che attraversa Parma. E, poi, si vedranno degli splendidi esemplari di asini con i quali c'è anche chi fa yoga. Federica De Denaro parlerà delle castagne dì Borgotaro, che ben si sposano con i tortelli, in una ricetta piena di gusto. Anche la musica sarà protagonista della puntata, in un incontro tra i cultori delle opere liriche e i giovani rapper.

LINEA VERDE | 10 NOVEMBRE 2019

Valposchiavo, la valle svizzera che corre verso il futuro.
Ogni anno "Linea Verde" dedica una puntata ad un paese estero e domenica 10 novembre, alle 12.20, andrà in Svizzera, meta turistica ambita principalmente per le sue bellezze paesaggistiche, ma anche per molto altro. In realtà girare per le strade di Poschiavo, piccolo borgo nel cantone dei Grigioni, non suggerisce subito la classica sensazione di trovarsi all' "estero". Sarà per la sua forte impronta italiana, a partire dalla lingua, sarà per i suoi bei palazzi signorili concepiti dall'illustre architetto vicentino Giovanni Sottovia, sarà per la vicinanza stessa con la Valtellina di cui la Valposchiavo rappresenta, in pratica, il versante svizzero. Ma questa impressione è destinata a durare pochi minuti, perché poi le differenze emergono: non ci sono cavi aerei, tutto il paese è cablato sin dagli anni '80, e il teleriscaldamento è la normalità. Ma è in un piccolo logo, che si trova ovunque: "100% Valposchiavo" che prendono forma e vita progetti che vanno dall'agroalimentare, all'artigianato, a soluzioni per la salvaguardia dell'ambiente, a innovazioni tecnologiche. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, sono andati in Valposchiavo per saperne di più sulla "Smart Valley" come è stata definita, e sui i piccoli paesi collegati dal famoso "Trenino rosso del Bernina": Brusio, Miralago, Le Prese e Poschiavo. In questo viaggio nei gusti e nei sapori svizzeri hanno trovato un raviolo declinato in dieci varietà, dove tutte le sue parti, farina, uova e ripieni vari, provengono da piccole aziende del posto. La castagna autoctona Tudicia, di scarso valore commerciale, invece sta per prendersi il suo piccolo posto nel mondo, dando vita ad un raffinatissimo prodotto dolciario che nasce dalla sinergia di pasticceri e designer del food. E, poi, si scoprirà grazie a Peppone un antico salume, il "Formagin de cion". Ingrid Muccitelli incontrerà una giovane donna, che porta avanti l'antica arte della tessitura in Valle, mentre Beppe Convertini, dopo essersi calato nelle famose "Marmitte dei Giganti", spettacolari cavità scavate dalle acque dei ghiacciai in scioglimento 10.000 anni fa, visiterà Casa Tomè, una antica casa contadina abitata sino agli anni '90 e risalente al 1300. Infine, il raccoglimento nell' Eremo di San Romerio, che domina la Valle a oltre 1800 metri, e i laghi di fronte all'Ospizio Bernina: il Lago Bianco, le cui acque scendono verso l'Adriatico grazie al Po e all'Adda, e il Lago Nero che, invece, confluisce verso il Mar Nero, attraverso il Danubio: spartiacque tra Mediterraneo e Mitteleuropa.

LINEA VERDE | 9 NOVEMBRE 2019

Tappa a Prato.
Prato al centro della puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 9 novembre alle 12.20 su Rai1. Daniela Ferolla e Marcello Masi, con la partecipazione di Federica De Denaro, fanno tappa a Prato, per parlare di moda sostenibile e rispettosa dell'ambiente, di tutela delle acque e del territorio, di amore per gli animali, benessere e cultura orientale. In che direzione si muove il distretto tessile pratese? Lana e acqua rigenerata, economia circolare e riduzione dell'impatto ambientale: queste oggi le parole d'ordine a Prato, da sempre sensibile al riciclo, come vuole la tradizione dei "cenciaioli". Ma Prato è una città che guarda al futuro, puntando soprattutto sul verde con progetti di forestazione urbana, ideati da eccellenze nel campo della bioarchitettura. Si incontreranno gli ingegneri del vento che lavorano presso il Polo Universitario di Prato, per capire come la loro ricerca possa rendere le città più sicure e a prova di tempesta. Non mancheranno i sapori unici del territorio, a cominciare dai sedani alla pratese, per continuare con la mortadella, i biscotti e le pesche targati Prato.

LINEA VERDE | 3 NOVEMBRE 2019

Toscana, l'autunno in Val d'Orcia.
Dolci colline ricoperte da vigneti, uliveti, castagneti, interrotti da antichi abitati di origine medievale, case rurali e rocche con torri impervie, che rispecchiano in pieno le armoniose e suggestive riproduzioni dei pittori della Scuola Senese. La Toscana e in particolare la Val d'Orcia sono la meta di "Linea Verde", in onda domenica 3 novembre alle 12.20 su Rai1. La ricchezza del paesaggio non è l'unico elemento che caratterizza questo territorio incontaminato. Anche la produzione enogastronomica è, infatti, uno dei punti di forza della Val d'Orcia. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, la esploreranno in tutta la sua varietà: dal "Teatro povero" di Monticchiello, alla raccolta dello zafferano, con cui si prepara uno dei piatti tradizionali toscani, la trippa; dagli uliveti di Pienza e Seggiano che offrono un olio extra-vergine di altissima qualità, fino ai maiali di Cinta Senese che, con i loro salumi e le loro carni rosse, danno vita a preparazioni gustose. Un mondo da sogno, dunque, che ha ispirato cinema, arte e letteratura, ma che è anche vivo e pulsante nel carattere della gente che li abita.

LINEA VERDE | 2 NOVEMBRE 2019

Viaggio in Piemonte.
Marcello Masi e Daniela Ferolla con la puntata di "Linea Verde Life", in onda sabato 2 novembre, alle 12.20, su Rai1, condurranno i telespettatori in Piemonte, nella provincia di Alessandria, per un viaggio nel territorio di Acqui Terme e dell'Alto Monferrato. Energie rinnovabili e bioedilizia, tecnologia e sostenibilità nel contrasto alla frode alimentare, ma anche eco bio turismo, nuovi stili di vita e affermazione della tradizione: questi i temi affrontati in un percorso che si snoda tra colline e distretti tecnologici, passando per le vie del centro cittadino, in cerca di eccellenze e sapori tipici nelle botteghe storiche. E poi ancora gusto e stagionalità nella ricetta di Federica De Denaro, realizzata con il meglio dei prodotti di questo tratto generoso di Piemonte.

LINEA VERDE | 27 OTTOBRE 2019

C'era una volta la Valle del Salto.
"Linea Verde" nella puntata di domenica 27 ottobre, alle 12.20 su Rai1, racconta una storia che intreccia indissolubilmente le vicende dell'uomo con quelle del proprio territorio. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione del cuoco Peppone, si trovano nella Valle del Salto, in provincia di Rieti, dove la natura esiste da sempre ma, ad un certo punto, l'uomo è intervenuto con la propria opera, fino a modificarne profondamente i connotati. Ma, cambiando la natura, cambia anche la sorte degli stessi uomini: da quel momento, questa terra, il Cicolano, deve fare i conti con una nuova realtà. Dove una volta c'era una vallata, con il suo fiume, i suoi paesi, i suoi campi, le sue colture, oggi c'è un grande lago, il Lago del Salto, con le sue contraddizioni ma anche con le sue straordinarie opportunità. Si è scelto di raccontare questa storia (che prevede anche un breve sconfinamento nella Marsica abruzzese), per la maggior parte, "al femminile": una carrellata di donne del passato e donne di oggi, che guideranno alla scoperta di questo affascinante territorio. 

LINEA VERDE | 26 OTTOBRE 2019

Tappa a Venezia.
Sabato 26 ottobre alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde Life" fa tappa a Venezia. Marcello Masi e Daniela Ferolla andranno alla scoperta della città più romantica del mondo. Si racconta come si convive con l'acqua alta e quali strumenti permettano a veneziani e turisti di affrontare meglio i disagi. Spazio alle azioni messe in atto per salvaguardare il suo patrimonio, gli interventi sostenibili pensati per tutelare il delicato equilibrio ambientale della laguna, riscoprendo vecchie tecniche usate dai pescatori. Spazio ai gatti, che, per la gioia dei turisti, hanno scelto di vivere in una libreria unica al mondo. E, poi, alla scoperta dei sapori più tipici di Venezia, tra cicchetti, tramezzini e una ricetta molto speciale con Federica De Denaro.

LINEA VERDE | 20 OTTOBRE 2019

Alla scoperta delle Ville venete del Brenta.
Domenica 20 ottobre, alle 12.20 su Rai 1, "Linea Verde" va alla scoperta delle Ville venete del Brenta. Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini porteranno gli spettatori in un viaggio tra occasioni sfruttate e tanti sogni da realizzare, dove terra e acqua diventano bellezza, realizzazione umana e faro culturale. Nate come aziende agricole, realizzate dal Palladio e da altri grandi architetti per sposare al lavoro la bellezza al lavoro, sono diventate un vero e proprio stile riproposto in tutto il mondo. Le costruzioni punteggiano il fiume e raccontano la forza della Repubblica di Venezia. Da lì, fino a Padova, i corsi d'acqua venivano utilizzati come vie d'acqua per portare beni, ricchezza e potere da una parte all'altra del Veneto e da lì in tutto l'Oriente e il Medio Oriente, dove Venezia dominava senza avversari. E dimostrava al mondo quell'opulenza che veniva dal mare, dai campi, dall'agricoltura e dalle spezie. Oggi, in quelle stesse terre, si trovano ancora attività che testimoniano la ricerca continua dell'innovazione collegata alla tradizione. Dalla coltivazione delle vongole, a quella dell'eccellente radicchio di Chioggia, per arrivare all'esperimento di un allevatore che si occupa di bufale campane in terra veneta con risultati straordinari. Il programma vede anche la partecipazione del cuoco Peppone.

LINEA VERDE | 19 OTTOBRE 2019

Puntata dedicata a Varese, la città giardino d'Italia.
Sabato 19 ottobre alle 12.20 su Rai1, "Linea Verde Life" si trova a Varese, la città giardino d'Italia, con le sue ville aristocratiche ed i suoi parchi lussureggianti. Spazio alle innovazioni, come la scuola energicamente autonoma o un brevetto per far pilotare aerei anche a chi non potrebbe. E poi qualche assaggio dalla polenta e bruscitt al dolce Varese, passando per un fritto di lago e un risotto con mirtilli e salsiccia.

LINEA VERDE | 13 OTTOBRE 2019

Sannio, gladiatori e Falanghina.
Domenica 13 ottobre, su Rai1 alle 12.20, "Linea Verde" esplora la storia, le tradizioni e le produzioni tipiche del Sannio, in un viaggio che da Benevento arriva a Solopaca, nella terre ubertose che danno corpo e sapore alla Falanghina e all'Aglianico, due dei vini più interessanti dell'ultimo decennio. Beppe Convertini si trova impegnato a ripercorrere la storia della gladiatura, che pare abbia avuto origine in quelle terre prima ancora della conquista di Roma repubblicana. Allenamenti e scoperte tecniche anticiperanno un vero e proprio combattimento di gladiatori. Ingrid Muccitelli, invece, nel suo percorso scopre Benevento, le sue tradizioni, comprese quelle di radici longobarde, come la credenza nelle streghe, per poi avventurarsi nelle campagne alla scoperta di vigne e colture tipiche, come quelle della mela Annurca. Il tutto con la partecipazione del cuoco Peppone.

LINEA VERDE | 12 OTTOBRE 2019

Sassari.
Sabato 12 ottobre, alle 12:20 su Rai1, "Linea Verde Life" arriva a Sassari. Marcello Masi e Daniela Ferolla conducono alla scoperta della città sarda e non solo. Con la Brigata Sassari si comprenderà come il 5° Reggimento Genio Guastatori intervenga in caso di fenomeni alluvionali, per soccorrere la popolazione e valutare l'agibilità delle vie di collegamento. Spazio, poi, all'innovazione e alla bioedilizia. Si scoprirà come, valorizzando le risorse locali, si costruiscano surf ecosostenibili. Un salto all'Asinara alla scoperta di un'isola che sta puntando sulla sostenibilità, il racconto della rigenerazione urbana, attraverso l'arte, della Miniera Argentiera, e a Bonassai un incontro speciale con un animale quasi mitologico, il grifone. Infine, la ricetta con Federica De Denaro per conoscere le abitudini alimentari dei centenari sardi, per comprendere la dieta di uno dei popoli più longevi al mondo.

LINEA VERDE | 6 OTTOBRE 2019

Viaggio nel Sannio storico.
Lungo le antiche rotte dei Sanniti e dei transumanti, alla scoperta di tradizioni millenarie e della bellezza dei territori. Domenica 6 ottobre, alle 12:20, Linea Verde inizia dal Molise il suo viaggio nel Sannio storico. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone Calabrese, si muvono tra siti archeologici come Pietrabbondante, santuario nazionale del popolo sannita e Sepino, città storica lungo la via dei Tratturi, borghi medievali e grandi spazi dominati dai boschi. Da non perdere l'esplorazione di meraviglie della natura, come l'Oasi WWF di Guardiaregia e i canyon e le gole segnate dal Titerno nella zona di Cusano Mustri. Spazio alla gastronomia con prodotti della tradizione, come il caciocavallo preparato nei caseifici artigianali e il croccantino tipico di San Marco dei Cavoti. Protagonisti della puntata, gli animali: i cervi nella loro stagione dell'amore, le pecore "gentili di Puglia", razza che per secoli è stata la preferita dai transumanti, le mucche allo stato brado che con il loro latte consentono la creazione di ottimi formaggi e naturalmente il cavallo che, da compagno di lavoro dell'uomo, è diventato protagonista di discipline sportive come il "reining". Per finire, viaggio nel treno storico "Sannio Express", verso le zone dei pregiati vini del Sannio.

LINEA VERDE | 5 OTTOBRE 2019

Viaggio in Alto Adige.
Sabato 5 ottobre, alle 12.20 su Rai1, Linea Verde Life è in Alto Adige. Daniela Ferolla e Marcello Masi, con la partecipazione di Federica De Denaro, fanno tappa a Bolzano per parlare di risorse del territorio, ricerca e nuovi modelli di sostenibilità. Come si sopravviverà al cambiamento climatico? Nel nuovo parco tecnologico di Bolzano con un simulatore di condizioni estreme è possibile riprodurre il clima dei deserti e delle montagne per studiare la loro influenza sull'uomo e sulla natura. E muoversi in città a impatto zero è possibile? A Bolzano, sì. Bicicletta, autobus a idrogeno e funivia urbana sono un esempio concreto di mobilità sostenibile per un futuro a zero emissioni. Si parla anche di riqualificazione energetica degli edifici, dell'impegno dei giovani per l'ambiente e nello spazio dedicato agli amici animali, ci si occupa del prezioso lavoro dei cani per il soccorso alpino. Si prepareranno i tipici ravioli tirolesi di ricotta e spinaci, aggiungendo un tocco di innovazione, che fa scoprire l'importanza della fermentazione dei cibi. Non mancheranno i sapori unici dei prodotti dell'Alto Adige: speck, formaggi di malga, dolci tipici, che si assaggeranno tra le vivaci bancarelle di Piazza delle Erbe.

LINEA VERDE | 29 SETTEMBRE 2019

Le alte terre d'alpeggio: in viaggio dall'Alta Langa alla Val Maira.
Domenica 29 settembre, alle 12:20 su Rai1, Linea Verde si trova in Piemonte per raccontare questa terra di montagne. Valli belle, ricche di storia e tradizioni, ma che dal dopoguerra hanno sofferto il richiamo della città. Lo spopolamento e l'abbandono dei terreni sembravano inesorabili e, invece, è successo qualcosa: Ingrid Muccitelli in Alta Langa per la vendemmia vede come la coltivazione della vite si sia spostata sempre più in alto, dando una nuova vita al territorio. In Val Maira racconta come questo luogo sia diventato uno dei più amati dal turismo straniero, grazie ai percorsi escursionistici, ai borghi recuperati e alla cucina genuina. Beppe Convertini percorre la Val Grana, fino ad arrivare agli alpeggi sopra il paese di Castelmagno, dove nasce un formaggio. Mostra come i terreni abbandonati più in basso vengano ripuliti e lavorati per far posto a una nuova coltivazione, quella del tartufo nero pregiato. Peppone, in viaggio con Ingrid e Beppe, scopre invece l'aglio di Caraglio e una vera prelibatezza: l'aglio nero.

LINEA VERDE | 28 SETTEMBRE 2019

Alla scoperta di Bari.
"Linea Verde Life", sabato 28 settembre alle 12.20 su Rai1, porta il pubblico alla scoperta di Bari. Marcello Masi e Daniela Ferolla raccontano una città colorata, vivace, in movimento. Si parla di esempi virtuosi di partecipazione sociale e di buone pratiche in tema di rispetto dell'ambiente. Si entra nel vivo di un'operazione di pulizia dei fondali, da cui si recuperano oggetti ingombranti e rifiuti speciali, raccontando come l'autorità portuale cerchi di porre rimedio a questo problema. Si va anche in un'azienda di eccellenza mondiale, che si occupa di sicurezza delle reti ferroviarie. Inoltre, si mostra che la natura, anche per quanto riguarda la moda, abbia già in sé il concetto di economia circolare, preparando una vera e propria ricetta di tintura. Nello spazio dedicato agli animali, la gang dei golden retriver è protagonista in un racconto che mette al centro un gruppo di cani speciali. Federica De Denaro porterà gli spetattori tra le viuzze del centro storico, con un mezzo sostenibile. La sua ricetta ha come protagonista la città di Bari, attraverso i suoi luoghi gastronomici e la piazza come luogo di incontro.

LINEA VERDE | 22 SETTEMBRE 2019

Mantova: lungo il fiume e sull'acqua.
A Mantova con la puntata di "Linea Verde" in onda domenica 22 settembre, alle 12.20, su Rai1. Un percorso in una città ricca di acqua, circondata da tre laghi artificiali che ne favoriscono l'agricoltura, e famosa per i suoi tesori rinascimentali e per la grande tradizione gastronomica che comprende piatti come i tortelli di zucca e la torta sbrisolona. Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini, accompagnati da Peppone, cercano di scoprire gli aspetti più belli e interessanti di Mantova e di svelarne segreti e sapori.Visiteranno allevamenti di Beluga, dal quale si ricava prezioso caviale, e coltivazioni più tradizionali, come la zucca, fino a perdersi in una distesa di fiori di Loto, per poi addentrarsi tra i monumenti della città che diede i natali al Poeta Virgilio, in un viaggio ricco di scoperte e sorprese.

LINEA VERDE | 21 SETTEMBRE 2019

Alla scoperta di Torino.
Sabato 21 settembre, alle 12:20 su Rai1, Linea Verde Life va alla scoperta di Torino. Marcello Masi e Daniela Ferolla raccontano una città laboratorio, dove il futuro è già realtà. Si tenta di rubare tutti i segreti della missione ExoMars 2020, che andrà alla ricerca della vita su Marte, e si assaggia l'acqua che bevono gli astronauti nello spazio. Si varca eccezionalmente la porta del caveau dei Musei Reali per rendere omaggio a Leonardo da Vinci, il più grande innovatore della storia. Si scopre, nel centro di restauro della Venaria Reale, come la scienza e la tecnologia aiutano a prendersi cura del patrimonio artistico nazionale. E poi artigianato di recupero, agricoltura 4.0 e l'immancabile spazio dedicato agli animali. Federica De Denaro insegna a preparare un risotto al succo d'uva freisa, per poi tuffarsi in un ricco giro del gusto, proponendo un trionfo di prelibatezze dolci e salate.

LINEA VERDE | 15 SETTEMBRE 2019

Domenica 15 settembre al via la nuova versione invernale di "Linea Verde", lo storico programma di Rai1, in onda ogni domenica alle 12.20. Molte le novità per l'edizione di quest'anno, a partire dalla coppia dei conduttori, che saranno Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini, due volti noti di Rai1. Anche quest'anno, il programma vedrà la partecipazione del cuoco Peppone, per una lunga serie di viaggi nel territorio italiano. Prima tappa, la Sicilia dei Monti Iblei, fra le province di Siracusa, Ragusa e Catania. La cornice è quella della Sicilia rurale e barocca, ricca di storia e di antiche tradizioni, dove la presenza del mare non è percepita e dove si resta colpiti da un caleidoscopio di colori e da odori ormai dimenticati. Mandorle e carrube, suini neri e sapori montani, campi di grano e canyon profondi, i Monti Iblei svelano in questa prima puntata di "Linea Verde" tutto il loro fascino. 

LINEA VERDE LIFE | 14 SETTEMBRE 2019

Daniela Ferolla, volto già noto al pubblico di Linea Verde Domenica, affiancherà Marcello Masi alla scoperta delle città più innovative e sostenibili d'Italia. Roma è la protagonista della prima puntata, in onda sabato 14 settembre alle 12.20 su Rai1. Si parte da Villa Paolina Bonaparte, sede dell'Ambasciata di Francia presso la Santa Sede, che apre eccezionalmente le sue porte a Linea Verde Life. Si affrontano, poi, le insidie delle zanzare insieme all'istituto zooprofilattico del Lazio e alle competenze dello Spallanzani. E ancora, si scopre il fiume Almone nel parco della Caffarella e un apparecchio innovativo per capire quali siano le condizioni delle radici degli alberi. Anche quest'anno, spazio alla finestra di comparazione con l'estero dedicata alle città più green d'Europa. Infine, il giro del gusto con le sue golose tipicità e la ricetta di Federica De Denaro, realizzata con prodotti del territorio.



Apri Box Commenti