MioCinema

MioCinema si rinnova, approda su Smart TV e lancia MioCinema Original e Canale ZaLab


MioCinema diventa accessibile sui televisori Android Tv, Amazon Fire TV e Samsung Tizen Tv. Inoltre, la piattaforma inizia a proporre contenuti esclusivi non visibili altrove al lancio ('MioCinema Original') e selezionati documentari da ZaLab.

di / 14.02.2021
MioCinema

Diverse le novità del mese di febbraio MioCinema, la piattaforma di streaming nata nove mesi fa con l'obiettivo di mettere in reazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l'universo digitale.

MioCinema prevede un servizio TVod: non c'è da sottoscrivere un abbonamento, ma c'è la possibilità di acquistare direttamente la visione del singolo film, che resta a disposizione per 30 giorni e per 48 ore dopo il primo "play". 

MioCinema sulle principali smart TV

Dal 12 febbraio, MioCinema cambia la veste grafica e diventa accessibile tramite app sulle più diffuse smart TV, offrendo una rinnovata e più comoda esperienza, non solo attraverso computer e tablet ma con la possibilità di accedere ai film anche sullo schermo televisivo.  Basta cercare 'MioCinema' sullo store della propria smart tv compatibile  (Android Tv, Amazon Fire tv App, e Samsung Tizen Tv) e scaricare l'app per accedere ai titoli della piattaforma.

MioCinema Original e Canale ZaLab, due novità editoriali

MioCinema Original
MioCinema inizia a proporre titoli in esclusiva, disponibili solo su MioCinema, riconoscibili grazie al tag "MioCinema Original". Nuovi titoli di questo tipo - tra cui film e documentari provenienti dai principali festival internazionali - saranno disponibili ogni mese, promossi attraverso una campagna di promozione e comunicazione dedicata.

 MioCinema Original - Logo
MioCinema Original - Logo

I primi contenuti MioCinema Original disponibili, dal 12 febbraio, sono: The Dissident, documentario attuale e potente che racconta la storia dell'omicidio del giornalista del Washington Post Jamal Kashoggi ricostruita dal premio Oscar Bryan Foge (Icarus); e Asia, opera prima della regista israeliana Ruthy Pribar, con protagoniste Alena Yiv e Shira Haas (vista nella serie televisiva 'Unorthodox').

Presentato al Tribeca Film Festival 2020, dove ha vinto i premi per la migliore attrice (Shira Haas), la migliore fotografia (Daniella Nowitz) e il premio Nora Ephron (Ruthy Pribar), il film Asia ha vinto al 30esimo Israeli Academy Awards (Ophir Awards) otto premi, tra cui migliore attrice protagonista, migliore attrice non protagonista e miglior film, riconoscimento che gli è valso la candidatura, come proposta israeliana, agli Oscar 2021. Per il lancio su MiCinema, Asia viene accompagnato da una rassegna di dieci film significativi del nuovo cinema israeliano.

I prossimi MioCinema Original in arrivo sulla piattaforma saranno: Listen della portoghese Ana Rocha de Sousa (Leone del Futuro e Premio della Giuria Orizzonti alla 77a Mostra internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia) e Apples, debutto alla regia del greco Christos Nikou (presentato in anteprima alla 77a Mostra internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove il film ha aperto la sezione Orizzonti). The Dissident è stato presentato al Sundance Film Festival 2020.

Canale ZaLab
In collaborazione con ZaLab, - laboratorio culturale che opera da tempo per la produzione e distribuzione di cinema libero, indipendente e sociale - per valorizzazione il genere 'documentario' MioCinema proporrà al suo pubblico (in co-esclusiva con la piattaforma streaming di ZaLab partecipa.zalab.org) produzioni di autori del proprio collettivo, ma anche documentari di autori italiani e di grandi autori internazionali.

I primi 4 titoli del Canale Zalab disponibili su MioCinema:
• Molecole, l'ultimo film di Andrea Segre, preapertura di Venezia 77
• Dove Bisogna Stare, il viaggio di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli nell'Italia dell'accoglienza raccontata da quattro donne.
• Untitled, il lavoro postumo di Michael Glawogger
• La Poltrona del Padre, nel film di Antonio Tibaldi e a Alex Lora due gemelli ebrei ortodossi irriducibili accumulatori seriali devono svuotare l'appartamento di New York del padre.