MioCinema, nuova piattaforma digitale che unisce Pubblico, Sala cinematografica e Digitale

MioCinema vuole mettere in reazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l'universo digitale.
MioCinema, nuova piattaforma digitale che unisce Pubblico, Sala cinematografica e Digitale

Apre in Italia la nuova piattaforma digitale chiamata 'MioCinema' per mettere in relazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l'universo digitale. Accessibile all'indirizzo www.miocinema.it dal 18 maggio, proporrà film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e altro ancora.

Nata da un'idea condivisa di Lucky Red, Circuito Cinema (il "circuito di sale dedicato al cinema di qualità") e MYmovies, la piattaforma ha due obiettivi primari: creare una comunità del cinema d'autore in Italia e lavorare insieme alle sale ad un sistema integrato di offerta e comunicazione, che sottolinei il ruolo centrale del cinema come punto di riferimento sociale e culturale sul territorio.

Sono 137 i cinema che hanno aderito all'iniziativa al 15 maggio. La lista è in aggiornamento. Tra le regioni più attive la Lombardia (22 sale), la Toscana (19) e l'Emilia Romagna (18). 

Come funziona MioCinema

 Come funziona MioCinema
Come funziona MioCinema

Al momento della registrazione gratuita al sito si viene invitati a scegliere la sala di riferimento tra i cinema aderenti nel proprio comune di residenza. La scelta del cinema è necessaria per accedere a tutte le promozioni online e offline perché queste saranno veicolate dalla sala su base locale.

Per il servizio di streaming, MioCinema prevede un servizio TVod: non c'è da sottoscrivere un abbonamento, ma c'è la possibilità di acquistare direttamente la visione del singolo film, che resta a disposizione per 30 giorni e per 48 ore dopo il primo "play". Una volta indicato il proprio cinema, è possibile consultare l'offerta di film in premium video on demand e dei film della library on demand selezionati e tematizzati. 

MioCinema sta dalla parte di Esercenti, Distributori e Pubblico

MioCinema coinvolge direttamente le sale cinematografiche per creare una comunità attorno ai cinema inteso come luogo fisico ma integrato nel mondo del digitale, sempre più importante nella nostra vita, esaltandone il ruolo culturale e sociale.

La piattaforma vuole potenziare il rapporto tra singolo cinema e pubblico di riferimento nel proprio territorio, creando una dinamica costante e complementare tra offerta in sala e offerta domestica, sia in termini editoriali (selezione film) che promozionali (sconti, benefit, abbonamenti, etc.) con l'obiettivo finale di far aumentare il pubblico nelle sale.

MioCinema aggiornerà ogni 15 giorni il suo catalogo, permettendo l'acquisto di 'biglietti' per la visione in streaming dei film legato alla propria sala cinematografica "reale" e "di fiducia", la quale avrà una percentuale (40%) del biglietto. La visione web replicherà per quanto possibile il posto in sala e gli utenti potranno interagire tramite chat.

MioCinema non vuole essere una piattaforma competitiva con la sala, che resta centrale nella filiera di distribuzione cinematografica. MioCinema vuole servire come supporto della sala in termini di comunicazione, uno strumento capace di mantenere, consolidare e rinnovare il rapporto tra spettatori e sala, a partire dal momento di emergenza Covid-19, con i cinema chiusi. Superata questa emergenza, la piattaforma continuerà ad affiancare la programmazione in sala con servizi a supporto e un'offerta parallela e non in conflitto, nel rispetto delle finestre di distribuzione.

MioCinema intende mettere a disposizione dei cinema servizi per digitalizzare e modernizzare tutti i canali di comunicazione con il pubblico, operazione ritenuta strategica nell'era digitale.

Il pubblico attraverso MioCinema potrà scoprire film provenienti da festival, apprezzati dalla critica, vincitori di premi e di grande interesse per il pubblico appassionato legati alle sale che frequentano. Potrà anche accedere ad una library verticale e selezionata di film da vedere o rivedere (anche in modalità condivisa) in italiano e in lingua originale, beneficiando al contempo di promozioni dedicate e vantaggiose legate alla sala di riferimento. Il pubblico potrà altresì assistere ad eventi esclusivi come anteprime, masterclass e incontri con i talent, avere informazioni aggiornate su tutte le uscite, retrospettive, avvenimenti importanti in ambito nazionale e internazionale. 

Tra le prime novità, su MioCinema si potrà vedere il film "I miserabili" di Ladj Ly e uno 'Speciale Cannes'

Ispirato alle sommosse di Parigi del 2005, il film "I miserabili" di Ladj Ly cita l'omonimo romanzo di Victor Hugo. Il regista Ladj Lynel, suo lungometraggio d'esordio, realizza un affresco delle periferie parigine e dei miserabili del nuovo millennio: il risultato è un thriller dove il confine tra bene e male si fa labile, mentre tutti i personaggi diventano vittime alla ricerca di un personale riscatto o, più semplicemente, di sopravvivenza. Perché, proprio come affermava Victor Hugo nel suo romanzo, "non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori". 

Oltre a I Miserabili di Lady Lj, MioCinema celebra il festival di Cannes offrendo ai suoi iscritti la possibilità di vedere 14 film che hanno vinto la Palma d'oro:
Un affare di famigliadi Hirokazu Kore'eda (2018)
The square di Ruben Östlund (2017) 
Io, Daniel Blakedi Ken Loach(2016) 
Dheepan - una nuova vitadi Jacques Audiard (2015) 
Il regno d'inverno di Nuri Bilge Ceylan (2014) 
La vita di Adeledi Abdellatif Kechiche (2013) 
Amourdi Michael Haneke (2012) 
Il nastro biancodi Michael Haneke (2010) 
Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti di Apichatpong Weerasethakul (2010) 
La classe - Entre les murs di Laurent Cantet (2008) 
4 mesi, 3 settimane, 2 giornidi Cristian Mungiu (2007) 
Il vento che accarezza l'erba diKen Loach (2006) 
L'enfant- Una storia d'amore di Jean-Pierre e Luc Dardenne (2005)
Rosetta di Jean-Pierre e Luc Dardenne (1999)



Apri Box Commenti