Olivia Wilde offesa per il posto rifiutato in metro

Olivia Wilde

L'attrice è incinta e se l'è presa con alcuni passeggeri, che non le hanno consentito di sedersi

Olivia Wilde offesa per il posto rifiutato in metro

Una voce forte per ricordare la necessità di rispettare le donne in gravidanza.

Olivia Wilde ha deciso di reclamare contro coloro che, nonostante lei si trovi in un evidente stato di gravidanza, non le hanno offerto il posto a sedere nella metropolitana di New York.

Ecco le sue parole su Twitter:

"Passeggeri assolutamente sani e capaci non offriranno mai il posto ad una donna in EVIDENTE stato di gravidanza. Sono rimasta vicina a loro pregando di partorire davanti ai loro occhi"

Il Tweet ha ricevuto più di 2.400 preferenze, ma non sono ovviamente mancate le critiche. Come quella di un'altra utente che ha commentato:

"1.Nessuno ti ha detto di farti mettere incinta 2.Prendi un Uber, visto che te lo puoi permettere 3.Io pago il tuo stesso biglietto"

Il commento della hater è stato attaccato duramente, anche dal neopapà John Legend che ha definito la reazione come deplorevole.

L'attrice è in attesa del secondo figlio, che ha concepito con il collega Jason Sudeikis, con il quale si frequenta da tre anni.

CONTENUTI CORRELATI:
Olivia Wilde

Commenti e Recensioni