Rai4

Rai4, a Febbraio film in prima visione e cult anni '90


La programmazione include Savage Dog - Il selvaggio, I Combattenti - Blunt Force Trauma, Hangman: Il Gioco dell'Impiccato, Curve: Insidia mortale, Sweetheart, Un giorno di ordinaria follia, Fight Club, Ogni Maledetta Domenica, Assassini nati - Natural Born Killers, Intervista col vampiro, Nightmare - Nuovo incubo, The Fan - Il mito, New Jack City.
Rai4

Durante il mese di febbraio, Rai4 (canale 21 del digitale terrestre e in streaming su RaiPlay) proporrà una serie di film in prima visione e prima visione assoluta dei generi tipici del canale, che sono l'action e il thriller. E per i cinefili nostalgici, Rai4 proporrà anche un ciclo settimanale di film che omaggia gli anni '90, Back to the 90s, una doppietta di film, in prima e seconda serata, legati da un ideale fil rouge, che ogni domenica guiderà alla scoperta dei titoli cult dell'ultimo decennio del '900. 

Mercoledì 2 febbraio alle 21.20, in prima visione Savage Dog - Il selvaggio, diretto dallo specialista in cinema action Jesse V. Johnson, ex stuntman che a partire da questo film ha instaurato un sodalizio con la star delle arti marziali Scott Adkins. Savage Dog - Il selvaggio è ambiento in Indocina nel 1959 e racconta la storia di Martin Tillman, un campione di boxe prigioniero in un campo di lavori forzati dove vengono organizzati incontri di pugilato su cui scommettono facoltosi uomini d'affari locali. Quando per Martin sta per arrivare il momento di tornare a casa, i suoi carcerieri faranno di tutto per impedire al loro campione di lasciare il campo.

Giovedì 10 febbraio alle 21.20, sfide mortali e incontri clandestini sono al centro de I combattenti - Blunt Force Trauma di Ken Sanzel, action senza esclusione di colpi in prima visione che vede nel cast Mickey Rourke, Freida Pinto e Ryan Kwanten. I combattenti e amanti John e Colt sono i campioni di un moderno gioco a scommesse in cui abili pistoleri si danno la caccia e si affrontano in duelli a fuoco per tutto il Sud America. Mentre John è mosso dall'ossessione di battere il campione assoluto Zorringer, Colt sta invece covando da anni un piano per vendicare la morte di suo fratello.

Sabato 12 febbraio alle 21.20, in prima visione il thriller Hangman - Il gioco dell'impiccato diretto da Johnny Martin e interpretato da Al Pacino, Brittany Snow e Karl Urban. Un sadico serial killer si ispira a un gioco per bambini, il gioco dell'impiccato, per commettere i suoi omicidi. A dar la caccia al killer vengono incaricati il veterano detective della Omicidi Ray Archer e il suo giovane collega Will Ruiney, esperto profiler. Parallelamente alla polizia, anche la giornalista Christie Davis comincia una sua indagine personale per scoprire l'identità dell'assassino e anticipare le sue mosse.

Mercoledì 16 febbraio alle 21.20, in prima visione il thriller Curve - Insidia mortale di Ian Softley, in cui una giovane è in viaggio da sola in auto per raggiungere i suoi amici ma offre un passaggio all'uomo sbagliato, un autostoppista che si rivela uno psicopatico: l'unico modo che la ragazza ha per sfuggire alle intenzioni dell'uomo è far sbandare la macchina e provocare un incidente.

Mercoledì 23 febbraio, in prima serata, in prima visione assoluta il survival-supernatural thriller Sweetheart diretto da J.D. Dillard e prodotto dal Re Mida del cinema del brivido Jason Blum: una ragazza naufraga su un isolotto deserto ma ben presto si rende conto che qualcuno, o meglio qualcosa, viene a farle visita durante la notte, emergendo dalle acque: una creatura anfibia…molto affamata.

Dal 6 febbraio, tutte le domeniche su Rai4 spazio al ciclo di film Back to the 90s con in prima e seconda serata titoli cult dell'ultimo decennio del '900, ilm entrati nell'immaginario pop, firmati da grandi registi e interpretati da premiate star di Hollywood.

Il primo appuntamento è con Un giorno di ordinaria follia, il thriller firmato da Joel Schumacher e interpretato da Michael Douglas nei panni dell'uomo qualunque vessato dall'opprimente quotidianità di Los Angeles che esplode improvvisamente in un turbine di violenza e follia. Al film di Schumacher seguirà, in seconda serata, il Fight Club di David Fincher, tratto dall'omonimo romanzo di Chuck Palahniuk e interpretato da Brad Pitt, Edward Norton e Jared Leto.

Il secondo appuntamento è con due film firmati Oliver Stone, primacon il thriller sportivo Ogni maledetta domenica, interpretato da Al Pacino, Cameron Diaz, James Woods e Jamie Foxx, seguito dal cult Assassini nati - Natural Born Killers nato da un'idea di Quentin Tarantino e interpretato dalla coppia ultra-pulp di criminali/assassini Mickey e Mallory, interpretati da Woody Harrelson e Juliette Lewis a cui si uniscono le interpretazioni di Robert Downey Jr. e Tommy Lee Jones.

Il terzo appuntamento è con l'horror, in prima serata con classico Intervista col vampiro di Neil Jordan, ispirato al lavoro letterario di Anne Rice, epopea vampiresca a cavallo dei secoli che vede protagonisti Brad Pitt, Tom Cruise, Kirsten Dunst e Christian Slater; in seconda serata spazio a Nightmare - Nuovo incubo, settimo film della saga dedicata all'assassino soprannaturale Freddy Krueger che qui torna ad essere diretto dal suo creatore, Wes Craven.

Ultimo appuntamento del ciclo Back to the 90s con due film che vedono entrambi protagonista l'attore Westley Snipes: in prima serata, il thriller di Tony Scott "The Fan - Il mito" in cui l'attore, nei panni di un campione del baseball, duetta con Robert De Niro, fan dello sport che trasforma la sua passione in ossessione diventando uno pericoloso stalker. In seconda serata l'esordio alla regia dell'attore Mario Van Peebles New Jack City, un noir metropolitano che racconta la diffusione del crack a New York attraverso le faide tra gang criminali per il controllo dello spaccio nella Grande Mela. Un piccolo caso che ha segnato il revival del gangster film urbano in chiave afroamericana.