Taormina 2013: resoconto della 59a edizione del Festival


La 59esima edizione del Taormina Film Fest si chiude con grande successo: il resoconto completo.

La 59esima edizione del Taormina Film Fest si chiude con grande successo registrando un incremento di pubblico pari a più 35 per cento rispetto all'edizione dello scorso anno. In soli due anni, è stato registrato un aumento del 50 per cento di spettatori.

Taormina Film Fest 2013 in numeri. Un totale di 3804 minuti di programmazione, la proiezione di circa 60 film, di cui 20 titoli italiani. Ottimi i risultati anche sui social network: Facebook ha coinvolto più del doppio (rispetto allo scorso anno) dei contatti raggiungendo oltre 4.000 fan. Più di 5.000 persone hanno letto e interagito con i contenuti del Festival coinvolgendo anche altri utenti - il record è stato di 11.000 persone grazie alle foto di Russell Crowe al Teatro Antico. 800 i ragazzi del Campus e oltre 100 volontari che hanno assistito lo staff tecnico e artistico durante gli otto giorni di manifestazione e circa 200 accreditati stampa e 80 fotografi.

Miglior citazione. Jeremy Irons che ha definito il TaorminaFilmFest "un festival che come una perla rende più glamour anche la città di Taormina".

Gli ospiti. Tanti sono stati i personaggi ospiti del Taormina Film Fest 2013: il Premio Oscar Jeremy Irons, Meg Ryan, Russel Crowe, Marisa Tomei e Giuseppe Tornatore, il Principe Alberto II di Monaco, e, ancora, Giorgia Surina e Nicolas Vaporidis, Ornella Muti, Ronn Moss, Gloria Guida, Renata Livtinova, Luca Argentero, Giorgio Pasotti, Eva Herzigova, Philippe Leroy, Filippo Nigro, Luigi Lo Cascio, Margareth Madè, Nicoletta Romanoff, Gigi Proietti, Chiara Ferragni, Maria Grazia Cucinotta, Rocco Papaleo, Giovanni Veronesi, Lino Banfi, Sergio Rubini, Enrico Brignano, Franco Battiato, Nino Frassica, Daniele Luchetti, Alessandro Siani, Roberto Vecchioni, Conor Allyn, Marco Risi, Fabio Segatori, Alessio M. Federici, Anggun, Zack Snyder, Henry Cavill, Amy Adams, Antjie Traue, Michael Shannon, Diane Fleri, Avi Lerner.

Le anteprima. La serata inaugurale ha registrato il tutto esaurito al Teatro Antico (4500 persone) con la proiezione del nuovo film di  Superman L'Uomo d'acciaio di Zack Snyder. Mentre la chiusura del Festival è affidata alla proiezione speciale di The Lone Ranger con Johnny Depp e Armie Hammer.

Omaggio a James Gandolfini. Il festival ha dedicato un omaggio a James Gandolfini con una Masterclass con pubblico e stampa, durante la quale Mario Sesti, il Direttore del Festival ed Eric J. Lyman, di Hollywood Reporter, hanno mostrato e commentato alcune delle più belle scene dell'attore, tratte da "I Soprano" (The Sopranos) e dai numerosi film in cui ha lavorato, mentre Steven Gaydos, executive editor di Variety, ricorderà la sera al Teatro Antico, l'interprete che ha lavorato con i fratelli Coen, Katheryn Bigelow, Tony Scott e tanti altri grandi registi.

Altre iniziative. Vincente è stata la formula del Festival che ha mixato horror e commedia con le anteprime di film italiani e internazionali e che ha proposto, sempre in anteprima, numerose serie web. Anche in questa edizione è stato dato spazio alla solidarietà e alla raccolta di fondi a favore Fondazione di Alberto di Monaco, dell'Associazione Filippo Astori - Progetto Tanzania, di Telethon, di WWF di Care&Share e di Emergency.

L'appuntamento è al prossimo anno, con la sessantesima edizione del Taormina Film Fest.