Toronto Film Festival 2020, svelata la selezione

È stata resa nota anche la selezione del Festival del Cinema di Toronto che, proprio come Venezia, ha dovuto diminuire il numero dei film che saranno presenti
Toronto Film Festival 2020, svelata la selezione

A pochi giorni dall'annuncio della selezione ufficiale della 77a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, anche il Toronto Film Festival ha reso nota la selezione dei film che parteciperanno all'edizione del 2020, pochi giorni dopo il "calcio d'inizio"di Alberto Barbera al Lido.

Proprio come è avvenuto per Venezia, anche il Toronto Film Festival ha optato per un'edizione meno "stellare"rispetto agli anni precedenti, con dei film che non sono tutti necessariamente di provenienza hollywoodiana. Non tanto per la regione geografica, quanto per una sorta di "asservimento"(inteso nel senso più positivo possibile del termine) allo star system che ormai da molti anni accompagna eventi e kermesse come il Festival di Venezia, quello di Cannes (che quest'anno non ha avuto luogo) e, appunto, il Festival di Toronto.

Il direttore del Festival di Toronto, Cameron Bailey, ha dichiarato di aver provato a realizzare un festival come quello degli anni precedenti, ma che "nel corso del tempo, abbiamo dovuto ripensare più o meno ad ogni cosa. La selezione di quest'anno riflette proprio questo tumulto,"ha scritto, in un comunicato ufficiale. Poi ha ringraziato tutte le aziende e gli artisti della settima arte che hanno scelto di affrontare l'avventura insieme al TIFF.

L'edizione del 2020 presenterà al suo pubblico - sia in loco (parzialmente) sia online - un insieme di 50 film (un numero molto basso rispetto ai 300 dello scorso anno), insieme a cortometraggi, incontri virtuali e Q&A online. Di seguito vi lasciamo la selezione ufficiale di quest'anno:

"180 Degree Rule"di Farnoosh Samadi (Iran)
• "76 Days"di Hao Wu, Anonymous, Weixi Chen (USA)
• "Ammonite"di Francis Lee (United Kingdom)
• "Another Round (Druk)"di Thomas Vinterberg (Denmark)
• "Bandar Band"di Manijeh Hekmat (Iran/Germany)
• "Beans"di Tracey Deer (Canada)
• "Beginning (Dasatskisi)"di Dea Kulumbegashvili (Georgia/France)
• "The Best is Yet to Come (Bu Zhi Bu Xiu)"di Wang Jing (China)
• "Bruised"di Halle Berry (USA)
• "City Hall"di Frederick Wiseman (USA)
• "Concrete Cowboy"di Ricky Staub (USA)
• "David Byrne's American Utopia"di Spike Lee (USA) [Opening Night Film]
• "The Disciple"di Chaitanya Tamhane (India)
• "Enemies of the State"di Sonia Kennebeck (USA)
• "Falling"di Viggo Mortensen (Canada/United Kingdom)
• "The Father"di Florian Zeller (United Kingdom/France)
• "Fauna"di Nicolás Pereda (Mexico/Canada)
• "Fireball: Visitors from Darker Worlds"di Werner Herzog, Clive Oppenheimer (United Kingdom/USA)
• "Gaza mon amour"di Tarzan Nasser, Arab Nasser (France/ Germany/Portugal/Palestine/Qatar)
• "Get the Hell Out (Tao Chu Li Fa Yuan)"di I-Fan Wang (Taiwan)
• "Good Joe Bell"di Reinaldo Marcus Green (USA)
• "I Care A Lot"di J Blakeson (United Kingdom)
• "Inconvenient Indian"di Michelle Latimer (Canada)
• "The Inheritance"di Ephraim Asili | USA
• "Lift Like a Girl (Ash Ya Captain)"di Mayye Zayed (Egypt/Germany/Denmark)
• "Limbo"di Ben Sharrock (United Kingdom)
• "Memory House (Casa de Antiguidades)"diJoão Paulo Miranda Maria (Brazil/France)
• "MLK/FBI"di Sam Pollard (USA)
• "The New Corporation: The Unfortunately Necessary Sequel"di Joel Bakan, Jennifer Abbott (Canada)
• "New Order (Nuevo orden)"di Michel Franco (Mexico)
• "Night of the Kings (La Nuit des Rois)"di Philippe Lacôte (Côte d'Ivoire/France/Canada/Senegal)
• "Nomadland"di Chloé Zhao (USA)
• "No Ordinary Man"di Aisling Chin-Yee, Chase Joynt (Canada)
• "Notturno"di Gianfranco Rosi (Italy/France/Germany)
• "One Night in Miami"di Regina King (USA)
• "Penguin Bloom"di Glendyn Ivin (Australia/USA)
• "Pieces of a Woman"di Kornél Mundruczó (USA/Canada/Hungary)
• "Preparations to Be Together For an Unknown Period of Time (Felkészülés meghatározatlan ideig tartó együttlétre)"di Lili Horvát (Hungary)
• "Quo Vadis, Aïda?"di Jasmila Žbanić (Bosnia and Herzegovina/ Norway/The Netherlands/ Austria/ Romania/ France/ Germany/ Poland/ Turkey)
• "Shadow In the Cloud"di Roseanne Liang (USA/New Zealand)
• "Shiva Baby"di Emma Seligman (USA/Canada)
• "Spring Blossom"di Suzanne Lindon (France)
• "A Suitable Boy"di Mira Nair (United Kingdom/India) [Closing Night Presentation]
• "Summer of 85 (Été 85)"di François Ozon (France)
• "The Third Day"di Felix Barrett, Dennis Kelly (United Kingdom)
• "Trickster"di Michelle Latimer (Canada)
• "True Mothers (Asa Ga Kuru)"di Naomi Kawase (Japan)
• "Under the Open Sky (Subarashiki Sekai)"di Miwa Nishikawa (Japan)
• "Violation"di Madeleine Sims-Fewer, Dusty Mancinelli (Canada)
• "Wildfire"di Cathy Brady (United Kingdom/Ireland)

 



Apri Box Commenti