Dickens: L'uomo che inventò il Natale, la recensione

Dickens - L'uomo che inventò il Natale è un film divertente e ben realizzato, che racconta in modo suggestivo e fantasioso come lo scrittore Charles Dickens abbia ideato e scritto 'Canto di Natale'.

Nel 1843, dopo l'insuccesso delle sue ultime opere, Charles Dickens (Dan Stevens), si ritrova a vivere una profonda crisi, dovuta ad un blocco creativo e alla mancanza di denaro. Una sera, lo scrittore sente la nuova domestica raccontare una favola ai suoi bambini, un'antica storia di fantasmi, che gli da l'ispirazione per un nuovo racconto, incentrato sul Natale. Sarà così l'inizio per lui di un intenso e frenetico periodo di creazione, dove la vita reale si mescola alla fantasia, e dove il passato tonerà a riemergere inaspettatamente.

Dickens: L'uomo che inventò il Natale

Diretto da Bharat Nalluri, Dickens - L'uomo che inventò il Natale, ci racconta come Charles Dickens abbia ideato e scritto "Canto di Natale", una delle sue più celebri opere. Dal momento in cui trova inaspettatamente l'ispirazione per una favola sul Natale, passando per i frenetici giorni nel quale l'uomo si è adoperato per riuscire a terminare quest'ultima in tempo, fino alla commovente conclusione, il film, ci permette di seguire passo passo lo scrittore, in ogni fase della realizzazione del suo libro. L'uomo non sarà però da solo, ma viene accompagnato dai suoi stessi personaggi, i quali uno dopo l'altro, magicamente prendono vita ed interagiscono con lui, e tra i quali avrà un ruolo fondamentale Ebenezer Scrooge il protagonista del suo racconto. "Canto di Natale" non è però per l'uomo solo una semplice favola, ma è una storia in grado di mettere Dickens alla prova e di portarlo a riflettere su se stesso e soprattutto sul suo doloroso passato, permettendogli di far rimarginare ferite ancora aperte e di risolvere alcune situazioni lasciate in sospeso.

Dal punto di vista della regia e della sceneggiatura, viene sicuramente fatto un buon lavoro, tuttavia, Dickens - L'uomo che inventò il Natale spicca in particolar modo per l'aspetto estetico, la cura nei dettagli nella realizzazione delle scenografie e dei costumi, e per la grande bravura del cast, in cui ovviamente sono da menzionare un divertentissimo Dan Stevens nel ruolo di Charles Dickens, accompagnato dall' eccezionale Christopher Plummer, nel ruolo dell'avaro e scontroso Scrooge. Dickens - L'uomo che inventò il Natale, nonostante sia molto semplice e lineare nella sua struttura, nel complesso risulta comunque un film piacevole e ben realizzato, in grado di far immergere pienamente lo spettatore nelle atmosfere suggestive di "Canto di Natale".

Valutazione di Cristina Gervasio: 7 su 10
Apri Box Commenti
Torna su